LG afferma di aver ideato il notch prima di Apple

7 maggio 201810 commenti

Hwang Jeong-hwan, CEO di LG, afferma pubblicamente -con un pizzico di malizia- che il proprio progetto di un telefono provvisto di notch è precedente a quello dell'iPhone X di Apple.

Nonostante l’Essential Phone abbia il primato di primo smartphone commercializzato con un notch, alla data della sua uscita si era già in possesso di numerosi rumors, poi confermati, riguardanti la presenza di esso sull’iPhone X.

In un periodo in cui la maggior parte dei nuovi smartphone più importanti offrono tale peculiarità, LG si inserisce di prepotenza nella diatriba sul primato dichiarando pubblicamente che le famose “corna” sugli smartphone sono state ideate prima dagli ingegneri della casa sud-coreana rispetto a quelli di Cupertino.

Il presidente di LG, Hwang Jeong-hwan, durante la presentazione del nuovo G7 a Seoul, ha inoltre precisato che la loro concezione del notch è quella di un secondo schermo (e ciò spiega l’implementazione delle funzioni software per “nasconderlo”), quindi si parla di uno spazio aggiunto piuttosto che di uno tolto allo schermo dalla capsula contenente altoparlante e sensori.

Durante l’evento Q&A, sono emersi interessanti dettagli sul motivo della scelta di un display LCD anzichè OLED per il G7; la spiegazione è più semplice del previsto: i primi sono sempre stati scelti per la serie G, mentre i secondi sono riservati alla linea V.

Per quanto riguarda le vendite il CEO non si è voluto sbilanciare più del dovuto, dicendo solamente che si augurano di fare meglio rispetto al precedente modello.

Durante l’evento si è inoltre spaziato verso temi più leggeri, tra cui il supporto alle Animoji che non sarà presente al lancio, ma che verrà introdotto con dei futuri aggiornamenti software anche nei modelli precedenti.

Loading...