MWC 2014, parte 1: le previsioni di Androidiani.com

4 febbraio 201488 commenti
Il tempo passa.. e anche molto velocemente. Con il CES ormai alle spalle, ci avviciniamo sempre di più ad un altro importante evento, dove alcuni dei più grandi produttori di smartphone e tablet presenteranno i loro nuovi top di gamma per il 2014. Stiamo parlando del Mobile World Congress, che si terrà a Barcellona dal 24 al 27 Febbraio. Le aspettative sono abbastanza alte, quindi andiamo ad analizzare quali sono le nostre previsioni.


Iniziamo con l’affermare che il MWC sta diventando un evento sempre più importante (alcuni potrebbero dire anche più del CES) e a sottolinearlo, quest’anno, ci sarà Mark Zuckerberg, “ospite principale” che salirà sul palco per parlare ai presenti.

Tuttavia, cosa c’è da aspettarsi esattamente?

[NOTA: l'articolo e le percentuali verranno costantemente aggiornate durante questo mese che ci separa dal Mobile World Congress, dato che, sicuramente, trapeleranno nuove notizie e rumors.]

[UPDATE: aggiornate le sezioni di Samsung e di HTC.]

SAMSUNG

gs4_large_verge_super_wide

Cominciamo con Samsung, la quale sarà sicuramente una delle aziende più attive al MWC 2014. Se dovessimo scommettere, scordatevi il Galaxy S5, non verrà presentato a Barcellona. Secondo noi, infatti, il nuovo dispositivo di punta della compagnia coreana avrà un evento speciale, a sé stante, proprio come ha fatto l’anno scorso per il Galaxy S4.

[UPDATE]: Samsung ha annunciato l’evento “Unpacked 5″ per il 24 Febbraio alle 20:00 a Barcellona. Tutti gli indizi portano, a questo punto, alla presentazione ufficiale del Galaxy S5.

Potrebbero, invece, arrivare la Galaxy Band, un braccialetto per il fitness, e il successore del Galaxy Gear, il Galaxy Gear 2, come vociferato a fine dell’anno scorso.

samsung-tizen-os

Quello di cui siamo sicuri è che ci sarà un evento basato su Tizen, confermato da un invito privato, che si terrà il 23 Febbraio all’Arts Hotel di Barcellona. Lì, Samsung mostrerà sia il sistema operativo, sia i primi dispositivi basati su di esso.
Infine, potrebbero anche fare la loro apparizione ufficiale due nuovi dispositivi, uno con Android e l’altro con Windows Phone. Il primo sarebbe il Galaxy Note 3 Neo, la versione “lite” del Note 3, che dovrebbe avere un processore esa-core e un display da 5.5″ a 720p, mentre il secondo sarebbe il SM-W750V, di cui non si ha ancora un nome ufficiale, ma dovrebbe andare ad attaccare la fascia high-end con un display da 5″ a 1080p, LTE e l’ultima versione di Windows Phone.

samsung_infografica


LG

lg-g2-review-6-578-80 Proseguiamo le previsioni con LG. Al MWC 2014, presenterà sicuramente (LG l’ha confermato ufficialmente proprio oggi) il G2 Pro, la versione “phablet” del G2, che dovrebbe essere un “mostro” di dispositivo stando alle specifiche tecniche apparse in rete. Infatti, dovrebbe avere un display da 6″ con una risoluzione di 1080p (anche se alcuni voci affermano che la risoluzione sarà 2K), un processore Snapdragon 800, 3GB di RAM e l’ultima versione di Android, 4.4.
Non sarà, forse, l’unica “versione speciale” del G2, in quanto potrebbe anche arrivare un G2 mini, che andrebbe a scontrarsi con i vari HTC One mini e Samsung Galaxy S4 mini.
Per quanto riguarda il successore del G2, l’LG G3, siamo fermamente convinti che questo verrà presentato più tardi, quest’anno.
Infine, si vocifera anche che potrebbe fare la sua apparizione l’LG G Arch, un vero e proprio smartwatch che sarebbe compatibile solo con prodotti LG.

