Ice Cream Sandwich : arriva il comunicato di HTC

20 ottobre 201153 commenti

A soli due giorni di distanza dalla presentazione del Galaxy Nexus e soprattutto di Android 4.0, tutti gli utenti si chiedono se il proprio terminale sarà aggiornato al nuovo sistema operativo.

Le varie case produttrici, avranno un grosso lavoro da fare, considerando anche che ICS ha rivoluzionato le precedenti versioni di android, rivoltandole come un calzino sia in termini di grafica che di kernel e di tutto quello che ne consegue.

Nonostante siano appena uscite, Samsung dovrà sicuramente mettere mano alla sua TouchWiz e la stessa cosa dovrà fare HTC con la nuova Sense, il che non è poco…

Samsung, ha già rilasciato un comunicato ufficiale, nel quale informa i possessori del Galaxy S2 che riceveranno l’aggiornamento nel 2012 (anche se non è stato specificato il mese). Motorola, ha detto che il Droid RAZR, riceverà ICS ad inizio 2012, ed HTC ha appena ufficializzato la cosa, tramite questo comunicato :

Siamo entusiasti dell’ultimo aggiornamento di Android, Ice Cream Sandwich, e stiamo attualmente approfondendo le sue caratteristiche e le sue funzionalità per determinare i piani di aggiornamento.”, afferma HTC. “Il nostro obiettivo per gli aggiornamenti Android è quello di offrire ad ogni cliente la migliore esperienza utente, il che necessita del giusto bilanciamento tra l’hardware unico di ogni telefono, HTC Sense e il kernel di Android. Nonostante il nostro obiettivo sia quello di aggiornare la maggior parte dei nostri nuovi devices, ci impegniamo in primo luogo a mantenere alte le prestazioni e l’usabilità del telefono. Rimantete in contatto per ulteriori aggiornamenti sui piani di aggiornamento specifici.

A leggere questo comunicato, sembra che HTC, abbia visto ICS per la prima volta alla presentazione, e a questo punto mi chiedo : possibile che google non lo avesse anticipato alle varie case ?

Possibile che, i vari produttori, non abbiano già pronti smartphone equipaggiati con ICS e con la loro interfaccia proprietaria, da lanciare di qui ad un mese ?

Che ne pensate ?

Via

Loading...
  • mah..visto che HTC mette già le mani avanti…la frase “Nonostante il nostro obiettivo sia quello di aggiornare la maggior parte dei nostri nuovi devices, ci impegniamo in primo luogo a mantenere alte le prestazioni e l’usabilità del telefono.” non mi piace per niente, può essere letta anche come “bello sto ICS, se riusciamo a metterci la sense sopra bene, altrimenti non lo vedrete mai, pure che avete un terminale nuovo”; non dimentichiamoci che il desire ha avuto questa sorte….

    • Rossidrpaolo

      Gia…io Ho il Desire e rimane puro desiderio l’aggiornamento user di gingerbread. Figurarsi il resto…..

      • Fabio Serra

        anch’io ho un Desire e non mi va di invalidare la garanzia mettendo una ROM custom…spero lo aggiornino, mal che vada compro il Nexus (che legnata per le mie finanze, però!)

        • @ce31d97d6bb7ef7debd0449008604849:disqus  e @google-dfd659dd03620da8c22d0fa539b362ce:disqus anche io non volevo invalidare la garanzia ma alla fine io mi sono arreso, ho rootato il telefono, cambiata la recovery e messo su la cyanogenmod 7.1…il risultato ora è che ho un telefono aggiornato, la batteria mi dura di più (!) e ho modificato le partizioni e non ho più problemi di spazio per le app…la sense non mi manca per niente!quando lo dovrò mandare in assistenza (perché già so’ che dovrò mandarlo) vedrò di ripristinare la rom originale e poi tenterò “il colpaccio”, se lo riparano bene e sennò ciccia…mi spiace dirlo ma è l’ultimo htc che comprerò (dopo 3 avuti).

          • Dakkar

            la garanzia non puo essere invalidata a meno che viu non sottoscrivete con htc una dichiarazione di rinuncia alla garanzia, potete mettere la rom che vi pare senza invalidare nulla

          • appena possibile manderò il telefono in assistenza ripristinando la rom originale…poi vedremo, magari per rimediare alla figuraccia lo riparano senza aprir bocca…

          • si però la questione garanzia mi pare sia un pò cambiata visto htc  sta sbloccando i propri bootloader e iniziato a collaborare con la comunità xdadevelopers.. io non la farei così tragica con la garazia, si può comunque sempre tornare indietro..

