Il Papa accende l’albero di Natale con un tablet Android

9 dicembre 201153 commenti

Come ormai è tradizione fare a Gubbio, in Umbria, ogni anno il 7 dicembre, il Papa in persona accende il bellissimo albero di Natale che viene addobbato nella piazza principale di questo bellissimo centro.

Gli anni precedenti, sia Papa Giovanni Paolo II che Papa Benedetto XVI, avevano acceso lo stesso albero tramite l’ausilio di un interruttore. In seguito, con l’avvento della tecnologia, Apple fornì al Santo Padre, un iPad con il quale poter compiere l’operazione direttamente dalla propria stanza in Citta del Vaticano.

Quest’anno, sembra che il Papa così come molti utenti, abbia deciso di utilizzare il nuovo sistema operativo di Google per accendere l’albero di Gubbio, ed infatti ha utilizzato un Tablet Android fornito dalla Sony.

Insomma, se Android è riuscito ad entrare nelle grazie del Papa, immaginate come potrebbe essere per lui il 2012 ormai alle porte !

Loading...
  • Mattia

    potrebbero anche evitare queste ca**ate :)

    • Sybel62

      Si se di tradizioni parla deve continuare con la vecchia spina :-)

  • Simone

    La gente non ha neanche gli occhi per piangere e si continua con queste stupidaggini…tutti bravi a parole, ma poi ce ne si strafotte. Avrebbe significato molto di piu’ destinare tutti quei soldi a chi e’ in difficolta’, oppure e’ Natale solo per chi se lo puo’ permettere?

    • Fabrizio C.

      Tutti che fan finta di niente quando in giro non c’è nessuno che spende un euro per paura o perchè non li ha… il papa che vada a farsi benedire che ormai non conta piú nulla per nessuno ( purtroppo )

      • Ilpapa

        per fortuna

    • Anonimo

      ma quali soldi scusa… quelli dell’albero?! mica è suo, è un iniziativa del comune (allora di Rifondazione) ma che và avanti da circa 20 anni … quindi il Papa accende solo
      edit: dal 1981 quindi sono 30 anni

  • Pegasopit

    Molto probabilmente Goggle e/o la Sony avranno offerto più soldi della Apple per farsi questo tipo di pubblicità.
    Secondo voi il Vaticano permetterebbe a Google e/o Sony di avere un così alto ritorno pubblicitario senza pretendere niente in cambio?

    • Moridan

      Ma quali soldi? Quali pretese in cambio? Niente di tutto ciò… L’organizzazione di Gubbio (e non il Vaticano) ha contattato Apple, Samsung e Sony chiedendo “una mano” (ripeto: non soldi!) per organizzare la cerimonia di accensione dell’Albero. Sony (esattamente il distributore Project Italia di Firenze) ha contribuito con i Tablet-S da donare al Papa e per i test tecnici, oltre che prestando alcuni monitor e altri materiali tecnici. Tutto qui! Non mi sembra che qualcuno ci si sia arricchito sopra!!! Parola di chi ha organizzato tutto ciò…
      D.M.

  • Giuliano Arcinotti

    grande capo estiqaatsi dice che niente frega a lui….

    • M Moccia12

      sei uno zero!

  • Stefano Scardovi

    Non è che sia proprio proprio che sia nella piazza principale di Gubbio l’albero. E’ una montagna intera http://www.alberodigubbio.com/default.aspx

  • santo

    che buffonata e spreco di soldi! vergogna

    • Psamu

      nn è per nnt una buffonata

  • Bottaluscio

    Io sono di Gubbio,e l’albero è sempre spettacolare

  • Marco Pigliapoco

    Per la cronaca…l’albero non è nella piazza principale, ma è un’intera facciata della montagna alle spalle di Gubbio! Tra l’altro è l’albero più grande del mondo

    • Les

      dubito fortemente….

      • Les

        non sapevo non fosse un albero, sorry

  • Gisnj

    perché non muore il papa?con tutti i soldi che ha il vaticano si potrebbe sfamare tutta l’Africa!

    • Giorgio

      perchè morto un papa se ne fa un altro

    • santo

      altro prete!

    • Omar

      Ma crepa tu e tutto il clero…
      Sono secoli che la chiesa ruba e se fosse x me sequestrerei tutto e fora di ball!
      Oramai possono contare solo su quei poveri bigotti ignoranti che sono rimasti…come te!

  • Fabio

    Vi prego: non uccidete anche voi l’italiano. Si scrive:”Il Papa accenderá….”
    Nei vari articoli ci sono molti congiuntivi scomparsi.
    Per il resto grazie del servizio e non fate soffrire ancora il povero italiano.

    Saluti

  • Arvitp

    Spero che almeno l ha pagata

  • Speedygiuseseppe

    Troppe critiche fatevi i c…….. Vostri

    • santo

      che sei un prete?

  • Anonimo

    ma perchè non vi documentate prima di scrivere questi “articoli” ??? … a Gubbio l’albero è fatto da LAMPIONI lungo LE FALDE del MONTE IGINO che sovrasta il paese … “che viene addobbato nella piazza principale” è un sogno o delirio di chi scrive questa nefandezza che passa per “articolo”, la smetto prima che degenero

  • Marletto Cazzone

    La Sony e Google si sono offerti di pagare l’ICI della Chiesa ecco perchè il papa ha usato quel tablet.