lg_2


Nokia

nokia_mwc_2014_nokia_x

L’anno scorso, al MWC 2013, Nokia ha presentato il Lumia 720 e il Lumia 520. Anche quest’anno potrebbe annunciare un qualche dispositivo basato su Windows Phone.. o forse no. L’evento è già stato reso ufficiale per il 24 Febbraio e, se dovessimo fare una scommessa, punteremmo tutti i nostri soldi sull’ormai “famoso” Nokia X (nome in codice: Normandy), ossia il primo smartphone dell’azienda finlandese basato sul robottino verde di Google. Questo sarà un dispositivo low-end, quindi non aspettatevi specifiche tecniche mostruose, ma sarà comunque interessante capire come Nokia abbia concepito Android.
Non è da escludere, tuttavia, la presentazione di un (o anche più) nuovo dispositivo basato su Windows Phone, ma le voci sono delle più disparate (e, per correttezza, ve le riportiamo tutte). Sono cinque i dispositivi che ci si aspetta da Nokia nel futuro prossimo, cioè il Lumia 1820, che sarebbe il nuovo top di gamma, un paio di varianti del Lumia 1520, il Lumia 1520V e 1525, il Lumia Icon ed il Lumia 2020. Cominciamo per ordine. Il 1820, secondo i rumors, avrebbe un display da 5.2″ con risoluzione 2K, 3GB di RAM, un processore Snapdragon 805, 32GB di memoria e una batteria da 3400mAh; il Lumia 1520V dovrebbe essere uno smartphone con uno schermo da 4.3″ a 1080p, 2GB di RAM, un processore Snapdragon 800, 32GB di memoria, una fotocamera da 14MP e una batteria da 3000mAh, il quale andrebbe in diretta competizione con il Sony Xperia Z1 Compact; il 1525 dovrebbe, invece, essere un phablet e si sa solamente che avrà un display da 6″; il Lumia Icon, invece, è uno smartphone che verrebbe commercializzato solamente da Verizon in America e che, proprio per questo motivo, sembra difficile una sua presentazione in Europa; infine, il Lumia 2020 dovrebbe essere un tablet da 8.3″ con una risoluzione pari a 1080p, ma che, stando alle voci, potrebbe essere già stato cancellato del tutto.

nokia


HTC

htc-event-2012-_1841 Se HTC rispetterà lo stesso copione dell’anno scorso, allora al MWC 2014 potremmo già vedere il successore del One, chiamato One+. Questo, almeno secondo gli ultimi rumors, avrà un display da 5″ con una risoluzione pari a 1080p, una fotocamera da 6/8 Ultrapixel, almeno 2GB di RAM e sarà basato sulla Sense 6.0 (Android 4.4).

[UPDATE]: Secondo un tweet di @evleaks, l’HTC M8 verrà presentato a New York a fine Marzo e non al MWC 2014.
Inoltre, potrebbe anche essere presentato un nuovo dispositivo di fascia media (probabilmente un nuovo HTC Desire) con un processore octa-core di MediaTek, un display da 5″ a 720p, 1.5GB di RAM, una fotocamera da 8MP e con a bordo Sense 5.5 (quindi non Android 4.4, ma 4.3).

htc_infografica


Sony

sony-interview-1372174902

Quello che ci aspettiamo da Sony è, forse, uno dei dispositivi più promettenti, il Sony Xperia Z2 (nome in codice Sirius), cioè il successore dello Z1 presentato all’IFA 2013. Questo avrà un display da 5.2″ full HD, processore Snapdragon 800, 3GB di RAM e una fotocamera da 20.7MP (che potrebbe anche registrare video in 4K).
Infine, circolano anche rumors riguardanti una versione aggiornata del Sony Xperia Tablet Z (nome in codice Castor), lanciato al MWC 2013, che dovrebbe avere un processore Snapdragon 800 e con connettività Wi-Fi e 4G.

sony


Google

nexus-10-vs-ipad-41 Al MWC 2014, Google dovrebbe essere presente per mostrare a tutti i partecipanti il suo sistema operativo, Android, e le sue tecnologie, ma non si sa mai che non ci riservi qualche sorpresa.. qualcuno ha detto Nexus 10 (2014)? A parte gli scherzi, non lo troviamo molto probabile, ma sì, c’è questa eventualità dato che è ormai da un po’ di tempo che vi riportiamo rumors riguardanti questo tablet ed un suo imminente arrivo.
Inoltre, c’è anche la remota possibilità di un lancio europeo di Chromecast, ma, anche questo, ci pare essere un po’ improbabile.

google


ZTE

Tegra-4-powered-ZTE-Geek

Samsung non sarà l’unica azienda al MWC 2014 a presentare un dispositivo basato su Tizen. Infatti, ZTE effettuerà una demo session dello ZTE Geek, il primo smartphone con Tegra 4 e basato, appunto, su Tizen.

