Huawei RoadRead: a guidare l’auto ci penserà lo smartphone

22 Febbraio 20184 commenti

Huawei inaugura il suo progetto RoadRead, grazie al quale, in sole 5 settimane, un Mate 10 Pro ha appreso come guidare una Porsche Panamera!

La tecnologia utilizzata dall’azienda cinese è infatti la medesima che troviamo sulla fotocamera di Huawei Mate 10 Pro per distinguere i diversi soggetti inquadrati al fine di realizzare gli scatti migliori.

Diversamente da altri tipi di auto a guida autonoma, che si limitano a rilevare e aggirare ostacoli lungo il proprio percorso, l’IA di Huawei consente all’automobile di distinguere oltre 1000 oggetti diversi, compiendo la manovra più appropriata in base al tipo di ostacolo rilevato.

Huawei Roadread

Il produttore di Shenzhen cerca quindi l’ingresso in un nuovo mercato e sembra non voglia porsi più limiti, come dichiarato da Andrew Garrihy, Chief Marketing Officer di Huawei Western Europe: “Se la nostra tecnologia è abbastanza intelligente per raggiungere questo obiettivo in sole 5 settimane, cos’altro può rendere possibile?

Il progetto RoadReader sarà presentato al MWC di Barcellona tra il 26 e il 27 febbraio, e chi assisterà all’evento avrà la possibilità di testare l’auto in prima persona.

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com