L’Unione Europea minaccia Google di prendere provvedimenti per la tutela della privacy degli utenti

3 aprile 201329 commenti

Nel mese di ottobre un gruppo di esperti commissionati dall'Unione Europea aveva riferito a Google di apportare alcune modifiche per la tutela della privacy degli utenti; per esempio, era stato comunicato di creare una pagina con tutte le normative, ma soprattutto maggiore chiarezza su quanto e come i dati vengono mantenuti. Il gruppo di "regolatori" aveva dato all'azienda 4 mesi, ma ancora ad oggi non è cambiato assolutamente nulla.

Nessun cambiamento è stato apportato“, ha annunciato CNIL in un comunicato stampa, “dopo questo periodo, Google non ha messo in atto le misure richieste“. Il risultato è che l’Unione Europea avvierà una nuova indagine, ma sopratutto potranno arrivare nuove “azioni di contrasto” condotte da ciascun paese.

Sei paesi – Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Spagna e Regno Unito, hanno quest’oggi dato il via ad una serie di azioni in relazione alle leggi presenti nei vari stati. Le indagini porteranno, quasi sicuramente, a sanzioni e restrizioni, sempre che Google non inizierà ad apportare le modifiche desiderate.

Dal canto suo l’azienda di Mountain View dichiara di essere in regola con le leggi Europee, e di essere aperta al dialogo con ogni stato. Come andrà a finire?

Loading...
  • Cristian

    ma se l’Italia invece che perdere tempo e soldi con ‘ste stronzate si preoccupasse di com’è messa al suo interno???

    • olè

      questa non è una stronzata fa bene l’ue e se necessario megamultone

      • asd

        ma che minghia dici…megamultone di cosa, de che? sei per caso un giudice o un avvocato? qui purtroppo siamo capaci solo di scassare le palle a chi sta innovando davvero il mondo, invece di andargli incontro. Vecchi bacucchi ed ignoranti.

        • domilanci

          Quotone!!!!

        • Si ma bisogna anche vedere a che prezzo si innova.
          Violare la privacy è grave e può avere serie conseguenze
          Un conto è se io voglio mettere i ca..i miei su fb un conto è se mi spiano e rubano i miei dati per scopo puramente di lucro.
          Ok che qui tutti amano google ma quando fa cazz..te è giusto che venga multata.

        • Si ma bisogna anche vedere a che prezzo si innova.
          Violare la privacy è grave e può avere serie conseguenze
          Un conto è se io voglio mettere i ca..i miei su fb un conto è se mi spiano e rubano i miei dati per scopo puramente di lucro.
          Ok che qui tutti amano google ma quando fa cazz..te è giusto che venga multata.

        • Matteo

          Perdonami ma sei il proprietario di Google?? Perché te la prendi come se fossi tu quello attaccato….

        • olè

          ignorante sarai tu, è chiaro che mi rifferisco al fatto che se google ha sbagliato è giusto che venga punita.

    • paoko

      Bah… sono d’accordo con te…

    • Visto che andiamo male, dobbiamo per forza cercare di andare peggio????

    • elegos

      In Italia il concetto di “legge” è molto lascivo. Sembrano delle regolette fatte apposta per essere ignorate, per fare i “furbi” o per la “gente comune”. Quando invece le leggi sono fatte solo ed unicamente per difendere i diritti dei cittadini.

      Con questa tua frase hai riassunto esattamente questo concetto. A cosa serve far rispettare una leggiuccia sulla privacy quando andiamo a rotoli? La risposta è che andiamo a rotoli perché in primis non facciamo rispettare le leggi (vedi, fra tanti problemi, l’evasione fiscale, oppure i siti pirata che nel nome stesso indicano che non rispettano la legge (tipo piratestreaming e molti altri)).

      Le leggi ci sono, sicuramente servono riforme, ma non per questo la giustizia non deve lavorare.

  • ivan

    Ma come è possibile anche l’Italia che a fatica ha internet in tutti i paesi… Manco si può accedere a Google :)

  • Pingback: L’Unione Europea minaccia Google di prendere provvedimenti per la tutela della privacy degli utenti | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • Spag

    Avete ragione rega ma sono d’accordo con olé! Sono informatico e con un gruppo di miei compagni di classe ci siamo messi a smanettare con un po di cose.. e potete dire quello che volete, che si stanno facendo passi da giganti sul piano tecnologia, ma la privacy sta andando a quel paese, fidatevi

