Mike Chambers: “Apple è una delle cause principali dell’abbandono di Flash Player mobile”

13 novembre 201126 commenti

Una delle notizie più scottanti di questi ultimi giorni è sicuramente lo stop degli aggiornamenti di uno dei plug-in, di una delle app più scaricate e usate da tutto il mondo Android, l'essenziale per molte nostre operazioni, l'Adobe Flash Player. Adobe avrebbe annunciato che la fine di Flash Player vedrà l'avvento di HTML5 come futuro dei media mobile, per questo essi vorrebbero impegnarsi nella realizzazione di quest'ultimo e di AIR. Ma forse queste non sono le uniche ragioni.

Il Product Manager di Adobe, Mike Chambers, sul suo blog personale ha rivelato i propri pensieri su ciò che ci potrebbe essere dietro l’abbandono di Flash Player per i dispositivi mobile.

Oltre alle “scuse” di voler investire il proprio tempo e lavoro su HTML5, il futuro dei media mobile, ed AIR, Chambers ha dichiarato che lo stop del roll-out potrebbe anche essere dato da un minor successo sul mobile rispetto alla versione desktop.

Ecco alcune frasi estrapolate dal pensiero personale di Mike Chambers:

“This one should be pretty apparent, but given the fragmentation of the mobile market, and the fact that one of the leading mobile platforms (Apple’s iOS) was not going to allow the Flash Player in the browser, the Flash Player was not on track to reach anywhere near the ubiquity of the Flash Player on desktops.

Just to be very clear on this. No matter what we did, the Flash Player was not going to be available on Apple’s iOS anytime in the foreseeable future.”

Come avrete letto, il Product Manager di Adobe, accusa anche la frammentazione del mercato, come possibile causa della fine di Flash Player per mobile, facendo un ovvio riferimento ai differenti produttori di hardware, software ed OS.

Anche il rifiuto di Apple di adottare per iOS, come Google per Android, Flash Player ha tolto ad Adobe quel necessario successo che quest’ultimo ha ottenuto sul desktop. Molto probabilmente se la società di Cupertino avesse permesso di far girare il Flash sul proprio browser Safari, forse ciò non sarebbe successo.

A quest’indirizzo potrete leggere tutto il post scritto da Mike Chambers sul proprio blog personale (thanks to Communic8).

Ma comunque, qualunque sia il futuro, Flash Player o HTML5, sicuramente il nostro amato Android sarà pronto e non resterà indietro.

Via

Loading...
  • Anonimo

    Apple fa bene perché Adobe Flash è uno schifo, sia su pc che su telefoni.

    • Marletto Cazzone

      ma non dire cazzate, su…
      ci possono essere un sacco di minchiate fatte in flash, ma ci sono delle cose stupende.
      Cosi’ come quando ci sarà Html5 a dominare, ci saranno un sacco di minchiate fatte in Html5 ma anche delle cose stupende.
      Il problema non è la tecnologia è chi e come la si usa.

      • Anonimo

        Forse hai frainteso quel che ho scritto: intendevo dire che flash fa schifo proprio come piattaforma, non fanno schifo i siti che lo usano. Fa schifo perché è lento e pesante, poco ottimizzato (specialmente per sistemi linux), troppo chiuso e in mano a un’azienda odiosa come adobe. Ma lo sai quanto costa un kit di sviluppo flash? Uno sproposito.
        Flash andava bene fino a qualche anno fa, ma ormai è vecchio e superato, deve essere abbandonato al più presto in favore ad html5

        • Marletto Cazzone

          No no vedi che avevo capito bene: io infatti sostengo esattamente il contrario.
          Senza polemica: giusto per sapere, ma tu credi davvero che html5 sia più veloce e performante di flash?
          Credi davvero che si possano ottenere gli stessi identici risultati in html5 e in flash?
          Se è così, ti prego informati perchè la verità è proprio un’altra.
          Giusto per citarti un caso limite a favore del flash player: tu lo sai che il nuovo Unreal Engine lo supporta?
          Tu sai che mediante Alchemy è possibile compilare codice scritto in C per la macchina virtuale ASVM2? (a questo proposito hai mai visto doom girare in flash? Non l’hanno mica riscritto, hanno “semplicemente” ricompilato l’engine con Alchemy).

