Iphone 4 vs Android: alcune considerazioni inedite!

12 aprile 201050 commenti

Ciao a tutti, ormai avrai letto da tutte le parti di questo mondo che la nuovissima versione di iphone ( che sarà disponibile anche per l'ipod touch e l'ipad ) supporterà molte cose tra le quali:
  • Supporto al multitasking
  • Supporto alle notifiche delle applicazioni
  • Supporto ai wallpapers
  • Supporto alle cartelle
  • Miglioramento client e-mail. (che fin'ora supportava una sola casella se non erro)
Vedendo il precedente elenco puntato non ti viene in mente nulla ? Beh te lo sussurro io:
Sono tutte cose che, per la maggiore, android aveva già nelle prime sue versioni
A questo punto ti starai domandando, legittimamente, se io stia insinuando che il nuovo iphone abbia copiato android. Beh, non importa cosa io pensi di questa faccenda; con questo mini articolo volevo solamente fare una considerazione che non ho visto a nessuno fare negli altri siti web:

Per anni ( letteralmente ) l’iphone è stato preso come modello da imitare, come telefonino da copiare/superare e come tecnologia da cui imparare. Tutt’ora quando un cellulare arriva sul mercato la prima cosa che i fortunati possessori effettuano è una video-recensione che mette a confronto i due terminali. Il motivo? Vedere se le caratteristiche del nuovo terminale possono competere in tutto e per tutto con iphone.

Come se non bastasse, ultimamente esistono sempre più cloni di iphone che ricalcano, più o meno bene, l’originale. Tutto questo per cercare di vendere qualche pezzo in più scopiazzando qualcosa di già esistente e funzionante (a livello di vendite , non come terminale :) ).

Un esempio con android lo abbiamo recensito la settimana scorsa. Si tratta del nuovo Samsung Galaxy S con android 2.1 e un interfaccia molto più vicina all’iphone che ad android.

Ma veniamo quindi alla mia conclusione:

L’ Iphone fin’ora è stato un modello da imitare e con cui confrontarsi. Le case produttrici sanno benissimo che se vogliono vincere la critica e gli utenti esperti devono creare qualcosa di funzionale e , magari, novità.

Il fatto che iphone abbia copiato ( o meno ) alcune caratteristiche di android a mio parere può significare solamente una cosa:

Iphone per mettersi al passo con i tempi ha deciso di confrontarsi e prendere i punti di forza di android… Quindi , secondo il mio punto di vista, è un ottima cosa per android vedere che il trend del mercato lo sta decidendo lui e non più Iphone.

Tu che ne pensi ?

Loading...
  • Beh, non è vero che nessun sito web s'è occupato del fatto che iPhone OS 4 si sia “ispirato” ad altri SO.
    Su questa pagina (http://formobiles.info/index.php?option=com_con…) non mi pare propri venerato il nuovo arrivo di Cupertino.

  • Il confronto, a livello di feature, tra iPhone e Android è sicuramente a favore della seconda piattaforma. Il vero problema, che frena ancora la diffusione di Android e favorisce il grandissimo successo di iPhone è la VELOCITA' del sistema.

    A dire il vero mi sembra che nessuno ne parli, ma iPhone è davvero ancora imbattuto a livello di responsività: ogni azione ha un lag sulla risposta vicino allo zero, il pinch zoom è immediato (sembra quasi… reale), ecc. ecc…

    Ho avuto un G1 e ora un Milestone: il primo era quasi un prototipo, con i suoi difetti (per non parlare della qualità dei materiali… shame on HTC!), il Motorola è molto buono, molto bello, molto più veloce, ma anche con lui troppo spesso clicco un bottone (anche il banale tasto per chiamare) e devo aspettare un secondo e mezzo buono per veder partire la chiamata. Lo zoom è comodissimo e abbastanza veloce, ma anni luce da quello di iPhone.

    La fortuna di iPhone è infatti in buona parte basata su questo: l'utilizzo di un sistema che dà una riposta immediata ad ogni gesto dell'utente è piacevole, mai frustrante, e in più adatta per l'utilizzo di chiunque (“l'utente medio” – nel senso negativo del termine – non capisce quando clicca un pulsante sullo schermo, non succede niente, e quindi riclicca causando l'avvio di due o tre funzioni in sequenza all'interno dell'applicazione che nel frattempo si è avviata con comodo).

    Se Google e i tanti costruttori che intelligentemente commercializzano Android vogliono rendere questo sistema realmente competitivo con Apple, devono spingere tutto verso la velocità – soprattutto la responsività del sistema. Non sono un esperto della piattaforma, ma forse sarebbe addirittura da rivedere il cuore di Android, che essendo basato sulla macchina virtuale Dalvik, non esegue quasi nulla in modalità nativa.