          • Zoolander

            Anch’io ho il Desire ed ho da poco fatto il root, s-off, cambiato sia la recovery, radio e hboot (fino a 3 settimane fa non ne sapevo niente di sta roba :)), e messo varie ROM finché non ne ho trovata una (la AcesMOD007-3D) senza problemi o lag, con molto di più spazio per le app (ora ne avrò installate almeno 200, ma ce ne stanno sicuramente molte di più), con GingerBread 2.3.5 e Sense 3.0.
            Per me la Sense è fenomenale (la 3.0 è più bella della 1.9 standard del Desire) e se passassi al Galaxy Nexus sarebbe l’unica cosa che mi mancherebbe.
            Ed effettivamente prima di mettere questa ROM non vedevo l’ora che uscisse il nuovo Nexus (non ne potevo più del poco spazio per le app), ma ora che non ho più problemi di spazio ed ho una Sense molto più recente, potrei tenermi il mio Desire ancora per un po’.

          • Mauri

            Io ci sto smadonnando sopra…
            ti prego, anche a pagamento, ma ho bisogno di qualcuno che mi aiuti a fare questa operazione e cioe’ mettere una rom custom per far si che la batteria non mi abbandoni come ora dopo appena 6 ore di utilizzo!
            qualcuno puo’ aiutarmi magari live su skype a fare questa cosa??
            ve ne sarei eternamente grato!
            Maurizio

          • peppe

            Prova la MIUI, non è difficile…segui bene le istruzioni e chiedi se hai problemi!

        • Anonimo

          consiglio: non spendere/te altri soldi… specie se vuoi passare da Desire a un Nexus (che comunque è OTTIMO e perfetto).
          Al tempo decisi di prendere il Desire HD al posto del Desire… mentre ho comprato il Desire HD decisi di Rootare il Desire normale…

          Morale???? 
          Mi sono pentito di aver comprato il Desire HD… rootando e con un CYANO il device rinasce e diventa, in termini di velocità e prestazioni, a livello di un desire HD stock (se non superiore).

          Quindi, stai tranquillo che se segui bene le guide non avrai problemi… e se avrai problemi qualcuno comunque sarà pronto ad aiutarti!!! 
          (PS: i desire può comunque essere ripristinato per la garanzia)

          Fidati…. per il Desire, ora il Root è una “manosanta”!!!! 
          Ti trasforma il terminale!

          • Roberto

            Anche io ho un Desire e a parte lo spazio per le applicazioni mi trovo bene. Se risolvessi quel problema con root e rom alternativa sarei già contento ma ho molti dubbi. Molto tempo fa avevo deciso di cambiare rom ad un Magic, mi sono informato, ho chiesto consiglio in giro sulla migliore e alla fine l’ho aggiornato. Risultato? Un terminale migliorato sotto ogni aspetto tranne che per la stabilità, a volte si bloccava o dava errori strani. Io il root del mio Desire lo farei anche ma esistono delle rom che possano definirsi DAVVERO stabili, che possano garantire un funzionamento affidabile al pari della rom originale? Per il Magic mi era stata assicurata la massima stabilità poi sono venuti fuori i problemi (segnalati anche da altri e non causati da un rooting errato).

          • Cerba82

            Guarda, anche io ho un desire con installata l’ultima  versione della cyano (7.1) e prima prima di rootare il telefono, avevo qualche dubbio, ma devo dire che perlomeno sul mio cell non ho mai avuto blocchi o comportamenti strani, e la sense non mi manca per niente, perchè ho acquistato un bel po’ in velocità, durata batteria e soprattutto nessuna mancanza di spazio x le app.
            Io fossi in te Cambierei la Rom originale, se poi proprio non ti trovi bene, puoi sempre ripristinare l’originale ;)

          • confermo! ho desire con cyanogen7.1 e si è bloccato solo una volta, il funzionamento è ineccepibile, al momento ho trovato 3 bug ma più che bug sono comportamenti diversi da come ero abitutato prima, in ogni caso ripeto, è una rom fenomenale, e il telefono mi arriva quasi fini sera (circa le 20.00) rimanendo collegato ad internet dalla mattina alle 7 quando mi sveglio, direi che è oltremodo efficiente.

