I Note 7 normali e ricondizionati ricevono la certificazione Wi-Fi per Android 7.0

25 aprile 201725 commenti

Tutti ormai conoscono l'amaro destino di Galaxy Note 7, che è stato ritirato dal mercato. Samsung però sembra non voler accantonare il progetto e si prospetta un ritorno in versione ricondizionata per il phablet.

Non è ancora chiaro in quali mercati il Note 7 ricondizionato verrà venduto, se sarà venduto con un nome diverso, se avrà una batteria più piccola o un costo inferiore. Insomma, non si sa ancora praticamente nulla circa il ritorno di Note 7.

Il progetto però sta avanzando, infatti Note 7 nella sua versione ricondizionata (numero di modello SM-N935S) ha ricevuto la certificazione Wi-Fi per Android 7.0 Nougat. La lettera “S” nel codice indica presumibilmente che la versione certificata è destinata al mercato sudcoreano.

E’ interessante notare però che anche il Note 7 classico, quello con numero di modello SM-N930F ha ricevuto la certificazione. Vista la rimozione dal mercato, sarebbe inutile preparare un aggiornamento così corposo per il phablet.

La risposta potrebbe essere semplice: Samsung con questo aggiornamento disattiverà definitivamente i pochi Note 7 ancora in circolazione prima dell’arrivo sul mercato della versione ricondizionata. Non ci sono conferme però per tali informazioni.

Sicuramente ne sapremo di più a breve, anche perché l’arrivo di Note 8 si avvicina sempre più.

Loading...
  • ajaxx

    ma daaaiiiii…….della serie “barcollo ma non mollo”.

  • Luki1

    Io dopo che per diverse volte non sono riusciti a risolvere il problema, a questo giro un Note 7 non lo vorrei.
    Chi mi garantisce che sia definitivamente esente problemi o che non avrà una batteria castrata?
    Tanto vale aspettare Note 8.

    • Tersicore1976

      La batteria è castrata; è stato scritto.
      Il problema non era la batteria in se, ma il vano troppo “preciso” in cui si posizionava. In caso di dilatazioni termiche, rimaneva pressata, andando in corto perché l’anodo e il catodo si toccavano.
      Su S8 hanno risolto il possibile problema, facendo un vano batteria con uno spazio molto più largo rispetto alla batteria.
      Per risolvere su Note 7, non potendo cambiare ne scocca ne scheda madre, metteranno una batteria più piccola.

    • È l’unica soluzione possibile: “ridurre le dimensioni della batteria” poiché il problema principale è proprio lo spazio interno.
      Con una batteria di minor amperaggio e di conseguenza ridotto volume di ingombro, il dispositivo diventa sicuro.
      D’altro canto, la durata della batteria dipende molto dal software, ho visto dispositivi con una 4000mAh , durare meno di altri con una 3200mAh …

  • Giorgio Fusi

    Ma se uscirà il note8 nel 3quadrimestre che senso ha ora? Forse in un prezzo stracciato(500€)?

    • EVA01

      Se rimettono in vendita il Note 7,ho i miei seri dubbi che uscirà un Note 8.🤔🤔🤔

      • Phill

        Non credo…

        Piuttosto faranno come col Note 4 quando fecero uscire anche il Note 3 neo che costava molto meno…

        • EVA01

          Secondo te,Samsung fa uscire 2 Note quest’anno?Sarebbe una scelta totalmente sbagliata!!!

          • sanio

            chiederanno a te cosa fare…pagliacia

          • Esiste la possibilità che Note 7 , venga relegato al di fuori del mercato europeo, lasciando così inalterato il periodo di presentazione per il Note 8.
            Il vantaggio potrebbe essere, che il 7 costerà meno e verrà acquistato online (cosa già vista per il Note 5) , mentre il nuovo 8 ,seguirà il suo normale corso.
            Due piccioni con una fava… È una supposizione, però nemmeno troppo distante dalla realtà.

          • EVA01

            Tu credi ancora nella possibilità dell’uscita di un Note 8 dopo questa notizia?Io ne dubito fortemente,vedremo quest’autunno!!!

          • È una supposizione… Però se ci pensi, il Note 8 è atteso, allo stesso tempo per Samsung è importante recuperare credito.
            S8 , non ha nulla a che vedere con un note… ;-)

            Attendiamo e vedremo.

          • EVA01

            Scusa,che c’entra S8?Io non l’ho menzionato nel mio post precedente!!!

          • Phill

            Concordo,

            Infatti dubito che lo facciano uscire negli stessi mercati cui destineranno il note 8…
            Dico solo che, in ogni caso, sarebbe su una fascia di mercato non “top” come fu per il note 3 neo…una s pen per medi di gamma insomma

        • teob

          Ma il neo a parte il primo mese costava molto meno del 3 normale ed era anche meno prestante in tutto. Questo è un note a tutti gli effetti e vicino al note8

          • Pignolatore®

            A livello hardware sì, però si possono considerare due cose: che l’hardware che era al top quando è uscito non lo è più adesso e che potrebbero optare per un firmware meno prestante.
            Questo a favore della tesi di una specie di note qualcosa neo, che però non è ancora una tesi che mi sento di sostenere.
            Molte volte samsung ha fatto “mosse” che ho faticato a comprendere, non mi stupisce possa accadere ancora ;)

  • Iacopo Guarducci

    …accanimento terapeutico…

  • sanio

    allora spetto il note 7 su grupon o grupalia

  • Barabbas

    ma a questo punto non era serio valutare la realizzazione di un caricabatterie in stile 1+? (col calore che non si concentra sul device) anche a costo di pagare eventuali royalties

    • lupo

      Non era la ricarica il problema!

      • Barabbas

        lo spazio troppo piccolo nel vano del telefono, ma se la batteria non si scalda non si dilata, sarebbe una garanzia di sicurezza in più (non la soluzione al problema originale)

        • lupo

          I problemi si verificavano anche quando il telefono non era in carica

        • anamichi sakuragi

          Scusa, ho sentito di sta cosa del vano del telefono che era piccolo, ma secondo te è stato quello il problema?

          • Barabbas

            la verità la sa soltanto samsung, si sono fatte diverse ipotesi… quelle principali sono vano batteria troppo risicato e scarsa qualità delle batterie

          • anamichi sakuragi

            E già! Cmq più credibile la scarsa qualità della batteria. Io almeno sugli altri Samsung che ho avuto che potevo togliere la cover, toccando non sentivo un gran calore o quasi nullo sia in carica che non. Sta cosa del vano stretto, e poi le batterie almeno come ho visto io su altri telefoni vanno precisi ed ad incastro. E poi col martello l’avrebbero fatta entrare nel vano del cell? Non mi convince per niente.