    • Minkiux

      Guarda, da possessore di iPhone 3G da circa 2 anni, ti posso dire che anche lui, “poveretto”, ha i suoi bei limiti di responsività (il 3GS va meglio, ma non roba da strapparsi i capelli). Molto spesso premo il pulsante per chiudere i programmi e questi si chiudono dopo 5 o 6 secondi (CINQUE O SEI!). Idem per l’avvio dei programmi: appena tappi sulle icone, ok, appare lo splashscreen dell’app, ma poi ci impiega un po’ per rendere realmente attiva l’applicazione (l’app più semplice in assoluto, la calcolatrice, ci impiega 3/4 secondi per partire…, capisci perchè gli utenti iphone stanno facendo le palle quadrate alla apple per implementare il multitasking…).

      Per quanto riguarda l’ambiente operativo di Android, non è vero che gira tutto sulla VM Dalvik. Dall’ultimo rilascio dell’SDK è possibile scrivere codice nativo (leggasi C/C++), quindi alla pari col sistema iPhone.
      Ma anche ciò che gira su Dalvik, non necessariamente passa dalla VM, in genere tutto il framework è codice nativo. Ti faccio un esempio: supponi che la mia app ha solo un pulsante, premendo il quale faccio apparire un popup. Bene, l’implementazione del pulsante stesso (il disegno a schermo, i font, le spaziature, ecc…) sono tutte operazioni del framework scritte per lo più in codice nativo. Cioò che è scritto in Java è semplicemente il codice “applicativo”, ovvero nell’esempio la risposta alla pressione del pulsante.

      Spero di essere stato chiaro e scusate per la lunghezza del post :)

  • MardurHack

    Ma dai…Ho visto l'articolo dell'iPad che “prende spunto” da Android…Ed è lo stesso di cui si è parlato su tuttoandroid….Ragazzi ripeto quello che ho scritto li: Apple non ha copiato nessuno. Ha semplicemente inserito features a cui aveva rinunciato al momento giusto! Ora che gli utenti desiderano tanto il multitasking lo avranno! Stop! Ma da qui a dire che ha copiato Android solo perché ha implementato roba che c'è su TUTTI i Sistemi Operativi… :P Non cadiamo nello stesso tranello dei “brevetti” fasulli. E' stata solo una questione di scelta non inserire quelle caratteristiche nell'iPhone OS 3.X. Per il resto direi che con questa mossa Apple tenderà a riprendere lo stacco su Android… :( Perché la gente vede Apple e dice “minchia…E' un brand con i cacchi e i controcacchi” mentre vede Google e dice “si ok, una grande industria informatica. Ma cos'ha da offrirmi a livello di elettronica di consumo?” e quindi si fionda su Apple…

  • Markisha1979

    Io mi trovo molto d'accordo con flip79 in merito alla sensazione data dall'utilizzo di iPhone grazie alla sua immediatezza.
    E' veramente una cosa impagabile! Nel mio caso direi invidiabile, in quanto l'iPhone non l'ho mai avuto ma son sempre stato dell'idea che le uniche 2 cose da copiare a sto “maledetto” telefono fossero l'immediatezza di risposta e la luminosità dello schermo, altro che design (un rettangolo….).

    La questione ora è: adesso che col multitasking potrà eseguire diversi processi contemporaneamente sarà ugualmente così reattivo????
    Non è un segreto che finora il MT fosse riservato ai processi di sistema (e quindi grazie che va una scheggia: immaginati anche un pc con il uindos ad essere l'unico a poter disporre dei tuoi 8 core del nuovo intel i7… anche vista andrebbe 'na scheggia).

    Boh, il mio è solo un pensiero… Poi alla fine invece rimarrà comunque inarrivabile, in fin dei conti alla Apple non sono proprio degli scarponi…
    Vedremo.

  • androidguy

    se è per questo, anche android ha scopiazzato a suo tempo in molte cose l'sdk di cupertino, e lo dico da developer di entrambe le platform e da simpatizzante android. Ha aggiunto features originali, come gli intenti, i servizi di background e il multitasking, mentre in altre cose i concetti erano già stati introdotti prima: separazione model e view, utilizzo di xml per la UI, enorme uso delle callback per le Activity (i viewcontroller di iphone).
    Insomma, tutti copiano tutti. L'importante è non limitarsi a copiare, ma cercare di migliorare e introdurre nuove features in modo da stimolare la competizione. In questo devo dire che l'iphone OS 4 non ha introdotto grandi novità vedremo se davvero ha fato meglio cose che in android non son ancora così ottimizzate (vedi consumo CPU e durata batteria).

  • pisano

    Mi è piaciuta molto la tua analisi. La condivido in pieno.

  • The_Jag

    -Supporto alle cartelle: bella e intuitiva l'implementazione (con l'auto naming), ma ogni cartella è limitata a 12 icone per ora per cui non è che sia il massimo della flessibilità.

