IFA 2018: Motorola abbraccia Android One

31 agosto 2018Nessun commento

Presentati oggi 31 agosto, a IFA a Berlino, due nuovi smartphone Motorola: motorola one motorola one power (scritto tutto minuscolo). Trattasi di dispositivi con a bordo android stock, semplice, veloce e pulito: Android One.

Motorola non è tra i brand che snaturalizzano la propria UI e la sua esperienza utente è molto simile a quella stock. Tuttavia anche questo brend ha voluto abbracciare Android One presentando due nuovi dispositivi: motorola one motorola one power. Il primo sarà commercializzato in Europa, la versione Global. Il secondo, invece, è destinato soltanto al mercato indiano.

Android One

Android One è un firmware leggero, stabile e veloce. L’Intelligenza artificiale è integrata, con riconoscimento del testo, ricerche, traduzioni e altro ancora grazie alla potente Google Lens integrata nella fotocamera. Inoltre, l’utente avrà a disposizione nel cloud uno spazio illimitato per l’archiviazione di foto ad alta risoluzione tramite Google Foto. Sarà possibile avere il pieno controllo del proprio smartphone solo grazie alla propria voce con Google Assistant.

Con Android One, questi device riceveranno due aggiornamenti per il più recente sistema operativo AndroidTM OS. La sicurezza è assicurata con Google Play Protect e aggiornamenti mensili della patch di sicurezza per tre anni.

Vengono eliminate le app preinstallate per fare spazio al sistema operativo Android OS e alle Moto Experience. Motorola one sarà tra i primi smartphone ad aggiornarsi ad Android™ 9 Pie subito dopo il lancio.

specifiche

motorola one

Il motorola one è costituito da un frame laterale in allumino e un vetro posteriore lucido (poco oleofobico, pare). Nella parte frontale sotto il vetro curvo, troviamo l’ampio display Max Vision HD+ da 5,9″ in 19:9 con il notch.

È dotato di un sistema con doppia fotocamera intelligente da 13MP posteriore. Le due lenti sono fisicamente separate sul vetro posteriore. La fotocamera frontale vanta un sensore da 8MP. La fotocamera è dotata di diverse modalità: portrait, cinemagraph e time-lapse. Con Google Lens basata su AI, inoltre, è possibile interagire con il mondo che ci circonda. Per esempio, scattando una foto a un cane per strada, Google ci aiuterà a scoprire la sua razza.

Motorola afferma che l’autonomia sarà un punto di forza dello smartphone. I 3.000 mAh dovrebbero garantire fino a un giorno intero di utilizzo. Con il caricabatteria TurboPower sarà possibile ottenere fino a 6 ore di autonomia con 20 minuti di carica.

La memoria interna è da 64 GB, la RAM invece si ferma a 4 GB.

Il processore è un po’ datato, ma abbastanza rodato negli anni. Lo stesso processore dello Xiaomi Mi A2 Lite per intenderci (altro Android One). Parliamo del Qualcomm® Snapdragon 625 da 2.0 GHz octa-core.

Prezzo e disponibilità

Motorola One sarà disponibile in diversi Paesi europei al prezzo 299,00 € e nei prossimi mesi in America Latina e in Asia Pacifico. Al memento non ci sono pervenute ulteriori indiscrezioni.

Disponibilità e prezzo per il mercato italiano verranno comunicati in seguito.

motorola one power

Il motorola one power è una versione leggermente più grande della prima. La scocca è costituita interamente in alluminio. Vanta un display Max Vision FHD + da 6,2 pollici con lo stesso aspect-ratio 19:9 e il notch. Sotto il cofano troviamo il Qualcomm® Snapdragon 636 octa-core .

Il comparto fotografico si avvale di una doppia fotocamera posteriore da 16MP + 5MP con Google Lens integrata. Per quanto concerne la camera frontale è presente un sensore da 12MP che supporta la modalità ritratto.

La memoria interna è da 64 GB, la RAM invece si ferma a 4 GB.

La durata della batteria dovrebbe arantire due giorni di utilizzo. Infatti la capacità della stessa si attesta a 5.000 mAh. Con il caricabatteria TurboPower sarà possibile ottenere una ricarica molto veloce.

Prezzo e disponibilità

Come già riportato in precedenza, questa dispositivo sarà rivolto e commercializzato solo nel mercato indiano. Non si conoscono quindi ulteriori dettagli.

Loading...