Imbarazzante e fastidioso: solo il 10% degli americani utilizzerebbe Google Glass

15 maggio 201369 commenti

Un device che cambierà la nostra vita o la risposta ad una domanda inesistente? Se si parla di Google Glass entrambe le ipotesi risultano al momento valide, e ad alimentare i dubbi pensa una ricerca condotta negli States in cui solo il 10% del campione si dichiara interessato all'utilizzo del device.

Il sondaggio, condotto da BiTE Interactive e chiamato Google Glass Adoption Forecast, ha cercato di misurare l’interesse dell’utenza nei confronti di Glass chiedendo agli intervistati se fossero disposti ad indossare la periferica. I risultati non sono stati incoraggianti: solo il 10% dei 1000 intervistati ha risposto positivamente, mentre il 45% ha esposto il proprio scetticismo, tirando in ballo soprattutto la stranezza estetica ed il fatto che possa essere fastidioso indossare Glass.

Joseph Farrell di BiTE ha dichiarato:

I successi passati di Google si sono basati sulla proposta di un prodotto innovativo che risolvesse reali bisogni degli utenti. Tuttavia, sembra che con Glass  Google rischi di scollegare seriamente la sua ricerca tecnologica dai problemi chiave che essa può risolvere. Il sondaggio rivela le tante perplessità dell’utenza su Glass, con la maggioranza degli utenti smartphone convinti che le funzionalità di cui è dotato non giustifichino l’acquisto.

Glass rischia dunque di essere un buco nell’acqua? E’ assolutamente possibile, così come è possibile ipotizzare che con il suo arrivo sul mercato possa perdere presso il grande pubblico la sua aura futuristica e diventare un oggetto di uso comune, uno dei tanti strumenti oggi indispensabili e che fino a pochi anni fa nemmeno riuscivamo a concepire.

Loading...