    -Supporto ai Wallpapers: devo commentare…?!

    -Client email: qui si nota la miglioria ma anche quello di android dovrebbe ricevere una GROSSA rivisitazione, è abbastanza limitato.

    -NOTIFICHE: iPhone ha un sistema di notifiche ignobile, a STACK LIFO!!! wtf? Inutilizzabile su uno smartphone secondo me; poco flessibile e adatto solo alle persone che non sanno nemmeno che l'iphone supporta l'installazione di app terze…

    -MT: non è un vero MT, semplicemente Apple ha rilasciato alcuni metodi per lasciare in background ALCUNI servizi delle app come il voip, l'audio e poco altro, quindi anche qui non si ha nessuna libertà d'azione… Inoltre le app vengono chiuse effettivamente, non rimangono “in attesa”…

  • pisano

    Giusto, condivido anche le tue affermazioni, devo dire che, abituato a soffrire nei forum tipo “istrazio”, leggendo commenti idioti e scritti in un italiano a dir poco discutibile, in questi giorni di frequentazione di questo blog mi sto divertendo molto.

  • zach

    ottimo articolo… mio caro flip tu hai ragione al 101% quando parli della reattività del telefono, ma come dice markisha anche il mio pentium 3 da 1,2ghz riesce a far girare perfettamente win xp se è L'UNICO processo in esecuzione… l'iphone 3g ha un processore dowclokkato a 412mhz (il mio liquid ne ha anche lui uno downclokkato ma da 920mhz!), l'iphone ha solo 128mb di ram (il mio liquid ne ha 256+256 di swap, totale 512mb)… la differenza vera è che quando io avevo l'iphone o ascoltavo la musica o scrivevo un sms oppure navigavo nel broswer… con il mio liquid oggi scrivo sms, ascolto la musica, scarico gli aggiornamenti di facebook/twitter/meteo/news/posta, rimango collegato a msn e invio un file tramite bluetooth, il tutto contemporaneamente!! quante birre ci scommettiamo che se provo a fare le stesse cose che faccio con il liquid le faccio con l'iphone montante il nuovo ed “innovativo” OS 4.0, l'iphone si freeza o comunque diventa moooooooolto più lento ?!?!

  • Dire che ha copiato Android è un po' una forzatura. Ha inserito delle feature quando ha ritenuto che queste fossero necessarie. Vuoi per marketing (stare al passo coi concorrenti) vuoi per esigenze hardware.

    Purtroppo Android ne ha ancora di pastasciutta da mangiare rispetto al OS dell'iphone.
    Ho avuto il primo iphone 2G e poi sono passato ad un HTC Magic Vodafone.
    Beh, con i suoi soli 128 mega di RAM il vecchio iphone 2G è molto più reattivo del MAGIC. E poi la Apple ha rilasciato aggiornamenti per 3 anni.
    Io sono qua ancora ad aspettare un Android 2.1 per il mio magic (e chissà se mai arriverà).
    Potrei installare un firmware modificato, ma non ufficialmente supportato, perdendo la garanzia e chissà cos'altro. Alla faccia della libertà di cui si parla spesso e della Google Experience…

    • Anonimo

      il tuo magic Vodafone è sottodimensionato!
      io ce l’ho tim e va il doppio.
      non capisco perchè Vodafone abbia fatto uscire sti terminali con così poca memoria

  • bobarctor

    il problema è che l'iphone ha UN hardware quindi non si devono astrarre delle interfacce.
    android gira su una miriade di dispositivi DIVERSI (nel senso, non solo smartphone) quindi lo strato della dalvik è “necessario”.
    comunque non credere che la dalvik sia una jvm classica… ^^

  • mastermoon

    io non ho mai preso l'iphone anche se ne sono stato tentato moltissimo nel periodo in cui era considerato un must.. ma alla fine mi sono sempre lanciato su terminali WM per un periodo per poi passare al BB che trovavo molto piu' funzionale per me. Iphone e' sempre stato un po arretrato sin dal lancio.. funzionava bene per quello che poteva fare ma non era all'altezza delle capacita' di WM e BB (la mancanza del copia incolla o del tethering bluetooth, cose che WM e BB avevano dalle primissime versioni rilasciate, era qualcosa di assurdo risolto in parte solo grazie ad utenti volenterosi). adesso sono passato ad Android, non sono ancora cosi addentro al sistema come lo sono per WM e BB un po per mancanza di tempo e un po per mancanza di voglia ma da quel poco che ho capito Android ormai non ha rivali e tutti cercano di copiare quanto piu' possono.. HTC ha portato la sense da WM ad Android per poi migliorarla e riportarla anche su WM e tutti stanno facendo a gara per poter creare qualcosa di simile.. io penso solo una cosa iPhone 4G sara' gia' vecchio quando uscira' cosi come lo sono stati il 3G e il 3GS perche' per quella data sono sicuro che WM7 e Android 2.1 (o successive) saranno gia' una spanna avanti checche' ne dicano gli iPhone-maniac