      • Moss20

        l’aggiornamento a gingerbread c’è ma va flashato con una RUU ed è una rom ufficiale e non modificata

        • scusa ma parli dell’aggiornamento ufficiale htc che dice che questa versione sarebbe però riservata agli sviluppatori, che comunque avrai meno spazio ancora nel telefono e che alcune cose come sms e mms potrebbero non funzionare, e mi andrebbe bene se avessi comprato una calcolatrice, ma ho comprato un telefono, se “può” non inviare sms che razza di rom è??
          mi spiace ma sul “caso Desire” a mio avviso hanno fallito su tutta la linea, c’era modo di contentare i propri utenti, io stesso ho inviato ad htc notevoli suggerimenti insieme ad altri, e questo è quello che abbiamo ottenuto.
          non sono arrabiato con htc, sono stato trattato malissimo, ok, la prossima volta non comprerò htc, semplice..

  • ConterVis

    Ci sarà, spero, una qualche strategia di mercato…magari poco visibile

    ICS è davvero una chicca, soprattutto sopra gli ultimi device ovviamente !

  • Speravo che con ICS venissero meno le personalizzazioni intese come veri e propri framework ma che divenissero una sorta di noamrli applicazioni preinstallate. In questo modo sia HTC con Sense, che Samsung con Touchwiz, ecc. avrebbero molto meno da fare in occasione di future release… Peccato.

  • è il solito comunicato per prendere tempo, non molto diverso da quello di samsung.
    Serve solo per “posticipare” la cosa e non dare una data certa, così che “l’entusiasmo” per la nuova versione cali, pian piano, sino a sparire…
    Nel 2012 inoltrato poca gente penserà al suo sensation, fermo alla 2.3…
    Molti, non sapendo aspettare, avranno già cambiato terminale con uno dei nuovi equipaggiati con la nuova versione.
    Il problema comunque non è ne di voglia, ne di volontà, ne di “entusiasmo”.
    E’ solo semplicemente di denaro.
    Riprogettare una UI costa, costa tempo e quindi soldi.
    Inoltre, farlo subito significa “togliere quel plus” ai nuovi terminali, che altrimenti non si venderebbero così facilmente.
    Quindi il solo è unico motivo per cui non vederete ICS sui vostri device “subito” è perchè le aziende vogliono massimizzare il profitto.

    • Guido89_

      quotone, sopratutto perchè alle case non gli frega niente di aggiornare a gratis il software, se non per fidelizzare il cliente…

    • Il Sensation non è fermo alla 2.3.

    • Anonimo

      La nuova UI costa… e anche tempo… ma….

      sicuramente HTC avrà gia ridisegnato la nuova UI e sarà quasi pronta!
      Non aggiornerà MAI a breve perchè a breve uscirà SICURAMENTE un uovo terminale con ICECREAM… 
      se aggiornasse subito il SENSATION… chi comprerebbe il successore del SENSATION?

      Vi dico subito: 
      HTC aggiornerà il suo SENSATION ma non prima del suo prossimo e nuovo terminale.

      Quindi, il PLUS già lo hanno tolto al SENSATION con il SENSATION EX… al DESIRE HD il PLUS è stato tolto dall’ INCREDIBLE ecc… 

  • Gianscl89

    Visto che tutti fanno i fighi a dire di voler produrre OS proprietari anche io non avrei anticipato nulla. Cosi adesso si rinettono in carreggiata invece di perder tempo in altri progetti XD

  • R4F

    e per quanto riguarda il Nexus S non si sà quando arriverà ICS?

    • Anonimo

      il comunicato è di “few weeks”(cioè settimane,massimo 4) :)

      • oTooo

        alcune Few weeks sono arrivate anche a 8

  • Markisha1979

    Ma alla fine io credo che ognuno la propria sorte se la cerchi.
    Telefoni google experience ce ne sono (ok, sono solo 3, ma ci sono), che le case produttrici se ne fregano di aggiornare tutti i device ormai è cosa nota (leggi: 2 anni fa ci stava che gli utenti ci restassero male, ma ormai lo sai che funziona così e quindi se ci caschi ancora sei un pollo.), che google se ne sbatta di quello che vogliono fare i vendor con le loro cavolo di interfacce aggiuntive ci sta alla stragrande: non mi risulta che vieti a nessuno di montare android versione vanilla.
    Quindi? 
    Basta lamentarsi che non serve a una strafava: le cose son così, chiare e alla luce del sole. Tu utonto ti compri l’htc con la sense e speri di avere gli aggiornamenti a tempo di record? Ci speri ogni volta che cambi terminale? Non è che magari stai facendo il gioco dei vendor???
    io ci rifletterei.

    • Scusa fammi capire, il Droid che è google experience secondo te quando lo vede ICS? E il Nexus one? Entrambi hanno meno di 18 mesi, vuoi dire che dopo 18 mesi un telefono è da cestinare?