          Detto questo, io non sono un sostenitore dei siti completi in flash, anzi proprio il contrario.
          Flash per me è fondamentale come “inserto” nei siti, bisogna utilizzarlo solo quando c’e’ necessità di aggiungere quella interattività potente che ti può dare quello strumento di sviluppo (giochi, particolari sezioni etc etc)
          Insomma, BASTA FOTOGALLERY o FORM in FLASH!

          • Berard

            ormai flash ha fatto i suoi 15 anni (splendidamente), è meglio lasciar spazio a nuove tecnologie. è vero che html5 non è ancora al livello di flash, ma stiamo comunque parlando di una tecnologia appena nata, o quasi.

          • Azsharon83

            Quoto Berard, anche perchè come si è detto prima “…è una tecnologia di 15 anni… ” è meglio lasciar spazio ad html5 … Non sono daccordo perl sul fatto che Apple non dovrebbe  accettare Flash.. Forse se accettavano , non ci sarebbe stato questo macello… Come al solito Apple è il bastian contrario… e che novità poi…

          • Dakkar

            purtroppo è appena nata, non stardardizzata e senza specifiche definite, fare quello che fa flash con html5 equivale a drenare la batteria molto piu di quanto facesse flash senza considerare che se ancora rimane in auge il codec di apple e microsoft non ha nessun senso standardizzare l’html5, ma poi vogliamo considerare la facilità d’uso di flash e la miriade di cose che si possono fare? html5 perfino con lo streaming da problemi

          • Berard

            come ho già detto, html5 è una tecnologia appena nata, diamole tempo di crescere. non puoi paragonare i problemi di html5 con una tecnologia che ha già 15 anni.

        • Salvo

          Per tua informazione, il compilatore AIR e le sdk di Flex (il framework per lo sviluppo applicazioni in Flash) sono gratuiti, gli ide come Flash Builder non sono obbligatori e ce ne sono anche di open source… Come già succede con tutti i linguaggi web… Dov’è lo sproposito?

    • Optimus O1

      metallaro se fa schifoo perchè non hai preso un apple? Dato che non ti piace adobe? io mi ci sono sempre trovato bene.

      • Anonimo

        Che razza di ragionamento, come se l’unico motivo per usare android sia flash! Reputo Android un ottimo OS, meglio di Ios, per cui non mi viene nemmeno in mente di comprare un iphone avendo a disposizione ottimi telefoni samsung o htc. Però dico che secondo me Apple fa bene a boicottare flash, che è poco performante e va sostituito.

        • Dakkar

          ma apple boicotta flash perchè altrimenti i clienti potrebberi rifornirsi di app gratuitamente mica perchè non funziona bene o altre balle simili

          • FuttaAVecchia

            Sei ridicolo, non sai di cosa stai parlando!!!!!

    • Dakkar

      hai detto la cazzata quotidiana, soddisfatto? o magari hai delle prove da portare in sostegno di questa tesi

  • Marletto Cazzone

    Secondo me Adobe ha approfittato di questa cosa per togliersi il cosidetto sassolino dalla scarpa anche se era evidente già da tempo che il flahs player sul mobile non potesse avere futuro.

    Questo per varie ragioni, vi cito le due più importanti:

    1) Il 90% dei siti fatti in flash, non sono studiati per l’interfaccia mobile (touch, dimensioni ridotte etc etc) risultando così praticamente inutilizzabili.

    2) Gli sviluppatori non hanno alcun interesse a sviluppare siti dentro al browser mobile perchè non ci ricavano un’accidenti di nulla soprattutto come advertising.

    Per questa ragioni Adobe ha mollato il flash player per mobile concentrandosi su AIR che per chi non lo sapesse è una tecnologia che permette di sviluppare applicazioni per desktop, sia Pc che Mac che per Android (tablet e cellulari) che per iOs (iPhone e iPad).
    Quando dico “permette di sviluppare” intendo che l’applicazione viene scritta UNA VOLTA sola e con un semplice CLICK viene esportata per tutte queste piattaforme.
    Avete presente cosa significa questo commercialmente?