  • enlightener

    strano che uno sviluppatore (come hai detto di essere) si riferisca a utilizzo di pattern come “separazione model e view”, “utilizzo di xml per la ui”, “uso di callback per le activity”… come copiare… non scriviamo cazzate per piacere…

  • Personalmente la penso in modo molto diverso. Le caratteristiche che citi esistono da anni su molte piattaforme, anche mobile (Nokia). Piu che seguire android Apple segue l'evoluzione delle persone. Visto che la tecnologia sta entrando sempre di piu nella vita di tutti i giorni, probabilmente ritiene che sia possibile alzare un attimo la barriera di apprendimento introducendo caratteristiche più avanzate. Per non parlare di feature come il multi-tasking, probabilmente aggiunto anche grazie alla durata delle nuove batterie

  • enlightener

    Diciamo che apple si sta adattando al resto del mondo, visto che sta perdendo terreno.
    Ha aggiunto “features” che i concorrenti hanno da anni, e alcune come MT sono MOLTO limitate(questo per mantenere la reattività del sistema). Ho letto i vari articoli che parlano di innovazione… ma dai, forse innovazione confrontando iphone os 3 con iphone os 4, non con il resto del mondo smartphone.

  • cino

    Purtroppo le cose sono molto più complicate di quanto sembri. Se da un lato è assolutamente vero che iPhone ha definito un nuovo standard nel settore della telefonia mobile, dall'altro bisogna considerare come tale standard non derivi dalle features implementate, quanto piuttosto da una nuova filosofia di utilizzo dello “smarphone”. Iphone non vende perché può fare tante cose, vende perché tutte le sue funzioni sono incredibilmente facili da utilizzare. Il tutto è chiaramente condito da un fenomeno moda il cui peso per le vendite è spesso molto rilevante. Il successo di ipad è l'ulteriore dimostrazione di questa tendenza: non può fare praticamente nulla, ma le sue funzioni sono facili da usare e la gente non si confonde, così lo compra. Il problema fondamentale è che noi “smanettoni” abbiamo un'ottica completamente distorta del mercato. Per noi multitasking significa qualcosa, per le gente che compra iphone invece è solo una cosa “cool” che Steve ha inventato. Le nuove funzioni non sono state implementate per colmare le lacune tra osx mobile e android, sono semplicemente un pretesto per fare un po' di pubblicità e riaccendere l'hype su un prodotto che lo stava perdendo lentamente. Questa non è innovazione, né competizione sul mercato, è semplicemente marketing. Non vince necessariamente il sistema migliore, vince quello che viene commercializzato meglio, windows docet. Ciò non significa che android sia stato commercializzato male, solo che la strategia di imposizione sul mercato adottata da Google e da Apple è completamente diversa. Se volete che vi dica cosa penso al riguardo chiedete pure :)

  • bobarctor

    lol basta pensare al secam e pal di qualche decennio fa XD

  • Peppsss

    Credo che il vantaggio di Apple sia la standardizazzione dell'hardware. Mi spiego: l'Hardware di iPhone è sempre quello. iPhone OS gira solo e soltanto sull'iPhone, Apple può -quindi- dedicarsi all'ottimizzazione del sistema; Android non ha questa fortuna, spesso viene utilizzato su telefoni con caratteristiche/prestazioni molti diverse fra loro…

    • deee

      proprio per questo è uscito il nexus, non per vendere ma per mostrare come avrebbe almeno dovuto essere un android phone, per mostrarlo ai suoi partners e non per mettersi in concorrenza.
      un anno fa android non era ancora maturo, ora è dimostrato anche dal fatto che apple “copi” che lo è ed anche questi problemi di differenza hardware andranno ad affievolirsi.

  • bobarctor

    esatto…

  • Pinco

    Quoto tutti sulla reattività e la fludità del sistema. Android deve migliorare, e molto, su questo versante. Specialmente su telefoni un pochino più datati android sta diventando un mattone lentissimo e questo non giova alla sua immagine. Non è possible vedere android girare in modo meno fluido su un nexus one che ha un hardware enormemente superiore rispetto ad un 3g/3gs. Va riscritta la VM? Non lo so, ma qualcosa devono fare perchè altrimenti al prossimo giro o passo a iPhone o passo a WM7 (se sarà all'altezza).