ZTE-Geek-running-Tizen-will-be-on-display-at-MWC
Secondo le ultime voci, inoltre, verrà svelato anche lo ZTE Nubia Z7, top di gamma con un display da 6.44″ full HD, un processore Snapdragon 800, 3GB di RAM, fotocamera da 13MP e una memoria da 128GB.

zte


Huawei

Huawei-Ascend-P6S-3 Per quanto riguarda Huawei, c’erano numerosi rumors che affermavano che, al MWC 2014, l’azienda cinese avrebbe annunciato una versione aggiornata dell’Ascend P6, l’Ascend P6S, ma, invece, ha deciso di annunciarlo silenziosamente qualche giorno fa con un comunicato. Sembra, tuttavia, che possa fare la propria comparsa un misterioso dispositivo top di gamma con un processore octa-core, ma questo è tutto quello che si sa al momento.

huawei


Oppo

MWC_GP

Anche Oppo sarà al MWC 2014 e, sebbene probabilmente non ci saranno grandi annunci, c’è la possibilità che venga presentato il Find 7. Questo dovrebbe avere un display Quad HD (1440 x 2560 pixel) da 5.5″, un processore Snapdragon quad-core, 3GB di RAM, fotocamera da 13MP e una batteria da 4000mAh.

oppo


 

Che dire, il Mobile World Congress 2014 si preannuncia come un evento davvero interessante e noi saremo personalmente a Barcellona per riportarvi tutte le notizie e, soprattutto, le nostre impressioni. Ma non è finita qui. Infatti, se vedrete qualcosa che vi interessa particolarmente o avrete dei dubbi su un determinato dispositivo, creeremo sia un hashtag su Twitter, sia un thread nel forum così da poter raccogliere tutte le richieste e le domande e, possibilmente, rispondere a tutti.

E voi, cosa vi aspettate da questo MWC 2014? Quale dispositivo vi interessa di più? Fatecelo sapere nei commenti!

  • Pingback: MWC 2014: le previsioni di Androidiani.com | News Novità Notizie Trita Web

  • Pingback: MWC 2014: le previsioni di Androidiani.com - WikiFeed

  • Pingback: MWC 2014: le previsioni di Androidiani.com | Crazyworlds

  • Andrea Baccega

    Ottimo articolo

    • Nicholas

      Test!

  • Marco Zuccaro

    Attendo Oppo Find 7 per vedere se lo lanceranno davvero a 600 dollari, e per vedere se continueranno a fare il cambio corretto, mettendolo poi a 449 euro.

    • Carlo

      …la penso come te…

  • Nicholas

    Come scritto nell’update, abbiamo sostituito le infografiche interattive con delle immagini, così da velocizzare il caricamento (sì, erano belle, ma ammazzavano la visualizzazione su mobile). Ci scusiamo se, in precedenza, il caricamento ha impiegato troppo tempo!

  • TheFender91

    Wow..e le quote sulle favorite a quanto stanno?? XD

    • Nicholas

      Effettivamente potremmo aprire un centro scommesse ;D

  • Pingback: MWC 2014: le previsioni di Androidiani.com - HostingPost.itHostingPost.it

  • Ingorante

    Allora nacora niente nexus 10??? :-(
    Che palle, lo sto aspettando da mesi. Se non esce entro due mesi faccio una pazzia e prendo quel tostapane dell’airpad…

    P.S. “Pazzia” non per il prezzo… ma perché lascerei android per un sistema operativo vecchio e scandaloso…

    • BigIlBoss

      Prendi un nexus 7 2013 (anche se ho capito che vuoi un 10″). Ti dico che vale molto più di quanto lo paghi. Io in offerta l’ho pagato 30€ in meno nella versione 32GB.

