MediaTek Helio P20: pronti a non dover ricaricare il vostro smartphone ogni notte?

22 Febbraio 201636 commenti

MediaTek ha annunciato, durante il corso del Mobile World Congress di quest'anno (che stiamo seguendo attentamente) un nuovo SoC, l'Helio P20, che sarà destinato a smartphone mid-range, ma capaci di garantire un'autonomia anche di più giorni.

Sempre troppo spesso infatti l’eccessiva potenza dei processori, alla quale spesso equivale un’eccessiva dispersione di energia sotto forma di calore, porta i produttori ad adottare le soluzioni più disparate per garantire all’utente almeno la classica giornata di utilizzo, alle volte senza successo. MediaTek ha così presentato questo Helio P20, prodotto con un processo produttivo a 16nm, e vantante otto core Cortex-A53 a basso consumo, il tutto per risolvere (in parte) il grande problema dell’autonomia.

Il System on Chip è accompagnato da una GPU Mali T880, capace di garantire performance grafiche davvero di alto livello, supporta l’LTE Cat.6, la funzionalità dual-SIM e, feature molto importante, anche le nuove memorie RAM LPDDR4X, con un’efficienza del 70% maggiore delle “vecchie” LPDDR3 corrispondente ad una diminuizione dei consumi del 50%.

Che ne pensate? Siete ancora sicuri di rimanere “fedeli” a Qualcomm? (Di seguito il comunicato stampa).

SPAGNA, Barcellona – 22 febbraio 2016 – MediaTek annuncia il nuovo system-on-chip MediaTek Helio P20, un SoC ad altissimo risparmio energetico che si aggiunge alla famiglia di processori mobili di alta gamma MediaTek Helio. MediaTek Helio P20 offre nuove esperienze ai consumatori e libertà di design ai produttori di dispositivi combinando livelli impressionanti di autonomia della batteria, prestazioni e funzionalità premium per la prossima generazione di smartphone.

 

Dopo l’enorme successo del modello MediaTek Helio P10, il nuovo MediaTek Helio P20 vanta un’efficienza energetica del 25% in più. Il chipset P20 è prodotto con tecnologia di processo da 16nm ed è il primo SoC al mondo a supportare la memoria RAM (Random Access Memory) DDR (Double Data Rate) a basso consumo LPDDR4X. In termini di miglioramenti prestazionali, il SoC ha incrementato le capacità della CPU e della GPU attraverso la propria architettura True Octa-Core clockata fino a 2,3GHz che sfrutta al meglio i core ARM Cortex A53. La nuova unità grafica Mali T880, la GPU di più alto livello attualmente proposta da ARM, è clockata a 900 MHz, perfetta per le app più esigenti che hanno a che fare con video e giochi.

 

“MediaTek ha progettato il nuovo MediaTek Helio P20 per soddisfare la domanda dei consumatori che chiedono dispositivi eleganti, potenti ed efficienti dal punto di vista energetico”, dichiara Jeffrey Ju, Executive Vice President e Co-Chief Operating Officer di MediaTek. “Le persone attribuiscono sempre più importanza all’autonomia della batteria e alle capacità multimediali dei loro smartphone. MediaTek ha raccolto questa sfida con una soluzione all’avanguardia”.

 

MediaTek Helio P20 propone diversi vantaggi per la connettività, essendo dotato della più recente tecnologia modem MediaTek che supporta WorldMode LTE Cat.6 e carrier aggregation 2×20 a velocità pari a 300/50Mbps. Il SoC supporta la funzione Dual-SIM Dual Standby a livello globale per una connettività trasparente ovunque si trovi l’utente. Nelle regioni in cui la rete GSM non è più disponibile, il SoC si mette in standby simultaneo sulla rete WCDMA. Inoltre, MediaTek Helio P20 supporta il servizio multimedia broadcast e multicast LTE permettendo ai dispositivi mobili di ricevere contenuti video HD via LTE.

 

Per una potenza di calcolo superiore e ottimizzazione delle performance della batteria, MediaTek Helio P20 integra memoria LPDDR4X ottenendo il 70% di bandwidth in più rispetto alle memorie LPDDR3 e il 50% di consumi elettrici in meno abbassando la tensione di alimentazione a 0.6V garantendo così una user experience più fluida nella fruizione della foto/videocamera, del video e dei giochi.

 

Altro elemento di rilievo del processore P20 è la presenza dell’esclusivo Image Signal Processor (ISP) MediaTek Imagiq, che sfrutta il medesimo design del modello MediaTek Helio X20 per migliorare la facilità d’uso e la qualità dell’immagine della foto/videocamera. MediaTek Imagiq combina le più recenti tecnologie ISP per soddisfare le esigenze più evolute di chi utilizza lo smartphone per fotografare, e vanta caratteristiche come le seguenti

 

Dual ISP avanzato a 12bit con supporto di sensori Bayer e Mono – migliora la qualità dell’immagine riducendone il rumore e acquisendo il triplo del segnale luminoso rispetto ai sensori Bayer + Bayer convenzionali

 

Doppio sistema autofocus a rilevamento di fase – permette la messa a fuoco automatica in tempo reale quattro volte più velocemente rispetto ai sistemi autofocus tradizionali

 

Aggiornamenti all’engine HW 3A per fotografie più naturali, dettagliate e realistiche

 

Potenti tecnologie di denoising temporale multi-scala – producono video e fotografie in maniera più accurata con meno rumore, anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com