  • Voyager

    Vero, però non prendiamo questo come l'alibi per una carenza di android, è come per il discorso su windows pieno di bug e crash contro osx stabile e sicuro, il fatto che giri su hardware ottimizzato è una caratteristica ed il risultato di una idea basata sul buon senso.
    Apple non abilita una funzione se non è in grado di renderla parte di un'ottima user experience, niente multitask finchè impattava troppo sulla reattività, niente video finchè non erano esenti da difetti ecc. Hanno hardware limitato? Buon per loro, hanno vita facile? Idem come sopra. Molto meglio di chi, per vendere il suo prodotto, cerca di farlo girare anche sulle calcolatrici e sui pallottolieri (perchè diciamocelo, Windows prima, android oggi, puntano alla massima diffusione attraverso il supporto di quasiasi hardware non certo per principio democratico ma per un preciso modello di business) e chissenefrega se poi si pianta tutto e ad ogni azione corrisponde una reazione del sistema con un lag di 20 minuti, se il display touch devi prenderlo a martellate altrimenti non “sente” il dito oppure se fai la strisciata 5 volte prima di riuscire a scorrere la maledetta rubrica solo perchè non puoi nemmeno sapere se è inchiodata per via del sistema oppure se il sensore non riconosce l'azione.
    Adoro android e non ho intenzione di passare ad altro ma mi rendo conto che al momento la UE è poco più che decente su molti terminali e davvero buona (ma non all'altezza di iphone o ipod touch) solo su terminali di fascia alta.
    Piccola riflessione, non è nemmeno questione di risorse, un nexus carica le pagine web più o meno in metà tempo di un3GS, ma non è altrettanto fluido nel resto.

    • deee

      @ voyager
      o non hai mai usato nexus o sei in mala fede.
      Io ho un 3gs e aspetto un desire, ho potuto provare un nexus.
      Francamente, nella ue non ha nulla da invidiare ad iphone. Anzi, forse l’unica pecca è che a volte è troppo reattivo !! ed è cinetico quindi in effetti venendo da iphone sul quale bisogna “sfogliare pagina per pagina” bisogna abituarsi ma è facile comprenderne l’utilità. Se in più consideri il multitasking e la differenza di risoluzione…beh allora non c’è proprio nulla da aggiungere.
      Che si pianti o abbia lag ? non mi pare che i feedbacks siano questi, in ogni caso anche il mio 3gs si pianta…
      Stessa cosa per gli os notebook, io uso sia win che os x, e mi trovo bene con ambedue per ragioni diverse (inizio ad usare linux) e ambedue crashano ogni tanto, ugualmente.
      Sentiamo così tanti luoghi comuni che alla fine ci si crede…

      • Anonimo

        concordo anch’io.
        è un luogo comune! l’Iphone non mi pare tutta sta reattività.
        E comunque, chi se ne frega!
        Dappertutto si fa passare questa ipotetica reattività come qualcosa di irrinunciabile e determinante.
        cercando di far passare in secondo piano…Multitasking, desktop, gestione mail, push mail nativa gmail, autocompletamento ricerche su google, USB (si può usare lo SP come pen drive), notifiche, download da internet….e non ricordo più quante altre cose!
        E lasciamo perdere che bisogna installare quella porcata di Itunes per usarlo…ma stiamo scherzando?

        E’ solo questione di status symbol…moda!

    • FABIOLATOMMASIN 61

      SE AVEVO QUALCHE DUBBIO NEL CAMBIARE IL MIO IPHONE4 CON SAMSUNG GALAXI S, BEH ME LO SONO TOLTO.
      MI TERRO’ QUESTAQ TURBINA DI “IPHONE”.
      BY FABY

  • enlightener

    si certo, e leopard sa volare. Non fatte confronti senza senso! Uno e multitask e l'altro no. Come si può fare un confronto???

  • Salvatore

    Bhe penso che adesso l'iphone prenderà queste caratteristiche dell'android e le farà letteralmente sue.
    Nel senso che poi il paragone si farà sempre con l'iphone, ma con queste caratteristiche in più come se la cosa l'avessero inventata loro e non android :(

  • Mirko

    Prova HTC Desire…e vedi se non è più veloce di iPhone! ;)

  • Crocodile

    Quello che dici sul tuo IPhone 2g non è proprio corretto. Può essere più reattivo, veloce,ecc. ma quello che bisogna capire è che è così proprio perchè il Sistema Operativo dell'IPhone ha un funzionamento molto banale e non è molto avanzato, con tanto di assenza del multitasking. Quindi ovvio che se tu releghi la CPU e tutta la memoria a disposizione all'esecuzione di un processo per volta va come un treno, è super reattivo. Non è che Android ha da imparare o mangiare al sistema dell'Iphone. E' proprio quest'ultimo che ha/aveva una concezione di funzionamento molto semplicistica, con tanti limiti…che però paradossalmente lo portano ad essere un sistema più veloce.