      • Ingorante

        Hai ragione, ma per quello che serve a me il 7 è proprio piccolo. Comunque l’ho provato ed è veramente ottimo.
        Comunque se non uscirà a breve il nexus 10 di sicuro preferirò un n7 ad un airpaddo…

        • moreno

          Lg gpad 8.3 tutta la vita, poi trovi anche la ROM presa dal google edition .. Lo possiedo ed è una favola ..

    • Ruppolo

      Eh certo, un vecchio sistema operativo ancora a 64 bit, in una macchina ancora a 64 bit con app vecchie decrepite ancora a… immaginate un po’? 64 bit!

      • moffolo

        Perchè, Windows 7 a 64 bit era nuovo e quello a 32 bit era vecchio??
        Come MS Office 2013 a 64 bit è nuovo e MS Office 2013 a 32 bit è vecchio?
        Piantala di difendere a spada tratta la tua adorata Apple… manco ti pagassero. La verità è che Apple, dopo le “innovazioni” degli anni passati, si è seduta sugli allori e il cambio da 32 a 64 bit dello stesso SO con le icone ridisegnate non l’ha reso “nuovo”.
        Ma fammi il piacere, dai -_-

        • elPicione

          Ma secondo te è qualche complesso di inferiorità o si sente poco amato?

          PS: ricompilo MS DOS 6 a 64 bit così sarà NUOVISSIMO

          Tragicomico

          • moffolo

            Entrambi. Aggiungici anche che deve cercare di giustificare tutti i soldi dati ad Apple, ed ecco a te Ruppolo.

      • Ingorante

        Ma lo sai cosa significa 64 bit? lo sai che un processore a 64 bit per garantire vantaggi deve poter contare ALMENO su 4gb di ram? Sai quanta ram hanno in media i prodotti (i-fonzi, airpaddi etc.) apple? 1gb.
        Se pesi 300kg e ti attacco lì due ali di piccione non è che automaticamente spicchi il volo… oppure se metto 4 ruote ed un motore a molla ad un tronco d’albero, non diventa una ferrari…

      • cinisello balsamo

        hai anche il root a 64 bit ?

  • frengo

    bello’articolo.
    Quindi c’è il 100% di probabilità della presentazione del suicidio di Samsung?
    Ma poi che logica c’è? hanno stretto un accordo con google per 10 anni di condivisione dei brevetti e lanciano Tizen?

    WTF

    • Nicholas

      Credo che è quello che si sono domandati tutti quando hanno letto la notizia.
      Personalmente, ho sempre pensato che Samsung volesse davvero rimpiazzare Android con Tizen, ma recentemente ho realizzato che, forse, è il “piano B” in caso qualcosa andasse storto.
      Dopo la notizia di stamattina, tuttavia, sono quasi convinto che Samsung abbandonerà Tizen, prima o poi.

      • frengo

        alla velocità con cui abbandona i suoi Top di gamma?

        allora è un vizio

    • moffolo

      beh… almeno con l’accordo dei brevetti può usare i brevetti di Google nel suo Tizen….

  • shanefalco

    sinceramente su g2mini non ho mai sentito nulla…ma esiste veramente ??? io vorrei passare a un buon 4 o 4.3″ perchè odio i padelloni che si è obbligati ad usare con 2 mani e scomodi da tenere in tasca. Al momento mini fatti con intelligenza non ne vedo in giro…spero in LG.

    • Nicholas

      Eventualmente, dai un’occhiata anche al Sony Xperia Z1 Compact quando uscirà. E’ assolutamente un telefono interessante per chi cerca un telefono con buone prestazioni e, soprattutto, con dimensioni contenute :D
      Per quanto riguarda il G2 mini, ci sono voci al riguardo, ma non ci sono ancora certezze!

      • shanefalco

        z1compact ha troppe cornici e i tasti a schermo su un 4.3″ non hanno senso…per questo nel mio commento ho scritto “mini fatti con intelligenza”. Poi è troppo potente per niente, bastava ci mettesse uno snap400 quadcore (come quello usato da motog) e una fotocamera fatta bene da 8mpx (o da 13mpx) e sarebbe stato perfetto così anche il prezzo sarebbe stato + da compact o da mini. Io voglio equilibrio e intelligenza.