    • Aleym89

      Bella questa:-)

  • ModeratoreSerio

    siete quasi tutti OT

  • Nuti Gabriele

    precisiamo: nella mia città non l’ha acceso il papa ogni anno :)

  • Elpibedeoro25

    Innanzitutto nn vedo il motivo per cui
    il Papa debbe avere un tablet per compiere
    un azione cosi comune e perche’ debba essere responsabile di pubblicizzare un prodotto che in tempi di crisi e’ un lusso.
    Troppi privilegi per colui che dovrebbe
    essere un esempio per tutti.Davvero un esagerazione…noi siamo costretti a ridurre gli acquisti,aumentano le tasse grazie al SIGNOR MONTI che nn sa nemmeno cos’e’
    la crisi nn avendola mai subita
    e mai la subira’….ed il papa pubblicizza il tablet ….?!?!?ma per favore…

  • Foodddi

    Ai bambini del terzo mondo gli diamo da mangiare luci di natale ?

    • Anonimo

      W l’ipocrisia. Scommetto che voi non fate un albero o un presepio, non mettete qualche lucina fuori la vostra casa e non regalate niente a nessuno, ma destinate tutti i soldi destinati ai festeggiamenti del Natali ai bambini del Terzo mondo. Ma a chi volete far credere queste puttanate? Siate meno ipocriti, non si vince niente fingendo di essere politicamente corretti a tutti i costi

      • santo

        prete anche tu? 

        • Anonimo

          No, semplicemente non sono ipocrita e non faccio interventi idioti, diversamente da altri

          • ion

            Scusami, ma l’albero di Natale di San Pietro non costa come un albero di Natale in casa della gente comune che ha pagato/paga le TASSE e l’ICI, non ha privilegi, sconti, non dorme in alberghi 4a categoria superiore alla GMG quando i ragazzi li fai dormire in un prato e tante altre cose. Preciso, io l’albero di Natale non lo faccio, spendo i soldi che guadagno a cui vanno comunque sottratti i soldi pagati per le TASSE. L’ipocrisia è loro, della chiesa, fare queste mega cavolate e accederle con un Tablet quando quest’anno l’Africa è stata colpita da una delle più gravi emergenze umanitarie causa siccità e mancanza di cibo. E il papa sta in giro con le scarpe di PRADA!!!!! PRADA!!!! Si devono solo vergognare e tornando al tablet, farsi pubblicità con dei ladri come loro non è buona pubblicità. Quindi pensaci prima di dare dell’ipocrita alla gente. Hai toppato.

          • Anonimo

            Eccolo qui, il capo degli ipocriti! Smettetela di raccontare cazzate, siamo su un forum di beni di lusso e ci parlate dell’Africa. Quando spendete 600 euro per un telefono nuovo, dov’è il bambino che muore di fame in Africa? Mi fate schifo più di quel letamaio che è gran parte della Chiesa, moralisti del cazzo! Fottetevi!

          • Cerasuolo Gionata

            Io spendo 600 euro ma me li guadagno (e non per vantarmi, ma per quello che posso faccio anche beneficenza). Lui li ruba allo stato italiano e quindi a noi! Senza offendere come fai tu, leggi qualche buon giornale!

          • ion

            Posso essere in parte d’accordo con te, ma non si può pretendere dalla società occidentale che questa cessi di vivere perché l’Africa (e non solo) sta male. E’ un sacrificio che non si può chiedere ai comuni cittadini che pagano le tasse, studiano e lavorano per costruire individualmente un futuro migliore, per loro e per i loro cari. E che meritano di dedicarsi alle loro passioni, pur spendendoci i soldi.
            Sta ai potenti cercare di risolvere e aiutare i popoli in difficoltà. L’ipocrisia sta nel fatto che noi ce ne freghiamo nel seguente modo: dovremmo chiedere a gran voce equità per tutto il mondo (e come versa la situazione, anche in Italia). Su quello possiamo essere d’accordo. Per il resto, i comuni cittadini, che in questo paese chiamato Italia sono anche coraggiosi, non possono essere messi alla stregua della Chiesa di Roma.

            à bientôt

          • Fabiowandrea

            Droido… Qui perdi le staffe…
            Nnn è da Te, NON da uno che si erge a difesa della Santità…
            Fai il bravo dai…

          • Anonimo

            Io non perdo le staffe con i coglioni e soprattutto non mi ergo a difesa della santità (si vede che hai difficoltà a leggere semplici frasi scritte in italiano), ma mi ergo contro l’ipocrisia e la stupidità di gentaglia che difende l’Africa con lo smartphone da 600 euro in mano. Coglioni, fate schifo all’umanità intera!

          • ion

            Si commenta da solo per i termini utilizzati. Punto.

          • Anonimo

            E basta con questo moralismo di 4 soldi. Ridicolo!

