Motorola: conto in rosso nel Q1 2012

2 maggio 201211 commenti

Il primo trimestre del 2012 ha portato il conto in rosso a molte grandi aziende che investono in uno dei mercati più attivi del momento, cioè il mercato mobile. Una delle poche aziende a non aver subito l'influenza del trend del mercato sembra essere Samsung, il quale ha raggiunto nuovi record, diventando il primo produttore al mondo di dispositivi mobile, ma purtroppo, c'è sempre qualcuno che subisce i record degli altri. In questo caso, accompagnato da HTC, anche la celebre casa alata ha registrato un conto in rosso al termine del Q1 2012.

Purtroppo per Motorola i numeri parlano chiaro. Infatti, secondo le regole GAAP (Generally Accepted Accounting Principles), la casa alata ha registrato ben 121 milioni di dollari di perdite solamente nel primo trimestre del 2012.

Nel report ufficiale, il produttore statunitense specifica, inoltre, che l’acquisizione da parte di Google verrà completata entro la metà di quest’anno. Attualmente, dopo il consenso di America ed Europa, manca solamente l’accordo con la Cina per poter portare a termine l’acquisizione, la quale ha influenzato le perdite del Q1 2012 del 21,5%.

Nonostante ciò, Motorola ha registrato un aumento di 15 milioni di dollari nelle vendite nella propria patria rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Molti attendono da quest’acquisizione un grande balzo per Motorola, non solo dal punto di vista economico, ma anche per quanto riguarda la produzione, che Google non destinerà maggiormente alla casa alata, come più volte sottolineato.

Per maggiori informazioni potete consultare il report ufficiale disponibile sul sito di Motorola.

 

Loading...
  • losteagle17

    io sto ancora aspettando ICS “ufficiale” sullo XOOM versione 3G dopo che hanno fatto 2 aggiornamenti alla 4.03 e 4.04 per la SOLA versione USA con Wifi …..

    E poi si lamentano se perdono clienti …. 

    • Esigatettaitalia

      Stessa cosa x il mio xoom e razr!
      I prodotti son Di alto livello, ho avuto iphone4, gs2 e infine razr e non mi trovo pentito della scela fatta! Ma gli aggiornamenti?!? X lo xoom in usa é stato rilasciato oltre 3 mesi fa! In Italia che kacchio cambia da quel modello? Xché dobbiam aspettare cosi tanto?

    • idem per lo xoom 3g!

  • Marletto Cazzone

    zio cane questi muovono i miliardi, datemene uno che cazzo vi costa…

  • Sam Cooper

    Questa acquisizione di Google continua a lasciare più ombre che luci: che l’avessero acquistata per ottenere il patrimonio di brevetti era chiaro, ma a quel punto perchè non trarne ulteriore vantaggio commissionando a Motorola Mobile la produzione dei “Google-phonini”?
    Si sono limitati a mettere le loro persone di fiducia nel board e a tentare la vendita a qualche colosso orientale…. ma ad oggi l’unica cosa certa è la spesa di 12 miliardi di dollari!!

    MB

    • olè

      ma non possono affidare l’esclusiva dei googlefonini a motorola, il sistema android è imparziale, e soprattutto aperto, il favoreggiamento di un produttore rispetto ad un altro creerebbe grandi sconvolgimenti.

  • Max

     e chi se ne frega, io non riesco ad arrivare a mille euro con un c… tanto, fan terminali da schifo…

  • Attilio Radogna

    Se iniziassero a vendere in Italia il razr maxx, forse venderebbero qualcosina in più.

  • Pingback: Motorola: conto in rosso nel Q1 2012 | buonaguida.com()

  • FrancescoRiva

     così imparate a non aggiornare il defy a ginger, vi sta bene merde!!!

    • Defy

      Infatti io sul defy ho ancora froyo!! Mi sembra impossibile…