Il peso della pubblicità sui nostri device Android!

21 marzo 201229 commenti

Un interessante studio condotto dall’Università di Purdue, in collaborazione con Microsoft, ha prodotto risultati interessanti per quanto riguarda l’autonomia dei nostri device Android. Al centro di questo progetto, oltre l’autonomia dei nostri dispostivi, troviamo anche gli spazi pubblicitari che spesso troviamo nelle nostre applicazioni, soprattutto quelle gratis. Secondo gli studiosi, circa il 75% dei consumi energetici delle batterie dei nostri smartphone e tablet è dovuto alle pubblicità ed ai suoi processi in background.

Per ottenere questi risultati, sono stati condotti studi focalizzati su circa cinque applicazioni presenti nel Google Play Store, tra le quali troviamo Angry Birds, FreeChess e New York Times, utilizzando un Nexus One (HTC Passion negli States) con sistema operativo Android 2.3 Gingerbread.

Gli studiosi, con l’aiuto di Microsoft, hanno realizzato un apposito software, chiamato EProf, il quale riesce a tenere traccia di ogni dispendio energetico di ogni applicazione, separando i consumi diversi.

I dati registrati dal software parlano chiaro. Per esempio, per quanto riguarda Angry Birds, solamente il 30% del consumo energetico totale è dovuto al vero videogame, il resto è consumato da processi pubblicitari, come download di pacchetti, i quali permettono di mostrare un banner pubblicitario diverso per ogni livello.

Gli stessi dati sono stati registrati dall’altro videogame FreeChess; invece per quanto riguarda l’app New York Times, il dispendio è minore, cioè il 15%, sia per quanto riguarda l’app e sia per la modalità browser.

Come precisa Abhinav Pathak, capo del progetto, questo studio non è stato condotto per disprezzare e sconsigliare l’utilizzo di determinate applicazioni, ma è semplicemente uno stimolo per aiutare tutti gli sviluppatori a migliorare i consumi delle proprie applicazioni, derivanti principalmente dalle pubblicità, le quali nelle nostre applicazioni non sono ottimizzati al meglio.

Infine, si spera venga rilasciato il software EProf, in modo tale da facilitare l’ottimizzazione delle applicazioni per quanto riguarda i consumi.

Per maggiori informazioni potrete consultare il dossier completo della ricerca.

 

Via

Loading...
  • Giwex

    … in collaborazione con MS…
    Scusatemi ma forse i risultati saranno anche veri ma un po’ di dubbio rimane.

  • Dgero83

    Uno studio di microsoft su android. Mi puzza mi puzza. Chissà se google farà uno studio sui nokia lumia…

    • Abominable Snow Tux

      Questo articolo non lo riporta, ma molti altri dicono che l’università di Pardue sta lavorando per protare Eprof su piattaforma Window Phone. 
      Certo rimane il fatto che abbiano condotto lo studio prima per Android… 

      E poi… iOS? Come si comporta? Sarebbe interessante… 

  • Pingback: Applicazioni iPhone/Android-Il peso della pubblicità sui nostri device Android!-mi bloggo()

  • Casaprocida

    Secondo me è tutto uguale su tutte le piattaforme.

  • ChIP_83

    anche se fosse vero (e dipende molto dalle condizioni, ad esempio connessione 3G o wifi ? o ancora peggio 4G ?), installando adblock avrei un bel boot di autonomia :)

  • Iwan Holzer

    Secondo me la collaborazione più che altro ė di stile tecnico. Qualcuno deve pur elaborare i tool che servono per l’indagine.
    Mah io ci credo anche. La pubblicità ė diventata troppo invasiva. Secondo me sarebbe opportuno programmare un app che costi 25€ che ti leva tutte le pubblicità dal dispositivo e che i soldi spesi siano divisi tra gli offefenti di pubblicità in base alle app installate. Tanto il playstore ha la lista e non serve nessun programma sul device chcontrolla le applicazioni.
    Dispositivo pulito e meno dati mobili persi per pubblicità.
    Provate a mettere una firewall e bloccate tutto e date la connessione manualmente. E vedrete quanta roba vuol accedere.

    Io una app cosii la prenderei ma dovrebbe essere ufficiale google.