      Cyanogen aggiorna da solo 30 device, google manco riesce a tenerne uptodate 5, non è una questione di risorse è che vogliono vendere più Nexus Prime, se fosse veramente open source (ovvero con un repository sempre disponibile) questo problema non ci sarebbe…

      • Guido89_

        il droid sarebbe google experience?perchè?per l’acquisizione di motorola?tra l altro ancora al vaglio dell’antitrust?non credo proprio, i telefono google experience sono quelli firmati google, nexus one, s e prime. per il discorso aggiornamenti siamo abituati un po’ troppo bene mi pare, che sul computer vi regalano windows quando fanno una major release?o lo dovete comprare?e mac (per non discriminare)?uguale…linux?buttano fuori le distro e vi arrangiate…la casa non è obbligata ad aggiornare il software del telefono e (se siete utenti con coscienza) avete scelto android proprio per smanettarci, quindi qual’è il problema?siamo già fortunati che la google alliance abbia deciso di tenerli aggiornati per 18 mesi…

      • Smb

        18 mesi?!??!!? Una eternita’!!!! E poi chi dice che e’ un attrezzo che non si aggiorna a ICS e’ da cestinare? Chi ti vieta di continuare ad usarlo come hai sempre fatto?

      • Oddio inizio a pensare che tu sia fissato. Prima di tutto mi dovresti spiegare cosa c’entra Google con le varie case produttrici: se li aggiornano o no sono fatti loro.
        Il nexus one riceverà sicuramente ICS, e probabilmente sarà l’ultimo aggiornamento ufficiale. Il Droid sarà pure Google Experience ma non è un Nexus e gli aggiornamenti li fa la Motorola.
        Android è opensource, mi sembra improbabile che 1 giorno dopo la presentazione di ICS i source siano già disponibili. Entro metà novembre lo saranno, abbi pazienza, non so se ti sei reso conto di quanto era buggato l’ICS della presentazione. Perchè avete tutta sta fretta?

        PS: Il Galaxy S è stato aggiornato a Gingerbread, e probabilmente sarà aggiornato a ICS. E non mi pare un device recentissimo.

      • Markisha1979

        A parte che il nexus one ha ben più di 18 mesi…
        E comunque credo proprio che verrà aggiornato anche lui.
        Il droid, come ti hanno già risposto, non è che sia propriamente un google experience.
        Per il discorso cestinare: come sei giunto a questa conclusione? L’ho detto io? Ti ho fatto intendere questo? 
        Si parla di aggiornamenti, mica è obbligatorio buttarlo se non viene aggiornato.
        Se tu hai un pc col pentium 4 e non ci puoi installare windows 7 a 64 bit sei obbligato a buttarlo? deciderai tu, ti pare? te lo tieni finchè ti sta bene e quando vorrai il nuovo S.O. ti aggiorni anche il pc. o no?

    • Andrea

      Hai perfettamente raggione, però non tutti sono nati smanettoni e hanno le conoscenze per poter aggiornare il proprio terminale…quindi cito @mario per ribadire dove si potrebbe trovare assistenza?!

  • Anonimo

    No che non cel’hanno pronti..sennò non ci sarebbe il monopolio iniziale dei Google phone

    • Markisha1979

      Non condivido.
      A google non interessa un tubo di avere il monopolio. 
      A loro interessa la capillarità.

  • Francesco Deplano

    Secondo voi uscirà per il mio acer e310? :)

  • Andrix1988

    io non capisco questa pazza voglia di aggiornamento… Mi trovo così bene con la 2.3.3 su galaxy s2 che penzo che anche avendone la possibilità nn passerò alla 2.3.5… ICS può aspettare :)

  • Francesco9001

    il mio wildfire s non verrà mai aggiornato :,(

    • Antonio

      Comprati un ‘Iphone!

  • Anonimo

    …modding modding per forza… 
    HTC mi ha deluso con DHD… Samsung ha sparato subito il comunicato e HTC ancora ci pensa, di sicuro non lo vedremo su Desire HD e Incredible.

    Su Sensation come minimo passa 1 anno… qui gli tocca ridisegnare tutta la SENSE o lasciare tutto come è, ma a questo tutto varrebbe la pena? 

    Fortunatamente HTC vanta di un reparto MODDING spettacolare!

  • ChiaraCullen87

    io spero solo che il mio x10 venga aggiornato se non sarà cosi … bhe lo cambierò…

  • Che dire? Cyanogen! Scelgo te!!!!!

  • Aa

    Non appena ci saranno rom cucinate la metteró solo mio dhd.
    la rom stock l’ho tenuta si e no una settimana ma non la prendo in considerazione.