        • Francesco Pozzobon

          ma allora è impossibile farvi contenti….

          tutti che volevano un 4″ e qualcosa potente come un top gamma che ormai è sempre da 5″ o più….la sony, l’unica intelligente ve lo fa…ma adesso salta fuori che è troppo potente e che i tasti a schermo non hanno senso….ma andiamo!

          -.-’

          • s789

            Sembra un troll quello sopra di te. “I tasti a schermo non hanno senso”, e perché no? Non la capisco sta gente.

        • fratoff91

          Prenditi un classico s4 mini, allora… A poco meno del z1 compact hai un bel dual core, Android che non verrà aggiornato nemmeno morto e plastica! Bello!! Lo z1 compact è l’unico (e sottolineo l’unico) telefono Android a rivaleggiare nella stessa fascia di iPhone e lo fa più che egregiamente. Sicuramente non i tuoi mini… Il compact è un telefono fatto con intelligenza! Degli altri ce ne sono già una marea (vedi s4 mini, one mini, moto g e via dicendo). Quello che dici è senza senso…

          • s789

            Hai messo in mezzo il povero moto g

          • fratoff91

            beh il moto g è a una mezza via tra i “mini” e quello che rappresenta il z1 compact…:-P Non è da considerare della stessa classe…:) Anche se in effetti molto molto meglio il moto g rispetto ai mini…

        • Alberto

          Ma lo volete capire che se Sony ha messo le cornici in quella maniera significa che sono necessarie?!
          Molto probabilmente servono per l’impermeabilità.

          • FedeC6603Z

            Che ci vuoi fare se sono duri di comprendonio

  • Ruppolo
    • Marco Zuccaro

      Ma che stai a dì? Ma dove credi che venga prodotto l’Iphone, in California, da ingegneri super pagati che passano dal laboratorio alla spiaggia e dalla spiaggia al laboratorio? Stai bello fresco caro mio…

      • Ruppolo

        A te e agli stolti che ti hanno dato 5 like: in quale paese del mondo Apple sta causando disoccupazione?

    • moffolo

      Hai proprio ragione. Queste cose non succedono nelle fabbriche europee della Apple, dove i loro dipendenti vengono pagati con salari e bonus stratosferici!!! Abbasso Samsung, viva Apple!!”(mi viene da vomitare)
      Senza voler difendere la Samsung (che a dire il vero mi sta sulle balle), se l’Italia ha tasse assurde e non aiuta l’industria manufatturiera, non è certo colpa della Samsung (che è stata citata unicamente come esempio di concorrente di Electrolux.
      Dai Ruppolo, torna a giocare con l’iPad.

    • italba

      Povero Ruppolo, stai perdendo quota anche come troll.

      • Ruppolo

        Cliente Samsung/LG? DATTI la zappa su piedi, dattela!

        • italba

          No, e neanche dipendente Electrolux. Ma tu, per caso, sei per il libero mercato quando ti conviene e per il protezionismo quando ti fa comodo?

          • Ruppolo

            Io sono per il libero mercato interno, ovvero pari opportunità.

          • italba

            Solita viscida risposta svicolosa. Che diavolo c’entrano le pari opportunità col libero mercato? Vuoi che la gente abbia la possibilità di comprare merci assemblate in Cina o che sia obbligata a comprare prodotti italiani (un telefono Olivetti, per esempio…)?

          • Ruppolo

            Se merci assemblate in Cina costano la metà, si applica un dazio del 100%, in modo da riportare l’equilibrio (ovviamente si deve valutare caso per caso).

            In Cina un operaio prende 200 dollari, ma fa la spesa per una settimana con 10 dollari.
            È il cambio che crea il problema del costo del lavoro, oltre naturalmente alle tasse: un’azienda in Cina se la cava col 12%.

          • italba

            Sei un genio! Chissà perché nessuno ci ha pensato prima? Magari perché se applichiamo un dazio su un prodotto cinese la Cina può fare altrettanto, ad esempio, con il vino? Non so se lo sai, di recente la Cina è diventata il primo mercato mondiale per il vino, ed in Italia i lavoratori del settore sono l’equivalente di alcune centinaia di fabbriche Electrolux! Hai mai sentito parlare del WTO?

