Huawei P20 ”sbeffeggia” i fotografi professionisti – VIDEO

13 marzo 201825 commenti

Huawei P20 sarà il prossimo top di gamma che l'azienda cinese presenterà al pubblico, in compagnia delle versioni Lite e Pro.

Aspettando Huawei P20

Come sappiamo, la nuova gamma P20 verrà ufficializzata il giorno martedì 27 marzo 2018, con un evento organizzato in quel di Parigi. Nel frattempo, continuano ad emergere curiosità e indiscrezioni riguardo alle possibili caratteristiche tecniche e costruttive del flagship.

La società è convintissima del livello qualitativo raggiunto dal modulo fotocamera che verrà implementato posteriormente. Per enfatizzare ancora di più il concetto, ecco intervenire due nuovi spot recentemente pubblicati sul canale ufficiale di Huawei su Youtube:

Leggi anche Il P20 di Huawei mostra gli artigli nelle foto notturne

Cresce dunque l’attesa, nella speranza osservare il prima possibile quali saranno le potenzialità della tripla fotocamera a bordo di Huawei P20, in termini di praticità e risultati.

Loading...
  • Non esageriamo… La fotografia professionale è ben altra cosa.

    • ILCONDOTTIERO

      Ah ah ah , vabbè sai sai benissimo che la massa da più ascolto e retta a questo video di Huawei che alla tua sana dichiarazione . Sai quante volte ci ho provato a far capire i tuoi concetti e mi hanno riso in faccia e mi hanno dato dello stupi do ?? ….. Guarda fiato sprecato .

      • Alessio Grespan

        È inutile provare a insegnare a cantare ad un maiale. E’ una perdita di tempo per te e sicuramente il maiale si annoierebbe.

  • Peppone

    spot ideale per prendere in giro persone che non se ne intendono affatto di fotografia …. eh eh eh il mio telefono gne gne gne ma va

    • Infatti chi lavora in campo professionale, si ostina a spostarsi con ingombranti apparecchiature, quando con un magico smartphone potrebbe fare meglio… ahahah!

      Vabè prendiamo l’argomento per quel che è: “marketing…” ;-)

  • Sniper Wolf

    Quello che qualcuno non ha ancora capito è che lo smartphone ormai è come una seconda pelle….quanti di voi posseggono una macchina fotografica professionale? Quanti di voi la usano nel quotidiano? Ebbene avere uno smartphone performante sotto il profilo foto equivale ad avere in tasca in ogni momento della giornata la possibilità di fare un click sulla vita quotidiana… a meno che non facciate tutti i fotografi di professione.

    • D’accordo con te, sul fatto che sia pratico poter fare uno scatto senza dover avere una reflex a seguito.
      Ma qui, il messagio che si vuol fare passare è: uguagliare uno smartphone ad una reflex in ambito fotografia /professionale…
      Cosa assai diversa e assolutamente incompatibile.

      • Gabriele

        perfettamente d’accordo

      • Luca Bussola

        Appunto… sono due mondi imparagonabili!!!
        Oltre alla qualità della foto non mi possono venire a dire che il P20 può avere una focale pari a quella di un “biancone” che sono i teleobiettivi della Canon.

    • eric

      – cit – “avere uno smartphone performante sotto il profilo foto equivale ad avere in tasca in ogni momento della giornata la possibilità di fare un click sulla vita quotidiana…”
      perché è così necessario ed imprescindibile fotografare la vita quotidiana???!!!
      mi piace sempre riportare questa immagine quando sento certi discorsi…… ;)
      https://uploads.disquscdn.com/images/25cfcb7fa80b622148c46d1045ac061c5f0d2ff18f5dbc9a9191f9140e21759d.jpg

      • Proprio questa mattina, un mio collega, appassionato alla fotografia per diletto, mi ha mostrato alcune fotografie fatte con una Minolta di 15 addietro, quindi usando la pellicola.
        È impressionante la loro resa!

