HTC One: al via i preordini su Computermemory a 599€ con consegna dal 19 aprile

9 aprile 201343 commenti

Il nuovo HTC One sta arrivando, lentamente, nel mercato europeo ed italiano. Programmato il lancio ufficiale per la fine del mese di Aprile, lo smartphone è ora ufficialmente in prevendita anche su uno dei principali store del nostro paese: Computermemory.

Il noto negozio online ha avviato i pre-ordini del dispositivo ad un prezzo pari a 599 euro con Garanzia Europea (i prodotti sono provenienti dalla Germania). Il dispositivo che potrà essere prenotato sarà di quelli con la scocca scura, ovvero la versione black che inizialmente non sarà disponibile sul nostro mercato (si attendono conferme ufficiali da HTC in merito).

Computermemory offre decisamente un prezzo molto competitivo, ricordiamo infatti che in Italia verrà ufficialmente commercializzato a 699 euro. Le spedizioni, per i pre-ordini effettuati dal suddetto store online, saranno avviate dal 19 Aprile.

Per maggiori informazioni eccovi il link ufficiale.

311€
HTC One
SU
A SOLI
Loading...
  • bomber

    chiunque sia interessato a comprare un “top smartphone” in questo periodo non può lasciarselo sfuggire a questo prezzo..

    • Nicola fant87

      sicuramente meglio di samsung ma sono in attesa di vedere xiaomi mi2s
      visto che il m2 non è stato affatto male per il prezzo predisposto!

      • asdasd

        il problema degli smartphone “cinesi” è che spesso le prestazioni sono inferiori rispetto a quanto ci si aspetterebbe sulla carta da dagli hardware pompati che montano (huawei per citarne uno)
        certo i prezzi sono senza dubbio invitanti..

      • xiao

        se ti interessa io vendo uno xiaomi m2s da 16 gb, scrivimi al xiaetto@yahoo.com

  • 97nannino

    ma quando uscirà nei negozi italiani?

    • ivan

      Dovrebbe uscire in contemporanea con s4 il 22aprile

  • alessio

    Io credo che il miglior Cel ora sia nexsus 4…vediamo che tirano fuori con il 5

    • Come qualità/prezzo non posso che concordare con te. Chi te lo da un top di gamma a 350 euro? (ovviamente dove c’è il play store)

    • ripper

      Se fosse 32gb invece di 16 l’avrei già preso, 16gb non espandibili non sono il massimo anzi sono proprio limitanti se togliamo lo spazio usato da Android rimane ben poco se si fanno molte foto e filmati è un grosso deterrente.

      • 180apps e circa 2gb di foto, video e musica video mi avanzano ancora quasi 9gb, direi che lo spazio è sufficiente dai

        • carlomangano

          2 gb di foto, video . io se vado in una gita 2 ore di video e 1000 foto li faccio.

          • beh allora meglio una fotocamera visto che neanche 32gb ti possono bastare. Ancor di più se fai video hd.

      • padella

        16 gb non può essere, il minmo è 32

        • carlomangano

          meglio 32 gb ,espandibile con 500 servizi di cloud installati

  • doktorpopeye

    *-*,ciao bello tra poco sarai mio ..sai e da tanto ke ti cerco ma sei sempre rimasto nascosto e riservato…ma tutto ciò non ha fatto altro che far crescere la mia voglia per te…storia di un’amore a prima vista

    • jack

      Con le chiacchiere non si comprano i palazzi, diceva mio nonno e tu sei uno che chiacchiera troppo, quindi niente palazzi.

      • doktorpopeye

        No infatti acquisterò solo un tetelefono e no un palazzo

    • Die

      Vai dal medico..

  • Questo store online è affidabile? Non ne ho mai sentito parlare e mi servono delle opinioni, a 600€ direi di prenderlo decisamente lì..

    • OcroPoiD_51

      Posso senz’altro dirti che il prezzo 699 è praticato solo in Italia per una questione di tassazione più elevata; negli altri paesi europei è 599€

      • L’iva è 1 punto % in più, non so quali altri tasse ci possano essere rispetto agli altri paesi, ma di certo non c’è un 15% in più sui beni di consumo, su questo ne sono sicuro. E’ semplice speculazione :)

        • OcroPoiD_51

          Se posso, ti copio da un sito esterno una risposta più completa di quella che saprei darti io su come la diversità della tassazione italiana influisca sul prezzo finale…non si parla solo di iva (motivo per cui non l’ho nominata, e ho parlato di tassazione)

          Dunque, quello che sicuramente influisce sul prezzo finale di ogni bene, smartphone e tablet compresi, è l’IVA (Imposta sul Valore Aggiunto) che in Italia ammonta al 21%, come ben saprete. In altri paesi europei, come la Spagna, l’IVA ammonta al 18%, in Germania al 19%, nel Lussemburgo al 15%, in Francia al 19,6% ed in Inghilterra al 20%. Ci sono anche paesi in cui l’IVA ammonta al 25%, al 23%, ma magari proprio in quei paesi i salari sono molto più alti che da noi.