    Ma se vuoi un sistema più produttivo, allora il multitasking è la concezione più importante su cui un Sistema Operativo DEVE basarsi. Se vuoi fare più operazioni per volta, tipo 3-4 download di applicazioni dal market, navigazione, al tempo stesso chatti con un amico e allo stesso tempo vuoi avere svariati widget(che sono applicazioni in esecuzione, altri processi attivi), gestire svariati servizi e via dicendo…chiaro che ci vuole più potenza computazionale e parecchia ram. Man mano che questi OS diventeranno sempre più avanzati ovviamente anche l'hardware deve fare cose più avanzate e di conseguenza è maggiormente impegnato. Non puoi pretendere di poter avere tutto ciò e con una velocità e reattività super come se il sistema dovesse gestire un banalissimo funzionamento di un processo per volta. Allora rinuncia a tutti gli altri vantaggi di un sistema operativo basato realmente sul multitasking.
    La differenza tra i due OS sta nella concezione prima di tutto.

    Inoltre la seconda parte del tuo intervento non l'ho mica capita. Che centrano la libertà di fare quello che vuoi e la garanzia? Tu puoi benissimo mettere qualsiasi rom vuoi e nessuno ti dirà niente. Sei libero di fare ciò. Il discorso garanzia è proprio staccato. Giustamente i produttori mica ti incoraggiano, perchè se fai casini tu dovrebbero cambiarti il terminale? Loro giustamente ti dicono che se manometti il terminale con modifiche hardware o software e fai casini la garanzia non ti copre. Che poi questa è una cosa che vale per qualsiasi prodotto elettronico sul mercato.
    A dirla tutta poi sulle modifiche software c'è chi chiude anche un occhio, ad esempio la gente che brikka i vari magic, dream,ecc. ancora in garanzia HTC glieli ha riconosciuti comunque sotto garanzia ed HTC non è così stupida da credere che l'utente non sia responsabile. Oppure basterebbe sbloccare il bootloader per far decadere la garanzia, ma a dirla tutta se ne strafregano e ti coprono lo stesso. Ne so qualcosa io che ho mandato in riparazione il mio Magic e l'avevo sbloccato e non mi hanno detto nulla.

  • iPhone OS ha carenze a livello di funzioni, usa un sistema chiuso, ecc. ecc. ma per il momento è un sistema imbattibile, cioè possiede una sinergia perfetta tra hw-sw che altri se la sognano.

    Per me, un buon sistema operativo per smartphone deve essere piacevole da usare, efficace anche su un hw datato (vedi Iphone 2G), in costante aggiornamento, istantaneo nell'eseguire i comandi/programmi. E per me iPhone OS è al top!

    Android è un buon s.o. ma installato su terminali mediocri, scandenti a livello di materiali, ma sopratutto ha una frammentazione sulle installazioni che lo penalizzano tanto! Da buon possessore di Htc Magic stò ancora aspettando l'aggiornamente alla 2.0 o 2.1 che si dica… altro che in Android è in costante aggiornamento…

    Htc, come per anche Motorola e Acer, a livello costruttivo fa veramente ridere, touchscreen imperfetti, aloni rosa sui display e/o sulle foto, sverniciature sulle scocche, plastiche scadenti, ecc. ecc.

    Apple stà vincendo questa “battaglia” perchè fino ad ora è riuscita a creare una sinergia molto efficiace tra hw e sw. Android come so è buono, ma se non si ha un buona integrazione sulla parte hw, gli utenti non spendono cifre sulle 500 euro per un dispositivo scarso, vogliono la perfezione!

  • Voyager

    Veramente iPhone è multitasking (e ci mancherebbe altro che non lo fosse considerando quanti servizi devono girare in un sistema di un telefono), solo che è una feature riservata ai soli programmi di sistema mentre per quelli di terze parti è disponibile al massimo il push delle notifiche (che comunque va eseguito in parallelo), il motivo è che la reattività dell'interfaccia per Apple è prioritaria su tutto, ci si è costruita l'immagine del telefono su questa, permettere a 180.000 potenziali fonti di inchiodamenti (perchè purtroppo ci si mettono anche le SH a programmare le app coi piedi) di accedere alle risorse liberamente era un suicidio in termini commerciali. Inoltre, come ha fatto notare qualcuno, il cliente non era interessato a questa funzionalità fino ad oggi.

    “Se vuoi fare più operazioni per volta, tipo 3-4 download di applicazioni dal market, navigazione, al tempo stesso chatti con un amico e allo stesso tempo vuoi avere svariati widget(che sono applicazioni in esecuzione, altri processi attivi), gestire svariati servizi e via dicendo…”

    Francamente mi sembra una forzatura andare oltre un client di posta aggiornato, un browser con un paio di schede aperte ed un player mp3, uno che fa quelle cose che dici dovrebbe girare con qualche Kg di batterie di riserva ;-D
    Con altre esigenze vado di notebook, almeno finchè non produrranno device molto più potenti con proiettorino integrato, accumulatori 10 volte più prestanti ed un vero sistema operativo in grado di gestirli.