          • Ruppolo

            Non mi hai detto nulla che già non sappia.
            Ma le aziende italiane non avrebbero alcuna necessità vitale di esportare il proprio prodotto all’estero, se gli italiani lo acquistassero.

            Poi farei un’altra cosa, visto che siamo in emergenza: vieterei alle fabbriche di biscotti del sud Italia di vendere i suoi biscotti al nord, lo stesso farei con le fabbriche di biscotti del nord, vietando di vendere il prodotto al sud.
            So che in questo modo i camionisti non potranno più salutarsi a metà strada e fare le ovvie battute sulla stupidità umana, ma almeno risparmiamo petrolio (che dobbiamo importare) e guadagniamo in salute.
            Naturalmente nulla vieta alle aziende suddette di aprire stabilimenti dall’altro capo della penisola.
            Ed è ovvio che i biscotti sono solo un esempio, applicabile a molti altri prodotti, che so, l’acqua minerale in bottiglia. E si potrebbe applicare anche ai lavoratori, evitando che un ipotetico residente di Roma vada a lavorare a Milano e uno di Milano vada a lavorare a Roma.

          • italba

            Guarda che l’ultima volta che abbiamo applicato l’autarchia non ci è finita tanto bene. E tornare all’età delle caverne in un mondo dove in giornata puoi trasferirti da un continente all’altro non mi sembra tanto furbo.

          • Ruppolo

            Rinfrescandomi la memoria non la vedo poi tanto male:

            http://it.wikipedia.org/wiki/Autarchia

          • italba

            A parte che l’autarchia italiana fu una specie di operetta (non riguardava le importazioni di petrolio e di carbone), ti rispondo con un periodo dell’articolo che hai citato:
            “Nacque in questo periodo il modo di dire “roba di prima”, volendo indicare la merce di qualità.
            “Prima” non era però inteso come contrazione dell’espressione “prima
            qualità”, ma stava a significare “roba di prima delle sanzioni” – e
            quindi dell’autarchia, con riferimento iniziale ai tessuti (quelli
            inglesi erano ritenuti i migliori), poi esteso a tutte le merci ed ai
            cibi.”

          • Francazzo da Procida

            L autarchia in Italia è finita male perché è finito male il fascio.

          • italba

            Non è che durante il fascismo avesse raggiunto chissà quali vette, però.

  • Pingback: @evleaks svela le specifiche tecniche del Nokia X – Androidiani

  • Pingback: @evleaks svela le specifiche tecniche del Nokia X - WikiFeed

  • Pingback: @evleaks svela le specifiche tecniche del Nokia X | Alcoolico

  • Pingback: @evleaks svela le specifiche tecniche del Nokia X | Crazyworlds

  • Pingback: @evleaks svela le specifiche tecniche del Nokia X | Notizie, guide e news quotidiane!

  • Pingback: @evleaks svela le specifiche tecniche del Nokia X

  • Pingback: @evleaks svela le specifiche tecniche del Nokia X - HostingPost.itHostingPost.it

  • Stefano

    Articolo completo e ben redatto :D

  • NewBe

    Scusate l’ignoranza totale… Ma come mai costa così tanto partecipare? Il biglietto base sono 749€

  • Fedex

    Una di queste sere, mentre guardavo la TV, ho pensato alla pubblicità di Samsung: “Sconto di 200 € se acquisti un Galaxy S4 oppure (…) promozione valida fino al 23 febbaraio”, visto e considerato che il MWC inizia il 24 febbraio, non escluderei la possibilità che Samsung presenti l’S5!

  • duminanz

    Ma tablet seri con windows 8.1 saranno presentati? Sono indeciso se aspettare o prendere il note 10.1 2014, qualche consiglio?

    • Thunderstorm

      Asus Transformer T100, mi sta intrigando perché con circa 350€ compri un tablet con Windows 8.1 (non RT) + tastiera. Bisogna però vedere lo spazio di archiviazione disponibile e come se la cavano i processori BayTrail su un sistema del genere.
      Da possessore di Samsung Note 3 + Sony Tablet S, preferirei poter contare su un “equipaggiamento mobile” più variegato (e quindi, personalmente, mantenere Android solo su dispositivi <7 pollici).

