LG brevetta una UI per display flessibili

21 settembre 201215 commenti

Il produttore sud-coreano LG, come molti altri concorrenti, sta puntando molto sul futuro dei display dei nostri dispositivi, cioè i display flessibili. I primi esemplari non arriveranno prima del 2013 ma intanto i produttori si muovono velocemente per brevettare le proprie idee. Proprio come ha fatto LG, il quale è riuscito ad ottenere un brevetto riguardante una speciale interfaccia utente (UI) per display flessibili.

Il brevetto non è recente ma risale ad un’idea del passato che solo adesso è stata riconosciuto dal sistema dei brevetti. Ecco un’immagine esplicativa:

Il brevetto riguarda uno speciale sistema di implementazione di due differenti tipologie di display: il classico tattile ed il futuro flessibile.

Per quanto riguarda quest’ultimo, effettuando delle semplici torsioni, cambierà il contenuto delle proprie schermate adattandole allo speciale utilizzo; il primo utilizzerà la classica UI (Entrambi potranno essere utilizzati anche indipendentemente).

Ciò ovviamente non implica che presto vedremo la nuova UI pensata per display flessibili sui nostri dispositivi ma non possiamo escludere (sognare) che in un futuro prossimo tutte queste idee, questi brevetti, vengano implementati nei nostri smartphone e tablet.

 

Loading...
  • Eraunanottebuiaetempestosa

    Non mi è chiarissimo come questa UI sfrutti la flessibilità dello schermo…
    In generale non mi è neanche chiaro come uno schermo flessibile possa sposarsi con uno smartphone…o è tutto flessibile o è tutto rigido…ma schermo flessibile con hardware sottostante rigido? o.O

    • vice1988

      Leggi bene..implementare lo schermo tattile con quello flessibile..

      • Eraunanottebuiaetempestosa

        Leggere bene dove? o.O
        E’ una supercazzola o dici seriamente? :)
        Implementare nel senso di realizzare? Applicare? Non capisco… -.-‘
        Il problema cmq rimane: come può uno smartphone trarre giovamento da uno schermo flessibile?

        • hai ragione, la CPU o la batteria flessibile non ce le vedo bene…

        • ci potrebbe essere un giorno uno smartphone con l’aspetto di un tubicino dal quale srotolare il display!

          • Speed

            Come la carta igenica :D

        • zephyr83

          Nokia l’ha già fatto, prototipo FUNZIONANTE e provato!

          • Eraunanottebuiaetempestosa

            Forte…il sistema di controllo sembra più innovativo che effettivamente utile, però magari in caso di caduta tutta quella gommosità può tornare utile.

    • S_m_b

      Manco a me. L’autore dell’articolo l’ha capito?

  • Pingback: LG brevetta una UI per display flessibili | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • Jackanni

    meglio così se il tele cade nonn si rompe lo skermo dato ke lo schermo non è rigido… o sbaglio??? o_O???

    • The situation

      Però sbagli a scrivere … le k e le x lasciamole alle altre lingue vha …

  • Peter

    Scusate ma pensate che ancora il display flessibile debba stare per forza attaccato al resto del telefono… bluetooth?

    • Eraunanottebuiaetempestosa

      E la batteria che alimenta il display? O fai flessibile anche quella o sei al punto di partenza…a meno di alimentarlo anche a distanza (induzione?).
      A quel punto però cosa ti trovi in mano…un foglietto flessibile senza alcuna struttura? E che ci fai? Se clicchi cede… :D

  • sandro

    ma che aggiornino i telefoni intanto!e’ inutile correre tanto avanti e poi fermarsi e farsi passare da tutti.