Lenovo brevetta lo schermo flessibile per smartphone e tablet

2 aprile 201316 commenti

Lenovo, il secondo produttore al mondo di personal computer, ha recentemente comunicato la propria intenzione di entrare nel mercato degli smartphone e tablet, e sembra proprio che vogliano fare le cose in grande. In questi giorni PatentBolt ha pubblicato un nuovo interessante brevetto: lo schermo flessibile per dispositivi mobile.

Proprio ieri vi avevamo parlato dell’intenzione di Sony di proporre un nuovo ebook reader con display flessibile, ma sembra che anche Lenovo abbia un progetto simile, se non migliore. Uno schermo che può essere piegato, è sicuramente una grande innovazione per tutto il mondo mobile, sopratutto se correlato da una serie di interessanti funzionalità.

Secondo quanto riportato sul brevetto, grazie alla possibilità di piegare il display, gli utenti potranno effettuare zoom in e zoom out di immagini, ruotarle, ma sopratutto sfogliare le pagine di un ebook o di un articolo, semplicemente piegando il dispositivo in specifiche aree dello schermo.

Il sistema presenta anche una nuova “unità di rilevamento di pressione“, inteso come un qualcosa che riesca ad interpretare la particolare curvatura che l’utente effettuerà del dispositivo. Il brevetto è stato presentato nel terzo trimestre 2012, l’ipotesi più probabile è che Lenovo stia segretamente lavorando ad un nuovo smartphone con tali funzionalità.

Che ne pensate?

Loading...
  • cosa ne pensiamo?ke dopo un pò ci verrà l’artrosi…

  • asd

    lo schermo flessibile!!! Mii che novità! !!

  • marco04199970

    Ormai nn sanno piu ke fare e allora si inventano ste cose, secondo me e una stupidaggine

    • Filippo Iguera

      Hai ragione Marco

  • asd

    Come al solito, sia Sony che Lenovo arrivano tardi, seppur sia un concept. ..

    • asd

      certo che chi ha messo il voto contrario è proprio un rosicone di prima categoria, sarà un applefag o un htc addicted. XD (fan di sony o lenovo non sono pervenuti)

    • asd

      certo che chi ha messo il voto contrario è proprio un rosicone di prima categoria, sarà un applefag o un htc addicted. XD (fan di sony o lenovo non sono pervenuti)

  • Luke_Friedman

    Ogni giorno qui su accordo si parla di brevetti su schermi flessibili, poi non se ne sente più parlare.
    Chissà com’è?

  • Luke_Friedman

    Ogni giorno qui su accordo si parla di brevetti su schermi flessibili, poi non se ne sente più parlare.
    Chissà com’è?

  • robbrock

    Una domanda seria per gli esperti: a cosa serve avere lo schermo flessibile? le cose scritte nell’articolo si fanno pure oggi comodamente senza piegare lo schermo. Realmente quali nuove funzioni o comodità apporterà? Nno dico cose comosde ogi che si faranno semplicemente in un altro modo.

  • Pieza

    Domanda scema, ok lo schermo flessibile, ma tutto il resto???
    Cioè avremo smartphone con scocca in gomma e componenti hardware tipo quelle orribili tastiere srotolabili? :D
    Tra l’ altro non vedo questa grande utilità nell’ avere uno schermo flessibile, magari nel design (tipo schermi un minimo ricurvi) ma nell’ utilizzo normale… boh!

  • Fabio

    io ho letto degli schermi flessibili nel 1998, sulla rivista “le scenze” quando ero studente dell’ultimo anno di superiori

    • asd

      È vero, mi ricordo pure io che nel ’99 se ne parlava giá.

    • “Scenze”?? D=

  • djgigi96

    volete sapere a cosa serve?
    beh, con i nuovi “phablet” da 6 pollici se non di più, questi non potranno entrare in tasca ma piegandolo si.

    • robbrock

      Intedi piegato in 2 come un libro, un foglio di carta?