    • Roadking Custom

      Hai colto nel segno :)
      Gli sviluppi seguono sempre il commerciale….purtroppo a volte… :-)

    • Anonimo

      Adobe air si che ha futuro, per i motivi che hai detto (compatibilità) e per la velocità, che pur non facendo gridare al miracolo è migliore di flash.
      Flash su mobile comunque non ha senso, è una piattaforma che, per quanto ancora forte, sta morendo anche su pc. E’ troppo pesante per girare bene su dispositivi poco potenti come i telefoni (se escludiamo alcuni “mostri” come il sgs2 :))
      Anche su tablet, ho avuto un motorola xoom e ora ho l’ipad 2. Sullo xoom spesso utilizzavo flash per vedere video (su siti come repubblica.it, oppure siti che includono video di youtube) ed era un aborto, se c’è un contenuto in flash lo scrolling della pagina scatta, il caricamento è lento, e comunque non è ottimizzato per touch screen (esempio: in un video, vorrei potermi muovere avanti o indietro trascinando il dito sulla barra in basso. Questo non è possibile con i video in flash, pensati per mouse e non per touch). L’ipad non supporta flash e molti siti si sono adattati. Quindi, se trovo un video in una pagina mentre navigo su ipad, è molto più ottimizzato, fluido, veloce e comodo da usare con il touch screen.

    • Dakkar

      commercialmente significa che è un nuovo flash, chambers non sta facendo altro che rumors per svegliare gli articolisti in modo che scrivano del nuovo adobe air e dell’abbandono di flash, in realtà non dipende da apple l’abbandono visto che 1 milione di attivazioni giornaliere di android strasuperano qualunque velleità possa avere apple, senza considerare che visto che jobs ed i suoi periodi di mestruo sono finiti non ha piu senso per apple negare tecnologie ai propri clienti come è successo fino ad oggi

  • Communic8

    Penso che sia utile citare il link del post di Mike: http://www.mikechambers.com/blog/2011/11/11/clarifications-on-flash-player-for-mobile-browsers-the-flash-platform-and-the-future-of-flash/
    Questo per dare la possibilità a tutti di leggere nel suo complesso quanto espresso; vi è molto di più rispetto quanto citato e “raccontato”.

    Obiettivamente non aveva senso mantenere il Flash Player all’interno dei browser mobile e per il resto sono d’accordo con Marletto.
    Prima di giudicare una tecnologia bisognerebbe imparare ad usarla adeguatamente per identificarne reali potenzialità e caratteristiche. Sempre più spesso, anche nel caso di Flash, molti si fermano a sviluppi ed utilizzi sommari. Spesso occorre andare ben oltre… per poter essere nella condizioni di esprimere valutazioni.

  • Crosione69

    come faremo senza flash su andoid? Io ho venduto l’iphone per comprare andoid e adesso ecco la fregatura, a questo punto devo dire che Apple diventerà ancora più forte

    • Dakkar

      lol, mica sparisce, occorreranno anni per soppiantarlo e bisogna anche vedere se verrà abbandonato del tutto, in ogni caso android supporterà sia flash che le altre tecnologie, qui non è come in casa apple dove apple dice e i clienti belano contenti

    • Mlecalifano

      Era da aspettarselo, d’altronde anche Microsoft per il suo windows 8 non ha adoperato flash per ie in versione tablet. Oramai è una tecnologia superata e deve lasciare il passo alle nuove tecnologie. 

      • Marletto Cazzone

        un altro steve jobs che parla perchè ha la lingua in bocca

  • Zia

    A me piace il flash player uff

  • Daniele

    Se Apple metteva flash nell’ iPhone esplodeva xD
    Poi coi materiali di merda che lo compongono, ci saranno pure le polveri sottili dell’eternit xD

  • Anonimo

    Il fatto che considerazioni da sviluppatori, cazz*te varie ecc se si considerano le prestazioni flash sul mobile dfà schifo, sul desktop ci si fà meno caso vista la potenza dei pc che usiamo, ma vai su un pc datato su siti interamente flash e vedrai un bel 100% di utilizzo del processore.
    Il pc ha superato come prestazioni la potenza per farlo girare, nel mobile ci siamo ancora lontani e visto che sia apple che microsoft non lo supporteranno prendono la scusa per abbandonarlo.