  • enrico

    Vabbè ma guarda che il modello MVC non è un concetto copiato dall'sdk dell'iphone eh.
    Esisteva da molto prima che apple mettesse la i davanti a phone. Semplicemente google ha adottato uno dei modelli migliori per lo sviluppo del software, modello adottato ormai in una grande varietà di applicativi che spaziano nei campi più disparati.

  • Pinco

    Il segreto di iPhone, come qualcuno scriveva più sopra, è la reattività e la fluidità. Fare una cosa su iPhone è un piacere per gli occhi, farla su android, soprattutto sui terminali più datati, sta diventanto snervante. Non esiste dover attendere 2 interminabili secondi per fare una chiamata tra la pressione del tasto e l'effettiva visualizzazione del comando a schermo (sul mio g1). Non ci siamo proprio. Pure il nexus one, pur essendo come hardware molto più potente dell'iPhone 3g/3gs , è molto meno fluido di quest'ultimo. E' colpa della VM? Non lo so ma qualcosa devono fare. Soprattutto per chi ha terminali più datati.

  • herofan

    Se questo si chiama copiare…

    Intanto le cose inserite le fa MOLTO meglio di quanto adesso ha Android e poi…

    accelerometro, sensore luce ambientale, display capacitivo, multitouch, scrool, interfaccia grafica… Chi è il primo ad avere ciò?

    CREDETE DAVVERO CHE ANDROID ESISTESSE SENZA IPHONE?

    ABBIATE UN PO DI GRATITUDINE CONSIDERANDO CHE QUESTO BLOG NON CI SAREBBE SENZA APPLE

  • L'iphone è una moda e basta…
    La maggior parte della gente non sa nemmeno perchè l'ha comprato se non per il fatto che è “carino” e che sei “out” se non ce l'hai…

  • nemesisjem

    “Sono tutte cose che, per la maggiore, android aveva già nelle prime sue versioni”

    e che winmobile aveva ancor prima che android fosse nella mente dei creatori…

    so che questo è un sito per android e non parlo da fanboy, anche perché posseggo terminali sia android che winmobile, è solo che il titolo l'avrei visto meglio come “Iphone 4 vs Android/WM 6.5.3”

    Nonostante WM 6.5 sia stato messo in disparte in attesa del Windows Phone 7, non bisogna dimenticarsi che molte (se non tutte) le funzioni che hanno i recenti “OS mobili” il “vecchio” win mobile le ha da una vita..

  • Mr. G

    Maggiore competiozione porta ad una maggiore concorrenza ergo + competività dovrebbe portare a sistemi migliori a prezzi + bassi, quindi all'utente non può che giovare!

  • gal3onn

    io penso che iphone punta il dito contro chi lo copia…ora lo fa lui e non se ne parla, a parte qui ovviamente…

  • Il succo del mio discorso era semplicemente che iphone ed il suo OS, secondo me si intende, sono ancora una spanna sopra come “user experience”.
    E poi faccio riferimento al magic vodafone. (Gli ultimi immagino girino molto meglio)

    Secondo me non è tollerabile che se metto in download un paio di app dal market, e poi mi faccio una navigatina su internet leggendomi Google Reader, tornado all'home screen mi appaia una schermata nera e dopo 5 secondi mi si inizino a caricare i widget e le icone.

    Di base android ha sbagliato una cosa, il voler essere su tanti device troppo diversi tra loro.
    Questo (almeno inizialmente) ha portato ad avere prestazioni troppo differenti.

    Apple ha scelto una linea coerente nel voler dare la miglior usabilità possibile, a scapito di alcune funzioni (che ha aggiunto col tempo).

    Stavo meglio quando potevo navigare con Safari Mobile senza fare altre 4 cose contemporaneamente (ma serve poi davvero? Forse avere la chat in background…)

    Speriamo in un update al 2.1 che mi ribalti il telefono!!! ;)

    Il discorso libertà e garanzia era per dire che alla fine sta storia della libertà e dei lucchetti è solo aria fritta. I telefoni sono cmq bloccati. E per sbloccarsi bisogna farlo in modo illegale (che poi HTC sia brava e tolleri è un'altro discorso).
    Il market di android è libero, ma cosa ha portato in più rispetto allo store di apple? (domanda senza polemica)

  • Flavio

    Tu dici che iPhone ha preso le features già esistenti in Android. Forse è vero. Ma perchè non dire che quelle stesse features erano presenti in Symbian molto prima che Android venisse anche solo pensato da Google (e aggiungerei anche in Windows Mobile!)? Addirittura il Nokia 6600 aveva già cartelle e multitasking, mentre un miglior supporto alle email multiple e molto altro è arrivato poco dopo.