    • ChIP_83

       c’è ed è gratuita: adblock.

      • Iwan Holzer

        Grazie… la proverò

  • Peppelabarba

    Ma l’app di Androidiani quanto consuma, visto che e’ presente quanto l’orologio sulla barra?

    • Xander088

      consuma tantissima batteria e utilizza anche tantissima ram..una settimana fà non killando le app attive, in un giorno e mezzo mi sono trovato 99 mb di ram libera..mai successo prima, non ero mai andato sotto i 340 330..si mangiava più di 260 mb di ram solo lui…ma alla fine la uso spesso e poi, sull s2 non si notava differenze non era appesantito

  • valerious

    Non ho pubblicità sul mio device, non cambia nulla -.-

  • Andre

    aspettavo sta news qui visto che giorni fa su androidworld non potevo commentare :D

    cmq alcune pubblicità sono veramente fastidiose, capisco il fatto di essere gratis, ma su Angry Birds ad esempio alcuni livelli sono impraticabili con quei banner!

  • evolis78

    Installato addfreeniente piu’ pubblicita’

    • Magorup

      Ciao ma come funziona? La ho installata. Fa tutto da sola?

      • sinir696

        Dal punto di vista visivo funziona (niente pubblicità nella maggior parte dei programmi) ma la pubblicità Continua a comunicare con il server… anche se addblocker impedisce di ricevere risposte funziona sempre

    • Gio

      Le applicazioni gratis vivono grazie alla pubblicità, se non saranno più remunerative inizierete a scordarvele e dovrete pagarle..

      Traete le vostre conclusioni..

  • Alex94

    La batteria del mio samsung galaxy ace dura pochissimo anche se navigo poco in 3g si consuma in meno di un quarto d’ ora perchèandroid dovrebbe puntare sulla sull’ far durare di più e non si batterie non è possibile avere un telefono che in una giornata di lavoro nemmeno normale scarica subito siamo peggio della iphone

    • Rotty

      una batteria che dura 15m figlio mio c arrivi che forse non dipende dall os ma da qualche altro fattore ?!

    • Shanefalco

      probabilmente hai qualche app buggata succhia batteria…Puoi controllare digitando *#*#4636#*#* e selezionando cronologia batteria > Utilizzo riattivazione parziale. Serve per vedere se cè qualcosa che ciuccia batteria in maniera assurda anche se l’applicazione è spenta.

  • Pingback: Il peso della pubblicità sui nostri device Android! | buonaguida.com()

  • Nicola Amadei

    Uno studio di Microsoft? questa è come l’allarme virus lanciato da symantec

  • Abominable Snow Tux

    Come liberarsi della pubblicità! http://androidyou.it/2012/03/la-durata-della-batteria-e-influenzata-dalla-pubblicita-delle-apps-come-liberarsene/ 

    :-P :-P :-P 

  • Albxd98

    Alex94 figlio mio una batteria che dura 15min. è anormale porta il cell. in assistenza. Secondo me tu non fai fare al tuo cell. cicli di batteria di carica e scarica normali. Avrà fatto l’effetto più temuto dagli utenti android il temutissimo EFFETTO MEMORIA!!!! In grado di devastare cell. interi. L’effetto memoria è un fattore che si verifica a causa di mal caricamento,ad esempio se togli il cell. dalla carica mentre si sta caricando il cell. quella percentuale di batteria la scambia per il 100% e quindi ti dura moolto meno.

    • Kwyjibo

      … non me ne volere, ma hai un’idea quantomeno confusa su come si manifesti nelle batterie di ultima generazione il ”
      malefico effetto memoria”.

  • Sisko212

    Si si, come no… studio con Microsoft su un s.o. concorrente come Android…
    E’ come chiedere all’oste se il vino dell’altra osteria che si trova dall’altra parte della strada è più buono di quello che vende lui… secondo voi cosa potrà rispondervi ?

  • Ifonzmerda

    Disattivare la conn dati a pacchetto quando si gioca non sarebbe piu conveniente invece di scaricare app assurde?

  • Pingback: Il peso della pubblicità sui nostri device Android! | Mandave()

  • Pingback: Il peso della pubblicità sui nostri device Android! | Ale23()