  • Juve65

    L’unica verita’ e che apple e coerente nell’aggiornare i suoi prodotti e da sempre il meglio di se stesso e davvero seria tutti gli altri produttori come asus samsung acer motorola htc ecc, ecc non arrivano la dove apple arriva, ma rimangono costantemente dietro io non compro più android

  • Prossimo telefonino Android sarà un Googlefonino.

  • MGONLINE

    Ragazzi HTC mi sta deludendo… Anche io interpreto questo comunicato come della serie “Se riesco a far andare la Sense su Ice Cream bene altrimenti manco lo propongo come aggiornamento”. In ogni caso mi è stato proprio sulle scatole che, per il Desire ad esempio che è il cellulare che uso io, non sia stato rilasciato l’aggiornamento OTA di Gingersbread ma solo l’aggiornamento manuale. A quel punto se devo installarmi da solo una ROM me la installo cucinata rootando il telefono che ho tutto di guodagnato. Tutte le volte danno l’impressione di volerti spingere così per forza a cambiare il cellulare ogni tre mese, si perchè è questo il gap temporale che c’è tra l’uscita di un modello di smartphone e il suo successore più potente (vedi Desire e Desire HD), ed in questo periodo di crisi, almeno per noi italiani, non mi sembra assolutamente una mossa furba e vincente.

    Comunque leggendo vari articoli e parlando con amici che sono nel settore dello sviluppo dei gadget per cellulari sembra proprio che la Google non abbia distribuito Ice Cream prima della presentazione ufficiale alle case produttrici di Smarthphone e per questo che sembrano tutte impreparate. Questo fa pensare ad un altro aspetto che già emergeva nei mesi scorsi: Che Google stia pensando seriamente di tagliare fuori Samsung, Sony Ericsson, HTC e altri per rilanciare effettivamente una sua linea di cellulari come del resto fa la Apple con Iphone?

  • Giovanni

    Il prossimo telefono Android sara un IPhone!!!!! :D

  • Anonimo

    Mmmmm, vedo difficile la possibilità che HTC rinunci alla sua Sense (purtroppo, aggiungo io), quindi fino a che non adatteranno la loro interfaccia per ICS non vedremo aggiornamenti.

  • cecca

    Secondo me forse con ICS sarà piu difficile aggiornare i nuovi terminali visto che c’è tanto di diverso cosa che tra froyo e gingerbread non c’era, ma c’è da dire che spesso le case produttrici fanno terminali uguali come per esempio nexus one e desire o galaxys s e nexus s dove uno supporta gli aggiornamenti e altri no…ve lo siete mai chiesto?

    Poi non credo che le case che usano android ormai da anni scoprano ICS solo ora come noi…secondo me invece è solo problema di marketing e visto che si deve vendere tanto e subito….poi ci sono le custom rom come avete accennato (io ho avuto la miui fino a settimana scorsa) ma sinceramente ho incontrato paradossalmente piu crash che sulla stock anche se la sensibilità era 10 volte superiore….

  • Piero

    Avete rotto… Tutti a chiedere se viene aggiornato il proprio telefono, basta compratevi un telefonino nuovo… Spendeteli si 600 euro, taccagni!!!!!! Credete davvero che una volta preso un telefono con Android avrete sempre tutto aggiornato? Se volete qualcosa di stabile e che viene sempre aggiornato allora prendetevi un Iphone…. Android è fatto solo per gli smanettoni!!!!

  • Matteo Zorzan7

    Io ho un lg optimus dual, e il mio LG è rimasto al 2.2… ma quando vedrò un aggiornameno 2.3/ 2.4 x il mio LG????

  • Brunofolli76

    Secondo me mettere le mani avanti è la cosa migliore in questi casi, per evitare figuracce nel caso ci si trovi davanti a degli imprevisti di incompatibilità…è facile fare bella figura promettendo, ma è ancora più facile sputtanarsi(scusate i miei modi..). Il mio dubbio su ACS è che giri perfettamente su telefoni dual core o superiori ma in quelli tradizionali rallenti un casino il sistema… non avete fatto caso che il nuovo market è più lento a caricarsi del vecchio? Io ho un desire s e la mia ragazza un samsung galaxy ace e rimpiangiamo entrambi il vecchio market perché più rapido…

  • Manuel

    Grazie HTC, dato che vi impegnate ad “aggiornare la maggior parte dei nuovi devices” perchè  il mio wildfire non me lo aggiornate alla 2.3 dato che la supporterebbe benissimo?