Huawei: smartphone pieghevole in arrivo?

21 ottobre 20177 commenti

Se ci guardiamo indietro anche solo per un attimo, possiamo notare come gli smartphone siano cambiati nel corso di pochi anni, ed i trend insieme a loro: dual camera posteriore, design bezel-less e assenza del jack audio. Queste sono solo alcune delle feature emerse nel tempo. Il prossimo passo potrebbe essere lo smartphone pieghevole, e Huawei è pronta a dire la sua.

ZTE ha recentemente presentato Axon M, e sappiamo che Samsung è anch’essa al lavoro su uno smartphone pieghevole. La prossima compagnia a salire su questo carro potrebbe senza alcun dubbio essere Huawei.

Leggi anche OnePlus ammette ufficialmente di raccogliere i dati degli utenti

In un’intervista a CNET il CEO del gruppo consumer Huawei Richard Yu ha confermato che la compagnia è al lavoro su uno smartphone pieghevole. Ma nonostante i lavori in corso, il device non è ancora pronto per il rilascio. Yu ha infatti affermato che tale smartphone potrebbe essere pronto entro l’inizio del prossimo anno, in quanto c’è bisogno di perfezionare la tecnologia dietro il display flessibile.

huawei

Parlando appunto della tecnologia, Yu ha fatto notare che al momento il device è dotato di due schermi, tra i quali è però presente un piccolo gap. L’obiettivo è quello di eliminare tale gap per dare continuità ai display. Il CEO non risparmia inoltre parole per Samsung e Apple. Attualmente Huawei è il terzo produttore globale di smartphone, ma a Yu non basta:

We will overtake them definitely. That’s our destiny. Maybe I’m not humble … but nobody can stop us.

L’azienda cinese sta inoltre progettando un’espansione negli Stati Uniti, dato che la quota di mercato posseduta è inferiore rispetto all’Asia e all’Europa. Per raggiungere il gradino più alto del podio c’è bisogno infatti di sottrarre una buona fetta di utenza a Samsung ed Apple proprio negli USA.

Loading...
  • È proprio necessario primeggiare a tutti i costi per essere il “il numero 1” del mercato?
    Pensare invece ad un prodotto “originale ” quindi unico per configurazione, costruzione e prezzo… No?

    Secondo alcune teorie (di mercato serio ) si otterrebbero maggiori guadagni con minori investimenti.

    • EVA01

      Sono d’accordo con te!!!

    • mail9000it

      Che differenza fa? Ovviamente il tuo telefono unico e originale vorresti venderlo al maggior numero di persone. Quindi vorresti essere il numero uno nelle vendite, quindi del mercato.

      Apple ci riesce con 1 modello anno. Samsung ci riesce con 15 modelli anno. Ma questo non c’entra con essere il numero uno del mercato.

      • Indubbiamente è tra gli aspetti principali, però essere innovativi ed originali ha regole diverse da quelle presenti attualmente sul mercato.

        Attualmente abbiamo un tutti copiano tutti, ad esempio: design, il più delle volte penalizzante a livello ergonomico.
        Prezzi: prezzo alto come sinonimo di qualità ed affidabilità… Valutando gli ultimi problemi su alcuni top di gamma, direi che non hanno nessun senso.

        Essere il numero uno in fatto di produzioni esclusive, ha grande valenza tecnica, esserlo invece in fatto di vendite e fatturato è diverso.
        Chiaramente il denaro è una unità di misura per ogni attività, produzione ecc… Però non si deve confondere il successo economico con la vera innovazione.

      • icaro

        La differenza c’è tra apple e samsung, la prima con 1 device è prima la seconda deve sfornarne 15 la domanda nasce spontanea: perché samsung come altri brand abbandonano i device facendo solo pochi aggiornamenti??

  • Filippo Cambria

    Quella foto gira su internet da almeno 4 anni prima era il nuovo note poi il Galaxy X adesso é diventata Huawei ma che notizie sono queste?

    • teob

      Non esiste una foto di questi prototipi … C è la news che Huawei ne sta realizzando uno … Di solito si usano immagini di repertorio non mi sembra così strano