  • Credo che i fan di Apple siano più accaniti dei fan di Android (quindi di Google) perché Apple offre un “concetto” unico nel suo genere (a partire dal design dei prodotti). I fan di Android (quindi di Google) sono più che altro gli “smanettoni” che notano queste cose che hai notato tu. All'utente Apple queste considerazioni non interessano minimamente a mio avviso.

  • Voyager

    “l discorso libertà e garanzia era per dire che alla fine sta storia della libertà e dei lucchetti è solo aria fritta. I telefoni sono cmq bloccati. E per sbloccarsi bisogna farlo in modo illegale (che poi HTC sia brava e tolleri è un'altro discorso).”

    Il discorso in questo caso è duplice, innanzitutto l'atteggiamento di chiusura di Apple nei confronti di chi sblocca il proprio telefono è totale e ogni loro azione è focalizzata ad ostacolare la pratica del jailbreak, HTC rilascia alla community i sorgenti del kernel e non pone alcun limite a chi vuole smanettarci, tanto meno usa lo spauracchio della revoca della garanzia.
    Col Nexus, Google ha voluto porre l'accento proprio sul fatto che i produttori dovrebbero usare Android come sistema aperto, purtroppo sono spesso legati al solito sistema adottato fino ad oggi nel quale il supporto è limitato alla sola correzione dei bug più gravi lasciando intendere all'utente che se vuole le nuove funzioni deve comprarsi il nuovo modello; imponendo un prodotto killer liberamente aggiornabile e supportato a lungo termine anche con nuove versioni e non solo con qualche correzione marginale, avrebbe persuaso molti produttori ad adeguarsi (come invece fa Apple con iPhone che non si dimentica di chi ha il 2G e lo aggiorna nei limiti delle sue capacità hardware) e cominciare a rilasciare upgrade al passo con gli sviluppi di android; purtroppo Nexus è ben lungi dall'essere un prodotto killer (almeno in termini di numeri e vendite, che poi sono le uniche cose che contano in questo caso) e in attesa continueremo a comprare prodotti con supporto limitato o addirittura scandalosamente carente come quello di Samsung.

  • MuSh

    Neanche io penso che abbiano copiato da android.
    Penso che loro puntino a vendere più Iphone possibili e che l'implementazione di nuove features spinga anche chi possiede già un iphone ad acquistare il nuovo.
    Pensate veramente che non erano in grado di fare video i vecchi iphone?
    Android sta invece crescendo in fretta e introduce nuove feature senza ricorrere a questi giochetti (non ne ha bisogno) e poi le varie case produttrici decisono se rilasciare le nuove versioni sui vecchi dispositivi o renderli disponibili solo sui nuovi modelli.

  • Non ho mai detto nell'articolo che iphone abbia copiato da android ho solo detto che forse iphone ha copiato.

    Comunque non avete capito il succo del discorso. Prima iphone faceva tendenza invece adesso segue

  • Il multitasking ce l'avevano i primissimi nokia symbia già 10 anni fa…

  • Paolo Vitolo

    Io cosa ne penso? Che secondo me hai detto un'emerita baggianata (xD)!! il mercato che tu ora vedi che si sta sviluppando in maniera esponenziale ripeto esponenziale, è per il fatto che la Apple ha creato dei canoni che stanno facendo da corsia per tutte le altre aziende! Anche un bambino di tre anni capirebbe che sei di parte, e questo non va bene perchè se devi fare informazione la devi fare come si deve, non essendo di parte quindi non schierabndoti dalla parte di nessuno ma fare semplicemente da giudice per quelli che sono i fatti! Quindi io ti dico che quello che hai scritto è da esimio fanboy! Il problema poi è un altro, apple fa un modello all'anno, dal 2007 ha sfornato 3 modelli, adesso sta per uscire il 4°, questo per te cosa vuol dire?? Studiare vuol dire! Io ho adorato la HTC credimi! Ho potuto ammirare l'HTC Hero, il desire, il magic e addirittura il diamond 1 e 2!! Inoltre ho posseduto l'iPhone 2G e il 3G il 3GS l'ho solo usato per una settimana, e ti dico che tra un modello e l'altro ci sono dei miglioramente abissali cosa che l'HTC apporta ai suoi modelli dopo una decina di prodotti, quindi da qui si giudica la serietà di una società, la sua filosofia, che non è quella di fare i soldi e basta ma di farli con stile e lasciando il segno! girati intorno da che nessuno possedeva l'iphone ora quasi tutti lo hanno, perchè? Perchè è quello che tutti vogliono, desidearno, funzionalità unita a design unico! La htc con android ha raggiunto livelli insapettati lo devo ammettere però confrontato ad un iphone os, a me pare fondamentalmente meno ma molto meno potenziale, te lo dimostrerà il prossimo modello di iPhone!!
    cordiali saluti =P

  • Batpaul

    giusta ed attenta osservazione son d’accordo con te!!!

  • FUFUL12