Il governo coreano sviluppa un OS mobile Open Source per far concorrenza ad Android

23 agosto 201114 commenti

  Il governo della Corea del Sud ha annunciato di voler sviluppare un sistema operativo mobile open source per far concorrenza ad Android. La motivazione, secondo il ministro dell'economia coreano, è che con l'acquisto di Motorola da parte di Google, l'azienda americana potrebbe concorrere in prima persona contro i produttori coreani, che potrebbero quindi cercare un'alternativa ad Android. Lo sviluppo inizierà a fine anno, e il governo coreano invita i produttori nazionali a contribuire. Samsung però al momento si sta dimostrando scettica. Sarà che, in quanto primo produttore al mondo di telefoni Android, non si sente molto minacciata da Motorola Mobility.

[Via]

Loading...
  • Google non ha comprato Motorola Mobility per mettersi a “vendere cellulari”, non è il loro campo e se davvero avessero voluto farlo, c’erano mosse ben più azzeccate. A Google serviva la mole di brevetti in mano a Motorola (alcuni dei quali sono alla base del concetto di telefono cellulare), per difendersi dagli attacchi che arrivano e arriveranno da Apple, Microsoft ed altri.

    I produttori (coreani e non) possono stare tranquilli che Google non ha in mente di favorire Motorola né tanto meno di diventare una nuova Apple. Sanno bene che ciò che avrà sempre più valore in futuro non saranno i cellulari, ma le informazioni in esso contenute. Sono le cose intangibili la vera miniera d’oro… i soldi che Google può fare attraverso Motorola (che per altro non è che se la passi tanto bene…) sono spiccioli.

    • Albe87

      Ma certo,diglielo al governo Coreano,Google è buona,vuole solo difendersi da Apple cattivona.
      Continuerà a vendere licenze ricavando una decina d’euro a cellulare Android,non gli interessa guadagnarne 200 puliti tipo iPhone,sono una onlus

      • Justme

        da quello ke ho capito l’utente sopra non ha affatto detto ke google è una onlus buona etc etc.. ha invece affermato ke i soldi ke google potrebbe ricavare avvantaggiando motorola sono spiccioli rispetto ai guadagni ke ottiene con prodotti non tangibili e dall’enorme diffusione di un os a cui è a capo con il quale potrebbe avere accesso a parecchie informazioni sui consumatori, migliorando ad esempio i propri introiti con pubblicità mirate.

  • Google non ha comprato Motorola Mobility per mettersi a “vendere cellulari”, non è il loro campo e se davvero avessero voluto farlo, c’erano mosse ben più azzeccate. A Google serviva la mole di brevetti in mano a Motorola (alcuni dei quali sono alla base del concetto di telefono cellulare), per difendersi dagli attacchi che arrivano e arriveranno da Apple, Microsoft ed altri.

    I produttori (coreani e non) possono stare tranquilli che Google non ha in mente di favorire Motorola né tanto meno di diventare una nuova Apple. Sanno bene che ciò che avrà sempre più valore in futuro non saranno i cellulari, ma le informazioni in esso contenute. Sono le cose intangibili la vera miniera d’oro… i soldi che Google può fare attraverso Motorola (che per altro non è che se la passi tanto bene…) sono spiccioli.

  • Alessandro D’Armiento

    sviluppasse anche un po’ di gnocca invece che quella roba li….

    • Mubumba

      A chi ti stai rivolgendo? Non si capisce che commento sia il tuo

  • Simo1975 desirehd

    Penso che ne dovranno fare di strada i coreani per debellare la creatura di Google… :)

  • Simo1975 desirehd

    Comunque ben vengano nuovi sistemi.. la concorrenza è progresso… :)

  • Corbinomassimiliano

    Io credo di aver capito..xD Se quelle la sopra sono l’equivalente americano delle gnocche che pubblicizzano cellulari (ma anche ogni altro tipo di prodotto :P) significa che da quelle p
    arti sono messe proprio male xD

    • Shun0321

      Poveretti! Per questo motivo in lituania non fanno tecnologia in generale…altro da fare ( e come non dar loro torto).
      Non assalitemi è un commento.stupido, ogni tanto ci vuole!

  • Pierfrancesco

    Si ora ogni produttore si sviluppa il suo sistema operativo, ognuno si fa i fatti suoi e addio cooperazione fra produttori per far qualcosa di decente…ma pensassero più che altro a migliorare quello che hanno e non fare gare di commercio

    • Maualt

      La cosa più divertente è che vogliono tutti fare concorrenza ad Android, o dove non riescono si rivolgono in tribunale…..Mah.

    • Maualt

      La cosa più divertente è che vogliono tutti fare concorrenza ad Android, o dove non riescono si rivolgono in tribunale…..Mah.

    • Maualt

      La cosa più divertente è che vogliono tutti fare concorrenza ad Android, o dove non riescono si rivolgono in tribunale…..Mah.