          • Anonimo

            E basta, moralista e ipocrita. Hai rotto le palle, sei un minorato e vai trattato come tale. Fattene una ragione e sparisci, non ho bisogno del tuo sermone e della tua insipienza

          • ion

            Ho messo mi piace sul tuocommento.

          • Anonimo

            Bravo, ora dileguati

      • Cristianharley

        Bravo dici bene

      • Fabiowandrea

        Droido forse, ma SAURO TANTO !!!
        Nn è ipocrisia, è solo esser SINCERI davanti all’innegabile sfarzo della Chiesa !
        E stiamo parlando della Chiesa, mica di Microsoft bello…
        Amen

  • Capo_oro

    E ce ne fregasse qualcosa? E obama usa il blackberry e scajola l’ipad. E poi diciamolo al vecchio pastore tedesco hanno dato un oggetto rettangolare con interruttore e lui ha fatto klik….

  • Konrad

    Lo stesso tablet con cui ha quindi consultato il siti pedopornogeafici che tanto gli piacciono. ..

  • Simone

    questo commento verra’ senz’altro cancellato, ma lo voglio dire lo stesso: ma che se lo cacciasse nel qulo il tablet il vostro fantastico nazipapa che a suo tempo tanto si e’ prodigato per lavare i panni sporchi dei prelati con gusti sessuali discutibili! Guardatevi il fantastico documentario della bbc che in italia e’ stato programmato una sola volta ad un orario impossibile per scoprire cosa e’ realmente il clero di cui ratzinger e’ il capoccia!
    Gli facessero pagare l’ici invece che accendere gli alberi di natale!!!

  • Andrea di Gubbio

    Non avete capito proprio niente!
    Essendo un eugubino in persona, posso confermare che queste vostre affermazioni sono assai false per tanti motivi.
    L’ albero che come ogni anno viene acceso nella nostra città, oltre ad essere il più grande del mondo, è collocato sulle pendici del Monte Ingino sulla cui sommità è situata anche la Basilica del Patrono di Gubbio, sant’Ubaldo.
    La prima accensione dell’albero di natale più grande del mondo risale nel 1981, ed è per la prima volta che dopo 30 anni di accensione, ad accenderlo è proprio il sommo pontefice; cosa che MAI prima si era verificata.

    Cliccate su questo link, ed avrete la possibilità di vedere l’albero più grande del mondo della città di Gubbio! Vi aspetto il prossimo 7 dicembre a gubbio per vedere l’accensione tutti assieme!
    http://www.google.it/imgres?q=l%27albero+di+natale+pi%C3%B9+grande+del+mondo&hl=it&sa=X&rls=com.microsoft:it:IE-SearchBox&rlz=1I7SMSN_itIT391IT391&biw=1024&bih=556&tbm=isch&prmd=imvnsu&tbnid=jZJTscfvnKGEbM:&imgrefurl=http://www.il-palazzo.it/it/2010/12/natale-in-umbria-2010-albero-di-gubbio/&docid=6qJK61dywOM22M&imgurl=http://www.regioneumbria.eu/Immagine.aspx%253FID%253D2197%25257C281895%25257Cit&w=450&h=300&ei=hFfnTqmaEMiF8gO2lNykCg&zoom=1&iact=rc&dur=187&sig=105688544860125661695&page=5&tbnh=157&tbnw=215&start=48&ndsp=8&ved=1t:429,r:2,s:48&tx=156&ty=100

  • Andrea di Gubbio

    Non avete capito proprio niente!
    Essendo un eugubino in persona, posso confermare che queste vostre affermazioni sono assai false per tanti motivi.
    L’ albero che come ogni anno viene acceso nella nostra città, oltre ad essere il più grande del mondo, è collocato sulle pendici del Monte Ingino sulla cui sommità è situata anche la Basilica del Patrono di Gubbio, sant’Ubaldo.
    La prima accensione dell’albero di natale più grande del mondo risale nel 1981, ed è per la prima volta che dopo 30 anni di accensione, ad accenderlo è proprio il sommo pontefice; cosa che MAI prima si era verificata.
     
    Cliccate su questo link, ed avrete la possibilità di vedere l’albero più grande del mondo della città di Gubbio! Vi aspetto il prossimo 7 dicembre a gubbio per vedere l’accensione tutti assieme!
    http://www.google.it/imgres?q=l%27albero+di+natale+pi%C3%B9+grande+del+mondo&hl=it&sa=X&rls=com.microsoft:it:IE-SearchBox&rlz=1I7SMSN_itIT391IT391&biw=1024&bih=556&tbm=isch&prmd=imvnsu&tbnid=jZJTscfvnKGEbM:&imgrefurl=http://www.il-palazzo.it/it/2010/12/natale-in-umbria-2010-albero-di-gubbio/&docid=6qJK61dywOM22M&imgurl=http://www.regioneumbria.eu/Immagine.aspx%253FID%253D2197%25257C281895%25257Cit&w=450&h=300&ei=hFfnTqmaEMiF8gO2lNykCg&zoom=1&iact=rc&dur=187&sig=105688544860125661695&page=5&tbnh=157&tbnw=215&start=48&ndsp=8&ved=1t:429,r:2,s:48&tx=156&ty=100