HTC One: dichiarazioni ufficiali in merito alla vicenda dei microfoni contro Nokia

29 aprile 201311 commenti

La disputa legale tra HTC e Nokia relativamente ai microfoni installati nel nuovo HTC One, sembra finalmente destinata a giungere al termine. Dopo essersi conclusa con la possibilità di continuare a commercializzare le scorte del device con microfoni HAAC, per poi procedere alla sostituzione delle componenti, nella giornata di ieri HTC ha emesso un comunicato ufficiale relativo alla vicenda.

Alcune delle informazioni che andremo ad elencarvi sono già state discusse nelle scorse settimane, tuttavia è giusto riportarle in maniera integrale per offrire a tutti la possibilità di una visione integrale della vicenda.

Qui di seguito i punti fondamentali della disputa che HTC ha voluto ricordare a tutti:

  • Nokia non ha ottenuto alcuna ingiunzione contro HTC One né in Olanda né da qualsiasi altra parte.
  • Nokia ha avviato una disputa legale in Olanda esclusivamente contro STM. HTC non è mai stata citata in causa da Nokia in Olanda
  • L’ingiunzione olandese vieta a STM di vendere determinati microfoni a qualsiasi azienda che non sia Nokia per un periodo di tempo limitato
  • La sentenza contro STM stabilisce che HTC può continuare a utilizzare i microfoni già acquistati da STM per l’HTC One, dato che sono stati comprati senza conoscere gli accordi con altre realtà. Il tentativo di Nokia di ottenere una revoca dei microfoni già venduti ad HTC è stato respinto
  • HTC ha deciso di iniziare ad integrare altri microfoni quando le scorte di quelli STM saranno esaurite.

Che la vicenda possa, finalmente, considerarsi definitivamente chiusa.

323€
HTC One
SU
A SOLI
Loading...