      • Francesco Raggi

        Hai circa 15 gb scarsi liberi ma ha lo slot Microsd. Io processore è veramente performante è permette un discreto multitasking. Il display è molto buono e luminoso e anche l audio non è male. Oltretutto hai office 2013 completo. Per quella cifra (sitrova a 329 da mmediaworld ed euronics) considera che prendi a malapena un tablet decente Android da 10 pollici

        • Thunderstorm

          Chissà se si trova la versione 64Gb, sperando la differenza di prezzo non sia troppo alta…

          • Francesco Raggi

            Si trova online sui 50 euro di differenza cmq hai il cloud sia skydive che quello di Asus e la schedina quindi non è un grosso problema c’è anche una versione con hd nella dock da 500 giga

    • fratoff91

      Ce ne sono sai… Vai a vederti i vari Asus, Acer e Dell.. :-) Con 300 euro porti a casa un vero computer, e non un tablet a quasi 900 euro… È la scelta più sensata di questa fascia secondo me… Soprattutto il nuovo Acer da 8 pollici…

  • Pingback: Samsung Unpacked 5: l’appuntamento è il 24 Febbraio a Barcellona – Androidiani

  • Pingback: Samsung Unpacked 5: l’appuntamento è il 24 Febbraio a Barcellona | Crazyworlds

  • Pingback: Samsung Unpacked 5: l’appuntamento è il 24 Febbraio a Barcellona - WikiFeed

  • Pingback: Samsung Unpacked 5: l’appuntamento è il 24 Febbraio a Barcellona - HostingPost.itHostingPost.it

  • Pingback: Samsung Unpacked 5: l’appuntamento è il 24 Febbraio a Barcellona

  • Pingback: MWC 2014: le previsioni di Androidiani.com [UPDATE: 04/02/14] | News Novità Notizie Trita Web

  • Pingback: MWC 2014: le previsioni di Androidiani.com [UPDATE: 04/02/14] - WikiFeed

  • Pingback: MWC 2014: le previsioni di Androidiani.com [UPDATE: 04/02/14] | Crazyworlds

  • Pingback: Samsung Unpacked 5: l’appuntamento è il 24 Febbraio a Barcellona | Notizie, guide e news quotidiane!

  • Pingback: MWC 2014: le previsioni di Androidiani.com [UPDATE: 04/02/14] | Notizie, guide e news quotidiane!

  • Leo

    quindi Samsung metterà nella mischia l’S5 all’MWC?? Bisogna riconoscere che i suoi dipendenti non conoscono pausa caffè!!! E le ferie??? Neanche sanno che esistono!!! Non posso dare un parere sui dispositivi Samsung xkè non ne ho mai avuto uno, ma riconosco che sà come aggredire il mercato

  • Pingback: MWC 2014: le previsioni di Androidiani.com [UPDATE: 04/02/14] - HostingPost.itHostingPost.it

  • Pingback: Samsung Unpacked 5: l’appuntamento è il 24 Febbraio a Barcellona [UPDATE] | Alcoolico

  • Pingback: Samsung Unpacked 5: l’appuntamento è il 24 Febbraio a Barcellona [UPDATE]

  • Pingback: Samsung Unpacked 5: l’appuntamento è il 24 Febbraio a Barcellona [UPDATE] - HostingPost.itHostingPost.it

  • Pingback: MWC 2014, parte 2: a 5 giorni dall’inizio, cosa aspettarsi davvero? – Androidiani

  • Pingback: MWC 2014, parte 2: a 5 giorni dall’inizio, cosa aspettarsi davvero? - WikiFeed

  • Pingback: MWC 2014, parte 2: a 5 giorni dall’inizio, cosa aspettarsi davvero? | Crazyworlds

  • Pingback: MWC 2014, parte 2: a 5 giorni dall’inizio, cosa aspettarsi davvero? - HostingPost.itHostingPost.it

  • Pingback: MWC 2014, parte 2: a 5 giorni dall’inizio, cosa aspettarsi davvero? | Notizie, guide e news quotidiane!