La Beta 5 di Android Q è disponibile su tutti i Pixel e porta la nuove gesture

11 Luglio 2019Nessun commento

L'azienda californiana ha dato il via alla distribuzione, su tutti gli smartphone Pixel, della nuova beta 5, ovvero la penultima prima della versione ufficiale per il pubblico, e porta significativi cambiamenti nella navigazione a gesture.

Era noto già da tempo che la beta 5 di Android Q sarebbe stata lanciata del Q3 del 2019 ma non c’era una data precisa; fortunatamente, però, Google ha deciso di non perdere tempo ed ha lanciato oggi, un po’ a sorpresa, la quinta beta della nuova versione del robottino verde.

Nel dettaglio, questa è la prima delle due release canditate precedenti al lancio della versione ufficiale per il pubblico e porta con sè interessanti novità: la prima è, ovviamente, il rilascio delle API finali, dell’SDK API 29 ufficiale e degli strumenti di build aggiornati per Android Studio. Nell’interfaccia utente, poi, non si notano altri grandi cambiamenti ma c’è una grande area che è stata aggiornata e decisamente stravolta, ovvero la navigazione a gesture.

La maggior parte delle novità erano già state scoperte ma, adesso, sono ufficiali e comprendono lo swipe dagli angoli inferiori dello smartphone per avviare Google Assistant e la funzionalità di “sbirciatina” dei menù laterali: tenendo premuti i bordi del dispositivo, infatti, il menù appare e, per aprirlo, sarà necessario trascinarlo verso il centro; in questo modo, il gesto non andrà più ad interferire con il “back” che potrà essere effettuato con uno swipe rapido dai bordi.

Per coloro che utilizzano launcher di terze parti, infine, sono stati implementati dei limiti alle gesture anche se, con la beta 6, l sistema tornerà automaticamente alla navigazione a 3 pulsanti. Vedremo se nella versione ufficiale verrà reso possibile l’utilizzo delle gesture anche con launcher di terze parti.

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com