Huawei Mate 20 Pro durability test

23 Novembre 2018Nessun commento

Il solito canale YouTube JerryRigEverything ha stressato a fondo lo smartphone android del momento: il Huawei Mate 20 Pro. Come sarà andata? Scopritelo nel nostro articolo.

Zack Nelson è solito testare a fondo i nuovi smartphone appena lanciati sul mercato. Sul suo canale, JerryRigEverything, li sottopone a diverse prove mettendo a dura prova i materiali di cui è costituita la scocca.

Le diverse prove di resistenza:

  • Vetro anteriore,
  • Frame laterale,
  • Back cover,
  • Resistenza alla “fiamma”,
  • Bend test.

Il video

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=bUGoF3nb3Wk]

La resistenza del vetro anteriore è la classica dei top di gamma. Resiste fino al livello 6-7 della Scala di Mohs.

Il frame laterale è costituito completamente in metallo. Lo stesso vale per i vari tasti presenti sulla scocca. Anche il carrellino per le due sim è in metallo, presenta inoltre anche la classica guarnizione che troviamo sugli smartphone resistenti alle immersioni.

Per quanto concerne la back cover, troviamo una finitura in vetro zigrinato. Dal video si evince come questa soluzione sia molto più resistente ai raschi rispetto a quella del “Frosted Glass” utilizzato sul Pixel 3. Tale finitura risultava molto delicata e facile da graffiare.


Leggi anche: OnePlus 6T durability test a cura di JerryRigEverything


Sul display del Huawei Mate 20 Pro rimangono tracce permanenti anche dopo l’esposizione dello stesso per 25 secondi ad una “fiamma viva”. I pixel rimangono bruciati.

Il bend test purtroppo non è andato come ci si aspettava. Il vetro anteriore non ha retto lo sforzo di flessione. Si è “crepato” proprio in corrispondenza dei graffi eseguiti da Zack con la punta di durezza 7. Le due cose non sono strettamente correlate. Infatti, il Mate 20 Pro presenta un vetro anteriore curvo con un ridotto frame laterale. Questo probabilmente potrebbe aver indebolito la resistenza di tale pannello. Nonostante tutto, il display continua a funzionare perfettamente.

Nota particolare merita il sensore per il riconoscimento delle impronte. Il quale è integrato sotto il display Huawei Mate 20 Pro. Una volta rotto il vetro anteriore, questo smette di funzionare.

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com