        • eric

          …assolutamente! …. anche se iniziai ad usare il digitale 18 anni fa tra le analogiche conservo ancora una Minolta e soprattutto alcuni suoi obiettivi eccellenti che si adattano benissimo alle mirrorless Sony A7 ff ;)

          • Iacopo Guarducci

            Mah… io ho un discreto parco ottiche Nikkor, Canon, Leitz, Zeiss e Zuiko dei bei tempi analogici: ho provato con vari anelli adattatori l’uso sulle moderne digitali, MA il risultato non è migliore di quello ottenuto con le moderne ottiche nate per il digitale.
            Infatti, anche tralasciando le perdite di rapporto focale in caso di sensori no full frame, bisogna considerare che i processori dei moderni corpi macchina digitale riconoscono l’ottica che andiamo ad inserire ed in fase di scatto rielaborano l’immagine per eliminare le aberrazioni insite nell’ottica stessa.
            Questo ovviamente non avviene se montiamo una vecchia ottica analogica.
            Provare per credere…

          • eric

            …diciamo che per “vecchie ottiche” intendo SOLO quelle di elevata qualità ottica e particolarmente luminose…..se si ha la fortuna di possederle ed adattate ad una mirrorless faranno sempre meglio di certi obiettivi bui e scarsi che ti vendono in kit con le fotocamere ;))
            ovvio che uno Zeiss Planar f1.4 specifico per DSRL o mirrorless FF ha costi molto elevati … mentre un ottimo Minolta Rokkor MD 50mm f1.4 puoi trovarlo anche a meno di 100€

        • Gabriele

          ma le reflex entry level moderne hanno raggiunto la qualità di quelle a pellicola?

          • Sono quasi simili, ma, in alcune condizioni particolari, l’impressione di una immagine su pellicola rende meglio.
            Precisiamo però, che la mano esperta di un professionista è determinante nella qualità di uno scatto.

          • Luca Bussola

            Bisognerebbe sempre specificare anche la qualità del corpo macchina/obiettivo della Reflex a pellicola.
            Diciamo che a parità di prodotto proposto oramai il digitale ha già raggiunto da anni la pellicola anche se non potrà mai raggiungere la profondità di campo di un sensore a grande quanto la pellicola (quindi minor sfuocatura dei piani secondari).
            Un macchina Reflex Full Frame è ancora abbastanza impegnativa come costo, oltre al fatto che per avere l’accellenza va sempre abbinata ad obiettivi professionali

      • off

        Ho davvero poche foto di quando ero piccolo, giusto i qualche compleanno od altro eventi. Magari se fossero esistito smartphone all’epoca avrei fotografie di momento quotidiani, di posti e o persone che non ricordo, ecc.
        I miei figli avranno mille più possibilità di dare un occhio al loro passato (se non mi si fonde l’hardisk nel frattempo)

        • eric

          …la mia domada provocatoria era “….ma serve veramente “tramandare” ai posteri immagini assolutamente inutili e discutibili in enorme quantità??” ;))

      • Roberto L.

        E’ quello che penso anche io. Ho sempre adorato la possibilità di scattare in ogni ipotetico istante. Ma poi chi le riguarda tutte le foto?? Inoltre, almeno per i miei gusti, ne cancello gran parte. Morale, meglio fare altro piuttosto che perdere tempo in foto discutibili

    • Mr. Robot

      Avere in tasca uno strumento che, oltre alle sue funzionalità, fa anche belle foto non dispiace affatto.
      A volte capitano delle situazioni in cui hai tutto meno che la macchina fotografica…

      Io con S8 mi ritengo soddisfatto. E’ vero che, dopo essermi appassionato ed impegnato, per quanto riguarda la fotografia su smartphone, ne ho riscontrato i PALESI limiti.

      La mia scelta futura, infatti, sarà:
      – Xiaomi da 300€
      – Bridge da 250/300€

      Qualità telefonica ed un ottimo strumento per la fotografia allo stesso prezzo del mio attuale smartphone

  • off

    Il video è molto ironico, non mi sembra altro che un gag, non certo capace di convincere chi di fotografia ne capisce.
    L’articolo invece lo prende molto sul serio…

    Cmq è marketing, un po’come i prodotti alimentari che combattono il colesterolo, ma se leggi l’etichetta sono efficaci solo associato ad attività fisica, dieta equilibrata, vita sana, controlli medici, cure mediche, ecc… Grazie al selfie-stick.

    • Nico Petilli

      In realtà non ho preso seriamente i due spot, credevo semplicemente che non ci fosse il bisogno di sottolinearlo :) l’ironia delle immagini è palese

      • off

        hai ragione scusa, sono più i commenti che l’articolo a dar idea di aver preso i video seriamente!

  • Mr. Robot

    E’ palesemente una pubblicità scherzosa. Nessuno sano di mente può prenderla sul serio.
    Sicuramente 3 fotocamere, in collaborazione con Leica, avranno la loro funzione. Si pensa in un logico miglioramento ed in una marcia in più rispetto agli altri produttori.