Jawbone chiude la sede di New York e taglia altri posti di lavoro

23 Novembre 20155 commenti

Il mercato wearable è ricco di ottime alternative più o meno costose proprio per questo le aziende devono costantemente rinnovarsi non solo con nuovi prodotti ma anche nell'organizzazione interna. Tutto ciò sta avvenendo in queste settimane all'interno di Jawbone, che ha tagliato altri posti di lavoro.

Dopo aver rinunciato a 20 impiegati durante il mese di Giugno, in queste ore Jawbone ha tagliato altri 60 posti di lavoro, che corrispondono a circa il 15% della forza lavoro dell’azienda.

Ma non finisce qui, infatti è stata chiusa la sede di New York ed altre operazioni di ridimensionamento stanno avvenendo nelle sedi di Sunnyvale e Pittsburgh. Queste operazioni sono state spiegate con queste poche parole da un portavoce dell’azienda:

“Il successo di Jawbone negli ultimi 15 anni si è radicato nella sua capacità di evolversi e crescere in modo dinamico in un mercato in rapida crescita. La nostra strategia per creare una società più snella e di successo prevede questi cambiamenti, proprio per questo abbiamo preso la difficile decisione di riorganizzare la società con un importante impatto sulla nostra forza lavoro globale. Siamo tristi per quanto accaduto ai nostri colleghi, ma si sa che questi cambiamenti sono doverosi per costruire un’azienda di maggior successo.”

 

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com