Negli USA un tablet Android su due è un Kindle Fire: crescita vertiginosa per il device low-cost Amazon

27 aprile 20126 commenti
Continua a far registrare numeri da capogiro Kindle Fire, il tablet low-cost di Amazon che mese dopo mese si impone sempre più sulla scena Android, consolidando la propria posizione di anti-Ipad nel settore (sebbene i numeri siano ancora imparagonabili). Le ultime cifre affermano che più della metà dei tablet Android venduti negli USA sono Kindle Fire.

I numeri, come si sa, non mentono: una ricerca condotta da ComScore ha analizzato la situazione del settore tablet Android negli Stati Uniti, riscontrando una crescita da record per Kindle Fire, in grado di passare dal 29.4% del Dicembre 2011 al 54.4% del Febbraio 2012. Il dispositivo Amazon, come più volte precisato su queste pagine, ha avuto ampi benefici dalla politica della Casa, che ha deciso di tagliarne il prezzo nel periodo natalizio, registrando un boom di vendite.

Nel contempo Amazon ha costretto i concorrenti a correre ai ripari: Barnes&Noble ha sviluppato una versione low-cost del suo Nook, mentre Samsung sta provando a rilanciarsi nel settore con il suo Galaxy Tab 2 da 7 pollici, che nelle intenzioni della casa dovrebbe essere il Kindle Fire – killer. Certo, visti i numeri fatti registrare negli ultimi mesi, verrebbe da dire che per la famiglia Galaxy Tab la situazione può solo migliorare.

151€
Amazon Kindle Fire
SU
A SOLI
250€
Samsung Galaxy Tab 2
SU
A SOLI