[MWC 2018] Asus Zenfone 5: ecco la nuova gamma al completo

27 Febbraio 20183 commenti

Oggi 27 febbraio Asus ha presentato al Mobile World Congress di Barcellona la nuova gamma di Zenfone 5, composta da ben 3 device: Asus Zenfone 5, Zenfone 5 Lite e Zenfone 5Z.

ASUS ZENFONE 5 E 5Z

La prima cosa che salta all’occhio guardando Zenfone 5 è senza dubbio il design: buona parte dei device presentati quest’anno ha un design incredibilmente simile a quello di iPhone X, e Zenfone 5 non è certamente da meno. Presenza ormai fissa il famigerato “notch“, che però non stona affatto sul nuovo device Asus, anzi.

Zenfone 5 è dotato di una dual camera posteriore, con la fotocamera secondaria adibita a grandangolo. Il sensore principale è un Sony IMX 363 da 12 megapixel con un angolo di visuale da 83°. La fotocamera secondaria è dotata invece di un ampio angolo da 200°. La fotocamera frontale è dotata di un singolo sensore da 8 megapixel.

Il pannello IPS LCD a bordo di Zenfone 5 ha una diagonale di 6.2 pollici e risoluzione FullHD+. Buona anche la luminosità, che raggiunge il picco con 500 nits. Ad un primo sguardo il display di Zenfone 5 sembra davvero ben fatto, con un ottima resa cromatica e buona luminosità: il range cromatico copre infatti il 95% del gamut NTSC.

Passiamo invece alle specifiche hardware: Asus Zenfone 5 arriva con uno Snapdragon 636 octa-core, tra cui 2 core Kryo customizzati. Nonostante il processore sia piuttosto nuovo, non è di certo un top di gamma. Questo non dovrebbe rappresentare un problema per la maggior parte degli utenti, soprattutto considerando il prezzo di vendita. Zenfone 5 viene offerto in 2 varianti, da 4 e 6gb di RAM, entrambe con 64gb di memoria interna.

A dare energia al sistema è una batteria da 3’300mAh, con alcuni accorgimenti ideati da Asus per preservarne la durata e la longevità: presente infatti una nuova feature che impedisce di caricare al 100% il device durante la notte. La batteria raggiungerà l’80% di carica, dopodiché la ricarica sarà messa in stand-by fino a qualche ora prima dell’alba, raggiungendo poi normalmente il 100%.

Menzione particolare per il comparto audio: Zenfone 5 è dotato di uno speaker da un volume decisamente alto rispetto alla concorrenza, tutto grazie allo speaker più grande ed ai dual AMP presenti a bordo del device.

Il prezzo della versione base, quella da 4gb di RAM, sarà pari a 479€, decisamente interessante per un device del genere. Asus non ha però dichiarato i prezzi delle altre versioni.

Caso a parte per Asus Zenfone 5Z, vero flagship della serata: identico in tutto e per tutto al fratello Zenfone 5, ma con Snapdragon 845, 8gb di RAM e 256gb di memoria interna: un bel device, insomma.

ASUS ZENFONE 5 LITE

Non poteva mancare alla presentazione una versione più abbordabile, chiamata semplicemente Zenfone 5 Lite. La versione Lite condivide con Zenfone 5 la medesima qualità costruttiva, abbandonando però il tanto chiacchierato notch in favore di un design più semplice, con aspect ratio da 18:9 e cornici adeguate al tipo di device. Il pannello LCD da 6 pollici, leggermente più piccolo, ha una risoluzione FullHD+.

A differenza del fratello maggiore, Zenfone 5 Lite pone maggiore enfasi sul comparto fotografico, soprattutto sui selfie: a bordo del device sono presenti infatti ben 4 fotocamere, 2 davanti e 2 sul retro. La configurazione è la stessa su entrambi i lati: camera normale e grandangolo da 120°, con la selfie camera principale da 20 megapixel e la fotocamera principale posteriore da 16 megapixel.

Anche in questo caso batteria da 3’300mAh e Android 8.0 Oreo già preinstallato.

 

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com