    • Matteo

      Concordo…da ingegnere informatico non condivido l’atteggiamento di big g

  • lol

    E allora , tanto ci tengojo sotto controllo in mille altri modi , un satellite ti puo leggere la targa mentre vai a 200 all ora !!! E quella sarebbe privacy o i tanto nominati google glass , con uno smartphone fai la stessa cosa se fingi di messaggiare , su facebook quante foto fatte a scuola ci sono ?? Bhe è vietato fari filmati e foto a scuola . O vogliamo parlare del redditometro con le spese fisse che dice che tu hai fatto anche se magari non entri in r7storante da anni

    • ReplyK

      Beh, se non fosse così i 1000€ che ti hanno rubato in casa non li troveresti più.
      Il tuo sarebbe in Nero, come quello di altri e per me potresti anche non pagare le tasse dichiarando di non possedere nulla.
      Per quanto vale la questione di facebook, se posti le tue foto, ti prendi le tue responsabilità. E allora sono .. tuoi.

      • francazzo da Piacenza

        Non hai capito una beata mazza della legge sulla privacy vero?

  • covino

    A vero facebook non viola nulla . Ma andate a caga con gli apple fan

    • ReplyK

      Facebook no, quando tu clicchi mi piace a qualcosa, lo fai per DIRLO A TUTTI. Inoltre, sei cosciente che facebook attuerà un servizio di marketing che porterà te a visualizzare un secondo qualcosa e poi ad un terzo.

      Se invece clicchi mi piace per non farlo sapere in giro, cerca la casa di cure mentali più vicina e fissa un appunamento ;)

  • Andrea

    Ci sono però tanti siti che possono violare la privacy. .come Facebook e Twitter.
    O multiamo tutti questi siti oppure nessuno prende la multa…
    Di sicuro ci si può occupare di altro in Italia…non di queste idiozie

    • Matteo

      Sicuramente sono molte le persone che superano i limiti di velocità.. Quindi o si fermano tutti o non si ferma nessuno? -.- teoria del paleolitico…

      • ZIOLele

        mah, tutti tutti, no.. ma quelli che conosci si. Se invece ne conosci, diciamo tre, e ne multi uno solo, pur sapendo che anche gli altri commettono lo stesso reato… bhe, allora le cose cambiano.

        • Matteo

          Finché non si prova che anche gli altri 2 abbiano commesso il reato non puoi dire che lo hanno fatto ;) e per questo di sono i giudici (la Apple in Inghilterra ha pagato)

  • Francazzo da Modena

    Se siete ignoranti in materia di privacy o non avete capito bene di cosa si stia parlando meglio che stiate zitti.

    Perchè big G non solo vi fa i raggi x al deretanto …sarebbe niente…ma li usa per infilarvelo dentro tutto fino in fondo . Senza che ve ne accorgiate.

    Poi però ad un certo punto sentite una gran dolore dietro….cos’è una enorme G infilata in quel posto .

    Siete contenti?

    Caproni andate a scuola a calci che non sapete nulla di queste cose!

    Il problema non sono i dati che raccoglie , ma come li usa a chi li da e cosa ci fanno gli altri. Dementi!

    • S_m_b

      Siamo tutti qui in attesa che tu ci spieghi come ce lo infila dentro fino in fondo. Sentiamo.

    • S_m_b

      Siamo tutti qui in attesa che tu ci spieghi come ce lo infila dentro fino in fondo. Sentiamo.

  • Francazzo da Modena

    Se siete ignoranti in materia di privacy o non avete capito bene di cosa si stia parlando meglio che stiate zitti.

    Perchè big G non solo vi fa i raggi x al deretanto …sarebbe niente…ma li usa per infilarvelo dentro tutto fino in fondo . Senza che ve ne accorgiate.

    Poi però ad un certo punto sentite una gran dolore dietro….cos’è una enorme G infilata in quel posto .

    Siete contenti?

    Caproni andate a scuola a calci che non sapete nulla di queste cose!

    Il problema non sono i dati che raccoglie , ma come li usa a chi li da e cosa ci fanno gli altri. Dementi!

  • v1ch0l4t0r

    non ho letto tutti i commenti forse qualcuno lo ha già detto, google con i nostri dati ci campa alla grande senza rivenderli ma usando tali informazioni per fornirci pubblicità personalizzate tramite ad sense, google lo dice nei termini di servizio, tutte le email i commenti e tutto ciò che avviene sui loro server può essere utilizzato a tali scopi in pratica se scrivo ad un amico parlando di neve e snowboard tramite talk o gmail magari mi appariranno pubblicità a “tema” (tavole scontate, skypass ecc.) ma ricordiamo anche che tutti i nostri dati rimangono interni a google e per chi ha speso due secondi a scartabellare i vari termini di utilizzo sa che mountain view è sempre stata molto chiara sulla fine che facevano i nostri dati!