IFA 2016: Wiko presenta gli smartphone Ufeel Prime e Ufeel Fab

2 settembre 20163 commenti

In occasione dell'IFA 2016, Wiko ha presentato Ufeel Prime e Ufeel Fab, i due nuovi arrivati nella famiglia Ufeel. Entrambi gli smartphone sono caratterizzati dalla tecnologia del riconoscimento d’impronte digitali selettivo e da un design ricercato.

Integrato nel tasto Home cliccabile, il sensore d’impronte permette uno sblocco rapido del dispositivo e offre un’esperienza di utilizzo semplice ed intuitiva. È infatti possibile associare fino a cinque impronte digitali a una specifica app o comando, per accedere con un semplice tocco alle funzioni e applicazioni preferite.

Il sensore d’impronte consente inoltre di evitare l’accesso ai propri file personali da parte di altri bloccando le singole applicazioni o spostando i contenuti multimediali sensibili all’interno di uno spazio criptato, a cui solo il proprietario del dispositivo può avere accesso. Chiunque provi ad accedere alle applicazioni bloccate senza credenziali verrà catturato da un “selfie intruso”, senza che se ne accorga.

Wiko Ufeel Prime

Wiko Ufeel Prime è dotato di un display Full HD da 5 pollici, processore octa-core Qualcomm Snapdragon 430 da 1,4 GHz, 4 GB di RAM e memoria interna da 32 GB, espandibile tramite microSD fino a 64 GB.

Particolare attenzione è stata dedicata al comparto fotografico dove sono state inserite una fotocamera principale da 13 megapixel con dual flash LED e autofocus a fase, ed un’anteriore da 8 megapixel con Selfie Flash per migliorare la resa anche in condizioni di scarsa luminosità.

Ufeel Prime è poi dotato di una batteria da 3.000 mAh e garantisce il pieno supporto alla connettività LTE, Wi-Fi 802.11 b/g/n e Bluetooth 4.1. Lato software, troviamo Android 6.0 Marshmallow.

Wiko Ufeel Prime sarà disponibile in Italia da inizio novembre nelle colorazioni Antracite, Silver e Gold, ad un prezzo consigliato di 249,99 euro.

Wiko Ufeel Fab

Wiko Ufeel Fab è dotato di un display HD da 5,5 pollici, processore MediaTek quad-core da 1,3 GHz, 2 GB di RAM e memoria interna da 16 GB, espandibile tramite microSD fino a 64 GB.

Lo smartphone monta una fotocamera posteriore da 13 megapixel, mentre la fotocamera anteriore da 5 megapixel con Selfie Flash garantisce una resa ottimale anche in condizioni di scarsa luminosità.

Ufeel Fab è inoltre dotato di una batteria da 4.000 mAh e garantisce il pieno supporto alla connettività LTE, Wi-Fi 802.11 b/g/n e Bluetooth 4.0. Lato software, troviamo Android 6.0 Marshmallow.

Wiko Ufeel Fab sarà disponibile a partire da inizio novembre nelle colorazioni True Black, Light Grey, Lime e Rose Gold, a un prezzo consigliato di 179,99 euro.

Loading...
  • zebeck

    Io al prezzo del prime ho preso lo Zuk Z2…

  • Ryder_173

    Magari la google facesse la navbar come nei wiko… È sempre nera. Ci vuole omogeneità come la barra di stato

  • Stefano Minuto

    Wiko é un’ottima marca perchi compra nei negozi fisici offre qual cosa rispetto a Samsung o LG per la fascia in cui sono i wiko cioè da 80 a 250