          Tuttavia, l’IVA, non è poi così determinante ai fini del prezzo finale se confrontiamo alcuni dati. Infatti, con gli stessi calcoli, in Italia ed in Germania (ad esempio) ci sarebbero differenze di prezzo intorno ai 30 euro su un dispositivo che ne costa 600, il che sarebbe pure comprensibile. Insomma, pagare uno smartphone in Italia 629 euro invece che 599 euro in Germania, diciamo che possiamo ancora accettarlo. Quello che invece preoccupa è il perchè ci sia uno scarto enorme, anche di 100 euro, tra i prezzi italiani e quelli europei.

          Oltre l’IVA, però, ci sono da considerare anche le percentuali di guadagno che vengono applicate dal grossista e dal negoziante (che di solito vanno dal 10% al 15% del prezzo). Con queste percentuali i commercianti ci “vivono”, poichè anche loro avranno diritto a guadagnare, ma spesso e volentieri, però, tali percentuali vengono gonfiate un po’ troppo. Altrettanto spesso, poi, il prezzo finale viene arrotondato per eccesso.

          Inoltre, in Italia, abbiamo anche la tassa sullo Storage, chiamata “Equo compenso“. Questo significa che paghiamo anche i GigaByte di memoria di cui è dotato il nostro dispositivo. Seppur si tratti di una tassa di pochi euro (dai 10 ai 15 per un dispositivo da 16 GB), ci lascia intuire ulteriormente come in Italia paghiamo di più praticamente ogni cosa. La tassa sullo Storage fu introdotta nel 2009-2010 dal precedente governo.

          Complice ulteriore sicuramente il fatto di avere i prezzi sui carburanti tra i più alti in Europa, colpa anche dell’accisa. Non dimentichiamoci infine che vi sono tanti altri fattori minori (come piccole tasse, passaggi di mano, etc..) che, sommati tra loro, incidono significativamente sul prezzo finale dei dispositivi.

          Dunque: IVA più alta che in altri paesi europei, percentuali dei grossisti e dei commercianti non sempre sotto controllo, prezzo dei carburanti più elevato rispetto agli altri paesi europei, tassa sullo Storage, piccole tasse ed altri fattori minori.

          • Ok ma io volevo sapere se quel sito è affidabile, non ho menzionato l’IVA.. (ho menzionato i 600€ perché anche Expansys lo propone a 640 e quello è francese)

          • OcroPoiD_51

            Purtroppo non so darti notizie sull’affidabilità del rivenditore; volevo solo rassicurarti comunque sul fatto che il prezzo più basso rispetto al nostro non fosse una cosa “strana”

          • No ma tranquillo, lo so, sono anni che ci sto dietro e non mi sorprende più vedere come il nostro paese faccia schifo su vari fronti ;)

    • andrea

      affidabilissimo comprato parecchi dispositivi gs3 ipad3 gs2 mai un problema

    • lelezaf

      Si tranquillo è affidabile al 100% ho comprato s3 poco dopo che era uscito e ho risparmiato un bel po grazie a computermemory.. se cmq vuoi qualche info in particolare li puoi contattare anche telefonicamente sono molto disponibili
      .

  • Considerando che si trova a 100 euro in meno rispetto a S4 e rispetto al suo prezzo di lancio direi che entro qualche settimana lo troviamo a 400 euro xD. Scherzi a parte mi sembra ottimo come prezzo per un top di gamma non ancora uscito :D

    • ro

      be come potete notare l’ HTC ONE è in questo caso garanzia europa è logico che costa meno, del S4 garanzia europa non si sa ancora niente

      • ivan

        Che non cambia niente con quella italiana

      • ivan

        Che non cambia niente con quella italiana

        • truppy

          Cambia la garanzia che non è italiana

          • OcroPoiD_51

            La lunghezza ed i caratteri legali della garanzia italiana sono identici a quella europea; in alcuni casi, se il rivenditore ha sede solo in uno Stato membro, ci possono essere inconvenienti per mandarlo a riparare (costo di spedizione, ad es.)…ma siccome htc ha rivenditori e centri autorizzati anche in Italia, in questo caso non cambia assolutamente nulla

          • non per htc, europea o italiano non cambia niente

    • voodoonet

      si si, entro 24 ore lo troviamo dentro le patatine. Ma fate la finita, tanto se lo mettevano a 299 aspettavate per finché arrivava a 199

      • Stavo scherzando, poi è ovvio che chiunque lo prenderebbe al prezzo più basso possibile .-.

    • tu scherzi, ma se fosse così lo comprereri al volo e credo che se venderebbero tanti ma veramente tanti

      • Ovviamente con un prezzo più basso se ne venderebbero di più ma ormai senza contare i nexus (che comunque in Italia al momento si pagano a prezzo pieno sempre se trovi disponibilità) e aziende cinesi sconosciute nessuno vende il proprio top di gamma ad un prezzo inferiore ai 600 euro. Dico solo che è già un ottimo risultato riuscire a preordinarlo a 100 euro in meno rispetto al prezzo di listino :)

  • Perrone

    e qui da noi sempre 100 euro in piu

  • ivan

    Buono il prezzo ma non il colore preferisco il silver

  • Pingback: HTC One: al via i preordini su Computermemory a 599€ con consegna dal 19 aprile | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • andrea

    spero sia migliore del one x che ha grossi problemi col wifi riscontrati mesi fa ufficialmente da htc e che ad oggi viene ancora venduto con questi problemi e fino a che uno non lo acquista non c’è modo di sapere se il modello in questione ha quei problemi….. htc mi ha deluso molto, io di certo non prenderò piu niente di loro