KeyesLabs combatte la pirateria con “Automatic Application Licensing”

6 maggio 20106 commenti

KeyesLabs ha riscosso e, sta tutt'ora riscuotendo, molto successo nel Market con la sua applicazione Screebl. E voi direte.. Buon per loro, no? No.. non proprio. David Keyes, sviluppatore e fondatore di KeyesLabs, ha stimato che su quasi 100.000 download, circa il 70% di essi sono copie/installazioni pirata.

Cosi, per combattere questo problema, KeyesLabs ha creato un nuovo tool per gli sviluppatori chiamato Automatic Application Licensing (AAL).

Con una riga di codice, gli sviluppatori potranno inserire uno strumento di convalida personalizzabile, per garantire che le applicazioni vengano acquistate regolarmente dall’Android Market.

Ovviamente quest’ultimo è trasparente agli utenti finali in quanto non richiede alcun nome, password, seriali o simili.

La libreria pesa solo 35kb, quindi è di minimo ‘ingombro’. Maggiori informazioni le trovate sul sito, www.keyeslabs.com.

Fonte: [1]

Loading...