Meizu Pro 5: i ritardi sarebbero dovuti ad un’alluvione

10 ottobre 201518 commenti

In questi giorni si è abbattuta in Cina una vera e propria bomba d’acqua che ha causato alluvioni in molte città del paese. Gli allagamenti hanno colpito e causato danni a molte aziende, tra le quali troviamo anche Meizu. Purtroppo, proprio a causa del maltempo, la produzione e la commercializzazione del nuovo Pro 5 ha subito un ritardo.

Un documento ufficiale diffuso dal produttore cinese avrebbe confermato che nella zona di Guangdong l’alluvione avrebbe causato rallentamenti nella produzione del Pro 5 e proprio per questo anche le prime consegne avrebbero subito dei ritardi.

La commercializzazione prevista per la metà del mese di Ottobre potrebbe anche slittare di un mese. Questo stabilimento era attualmente utilizzato per la realizzazione esclusiva del Pro 5 e la catena di montaggio si è arrestata proprio durante i lavori per la scocca unibody.

In questo caso i ritardi riguarderanno solamente l’ultimo arrivato in caso Meizu, infatti la produzione e la commercializzazione di MX5 ed altri device sarà regolare. Vi terremo aggiornati.

 

Loading...
  • infinity

    Poveracci…

  • Caxxp

    Ben detto poverini

  • Michele

    Ma la foto di copertina è un iPhone?!

    • Falcellerba

      No, guarda il tasto fisico

    • MattD

      Si ovvio! QUALSIASI foto di uno smartphone è un iphone, figuriamoci poco poco se è possibile che un qualsiasi dispositivo non sia una copia di un iphone… Voglio dire: un rettangolo con gli angoli arrotondati! Ovvio che è un clone di iphone!

      • Marco

        Nnnno…. questo in particolare prende il design in tutto e per tutto dell’iPhone 6.

        • Lubemark

          Peccato che sia iPhone 6 che ha copiato meizu mx3!

        • Michele

          Persino lo sfondo

      • Flipz77
        • MattD

          …eeed ecco il creepy wonka, l’abusata ultima risorsa di ogni buon newfag… Ben fatto!

          • Flipz77

            A me la tua sembra solo un’arrampicata sugli specchi, il 99% dei cell cinesi prende almeno un tratto da iphone o ios, alcuni come in questo caso esagerano. Dimmi che non è un iphone 6 ca**o, dal design all’interfaccia allo sfondo

          • MattD

            Iphone ha copiato il design da htc e l’interfaccia dalla miui, ma di questo non se ne parla mai eh?

            In ogni caso, no: questo è il design che meizu usa da anni, da prima che uscisse l’iphone 6, e no, il 99% dei telefoni cinesi NON è un clone di iphone, a meno che apple non abbia brevettato i rettangoli…
            Questa storia del vedere iphone OVUNQUE sta davvero diventando stancante.

          • Flipz77

            – argomentazioni per la prima riga pls
            – il design che meizu usava prima dell’iphone 6 era quello dell’iphone 5, e ancora prima quello del 4.
            – non ho affatto detto che quella quantità di cinesi sia composta da cloni di iphone. Ho detto che praticamente tutti riprendono almeno una caratteristica, sia di “design” o di interfaccia.
            Non è difficile realizzare un telefono che non assomigli a un melafono, ma i cinesi sono proprio bacati.

          • Lubemark

            Se iPhone 6 non fosse un incrocio tra meizu mx3 e htc one SI potrebbe quasi darti ragione!

          • Flipz77

            Che assomigli molto all’ mx3 è vero, ma secondo me è piuttosto fisiologico.
            Apple l’anno scorso ha deciso (si è svegliata) per fare un iphone da 4.7 e ha sostanzialmente stiracchiato il 5 stondando i bordi.
            Così facendo ha finito per assomigliare a molti android, soprattutto a quelli che si erano “liberamente ispirati” agli iphone precedenti… Ma avevano già uno schermo più grande. Come l’mx3.
            Riguardo all’htc one non vedo particolari somiglianze se non il retro in alluminio

  • Marco

    Bellissimo il Meizu Pro 5…..
    Peccato per questo ritardo….

    • FAB115

      E il prezzo? Me lo sono perso.. :/

  • Angelo Manenti

    quello della bomba d’acqua e’ proprio diventato un luogo comune, si vede che alluvione, inondazione, …, non bastano