Motorola Milestone 3 è ufficiale, in Cina

17 giugno 201111 commenti

Il Motorola Milestone 3 è ufficiale, almeno in Cina. La casa alata lo ha infatti reso ufficiale con il carrier China Telecom, che avvierà la commercializzazione entro il terzo trimestre di quest'anno.


Tra le caratteristiche principali di questo device, ricordiamo, vi è un processore dual-core, un display da 4″ con risoluzione qHD (960 x 540), una tastiera QWERTY a cinque linee, una fotocamera frontale per videochiamate e una posteriore da 8MP con flash LED, in grado di registrare video a 1080p.

A completare il tutto, uno storage da 16GB (espandibile fino a 32GB) e sistema operativo Android 2.3. Ora non ci resta che attende l’annuncio ufficiale anche per lo sbarco in Europa: interessati?

Via

  • Bellissimo! Peccato che sia Motorola :)

    • Emanuele Madman d’Augelli

      Perchè?

    • Dangernet

      che ha la rogna la Motorola? :D

    • Anonimo

      Motorola non ha la rogna ma Paolo si riferiva ai soliti problemi di Motorola con gli aggiornamenti e con il blocco del bootloader. A sentir loro, però, questo terminale dovrebbe uscire con il nuovo sistema lock/unlock (tipo Xoom) del bootloader; speriamo perché la qualità costruttiva e di ricezione dei Motorola non ce l’ha nessuno.

      • baronix

        quoto io o il M1  e confermo il bun lavorro fatto…….ma il  vero problema della  moto è che qui in italia ormi i loro prodotti arrivano troppo tardi rispetto ai dispositivi concorrnti di altre marche……e poi hanno pure messo in tutti il motoblur che pesa troppo e  rende poco fluido il tutto !!!  insomma……Paolo ha ragione …….la  moto ha fatto un gran lavoro con il Milestone1 ma poi è ricaduto nell’errore  passato…….mettere mano nell’aspetto software dei loro cellulari……..finchè loro si occupavano dell’ hardware  e  google del sofware  tutto ok !! ma appen hanno deciso di personalizzare il tutto è  finita la pacchia!!

        • Federico Polghinetti

          Ma motoblur non si può escludere / disinstallare?

          • Anonimo

            Se davvero questo milestone 3 avrà il bootloader sbloccabile come lo xoom, allora si. In caso contrario, no. Si può cambiare launcher ma le app restano installate.

          • Anonimo

            Come sempre potremo esprimere un giudizio concreto solo quando lo avremo davanti. Aspettiamo e speriamo non tardi troppo ad arrivare in Italia come, purtroppo, accade con Motorola (santa Expansys).

          • Carlo Muzzolon

            Be’, esiste un programma per disinstallare le applicazioni di sistema (necessita di root)..

      • Da ex possessore di Milestone 1 ho detto basta all’esperienza Motorola. Bootloader bloccati ed aggiornamenti inesistenti hanno fatto di uno splendido terminale (M1) un pessimo device. Confidiamo in un cambio di tendenza di questa casa, che sforna telefoni d’avanguardia lasciandoli poi al loro misero destino.

  • Pingback: Motorola MT870 con display da 4″ e processore dual-core – Androidiani « Androidiani.com()