iPhone 11: ma non è tutto già visto?

12 Settembre 2019Nessun commento

Ormai gli utenti Android ripetono ogni anno la stessa battuta: Apple presenta innovazioni che i cellulari con il robottino verde hanno già da due anni.

I tre nuovi modelli dell’iPhone 11 hanno un chip più veloce, fotocamere migliori, ulteriore resistenza all’acqua, vetro più robusto e una migliore durata della batteria. Per quelli che possiedono un vecchio iPhone (specialmente se ha due o più anni), sarà un miglioramento, ma queste nuove funzionalità cose significano per gli utenti Android?

iphone 11 e android

La configurazione con la tripla fotocamera posteriore era già presente nei flagship Android Phones già da un anno. Huawei P20 Pro l’ha avuta dall’aprile dell’anno scorso e LG V40 ThinQ dall’ottobre 2018. Inoltre, LG ha un setup molto simile all’iPhone 11 Pro/Pro Max, costituito da sensori grandangolari, ultra wide e zoom. Per quanto riguarda invece le funzionalità software di supporto alle immagini, la funzione Night Sight è già presente nel Google Pixel da tempo e recentemente anche Huawei e Samsung l’hanno migliorata.

Addirittura c’è lo Xiaomi RedMi Note 8 Pro che ha quattro fotocamere posteriori col sensore principale da 64 megapixel ed un sensore da 20 megapixel sul davanti e costa solo $195. Gli iPhone 11 di Apple arrivano solo a 12 megapixel, sia davanti che dietro.

redmi note 8 pro

Negli ultimi iPhone manca però il caricamento reverse wireless a cui la Apple ormai sembra aver abbandonato perché ufficialmente non fa parte degli standard dell’azienda. Ma i cellulari Samsung e Huawei ce l’hanno da anni e funziona pure bene.

reverse charging

L’Apple afferma che il suo nuovo processore A13 Bionic sia veloce quasi il doppio rispetto ai più diretti concorrenti Android, ma non sappiamo come siano state fatte le misurazione e con quanta RAM a bordo.

Ad ogni presentazione Apple gli utenti si aspettano innovazione. L’azienda in passato ha introdotto il notch e la seconda fotocamera con funzionalità zoom 2x. Molti smartphones Android, specialmente quelli cinesi, hanno spesso rincorso tali novità e a volte anche migliorandole, ma con l’ultimo iPhone 11 non è stato così. Pare che la famosa battuta degli androidiani sull’innovazione della Apple sia ancora valida.

 

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com