Note 7: silenzio sulle cause d’esplosione nonostante la fine delle investigazioni

17 dicembre 201629 commenti
Samsung ha finalmente concluso il lungo periodo di investigazioni interne volto alla scoperta delle reali cause che hanno portato la batteria del defunto Galaxy Note 7 ad esplodere.

I risultati delle ricerche condotte da Samsung sono stati inviati a laboratori esterni all’azienda, tra cui Korea Testing Laboratory e UL, ma allo stato attuale nulla è stato dichiarato ufficialmente. Samsung aveva precedentemente affermato che i risultati sarebbero stati resi noti entro la fine dell’anno, ma il capo della divisione mobile Koh Dong-jin ha effettuato un richiamo ai propri impiegati chiedendo più riservatezza sulla questione riguardante il Note 7.

Stando a quanto riportato dalla versione coreana del The Investor, il 15 dicembre gli impiegati Samsung avrebbero ricevuto una mail da Koh in persona nella quale dichiarava che i recenti tentativi di far trapelare informazioni riservate su un prototipo, dovuti ad una violazione dei dati, l’avrebbero lasciato “profondamente dispiaciuto”. Koh ha raccomandato ai propri impiegati di essere più cauti ed aiutare Samsung ad evitare le fughe di notizie, soprattutto in vista del lancio del Galaxy S8 dopo il fiasco di Note 7.

Al momento infatti tutto quello che sappiamo sul Galaxy S8 rientra nella pura speculazione, come ad esempio i rumor sulla possibile parte frontale all screen e senza bezel laterali.

  • Iacopo Guarducci

    La Verità su Ustica è nulla al confronto…

  • Nicoripara

    Il loro dovere era di ritirare il prodotto e risarcire i clienti. Non hanno nessun obbligo di divulgare il problema. Sicuramente non si tratta di una cosa “semplice” come la batteria.

    • E se dai loro test fosse emerso un problema che potenzialmente potrebbe affliggere altri terminali, come la mettiamo? Il Note 7 non è l’unico terminale che ha sofferto di problemi alla batteria… Altri dispositivi ne sono stati colpiti (anche se in misura minore), per questo presumo che dovrebbero fare chiarezza, sopratutto alla clientela e alle aziende che si riforniscono da loro.
      Non dimentichiamo che Samsung, oltre ai propri terminali, produce anche componentistica che va a finire in altri telefoni/tablet/dispositivi, di altre aziende.

      • rexandrex

        Quello che penso pure io. Probabilmente il guasto non è banale ma coinvolge altri componenti che Samsung vende a terzi. Riconoscere il problema sarebbe un altra mazzata, credo che vogliano consegnare all’oblio tutta la questione il prima possibile

      • olè

        ma che c’entra? 1 se ci fossero questi problemi lo direbbero
        2 se ci potrebbero essere perchè allamare i mercati e rischiare di perdere soldi divulgando la notizia, quando magari basterebbe parlare con le varie aziende con cui lavorano?
        3 quello che dovevano fare con il note 7 lo hanno fatto, quindi la storia è finita
        4 il resto sono solo chiacchiere da complottistifanatici di tecnologia, ciò non toglie che anch’io sarei curioso di sapere il motivo, ma perchè sono un tecnofan, ma in questo caso bisogna mettersi nei panni dell’azienda e comprendere.

        • 1) Questo lo dici tu, Samsung è un’azienda che mira al profitto non una ONLUS, e yahoo ne è un esempio recente;
          2) Non parlo per probabilità, ma per certezza successiva alle indagini dell’hardware coinvolto.
          3) Quello che hanno fatto con il Note 7, è stato imbarazzante, sia per il primo lotto, sia per quello sostitutivo, la storia è tutt’altro che finita.
          4) Esattamente, da amante della tecnologia nonchè da cliente Samsung (Ho un tab s2, ho avuto un Gt-P1000 e un Galaxy Nexus), vorrei sapere cosa ha fatto rischiare danni, salute e anche la vita, a persone che hanno acquistato dispositivi della loro azienda, e che non sono risultati sicuri. Nessun complotto, solo chiarezza.

      • momentarybliss

        se altri terminali fossero afflitti dal problema di note 7, samsung avrebbe già avviato il ritiro anche di quelli

  • Zio68

    Però… Il note 7… ‘mi manca’!

  • ajaxx

    e certo ….ti pare che mo samsung si scomoda a far sapere al mondo le cause della toppata che ha preso col note7?
    Samsung=NASA :) top secret hehehehe
    Chiediamo alla Casalegno ,Bossari ,ecc,ecc di fare un puntata di “Mistero” sule cause del flop del note7 :)

  • Marcy73

    Mi sa che il vero problema sono le implementazioni fatte sul Note e che rivedremo su i nuovi smartphone di Samsung.
    Quindi se dovessero divulgare il problema non venderebbero più i futuri S8 e se sarà il futuro Note 8….
    anche se spero tanto che continuino a produrre smartphone perché sinceramente le vere innovazioni le hanno tirate fuori loro

    • Pat

      Le vere innovazioni? Tipo? Lo schermo curvo? Ti prego…..

    • Saccente

      perché sinceramente le vere innovazioni le hanno tirate fuori loro

      Ma sei fumato? Quali innovazioni?

      • Quelle estetiche, perdinci!
        Prese a prestito da altri incompetenti…
        Perdona il sarcasmo, ma, ultimamente parlare di innovazione tecnologica è un lavoro di fantasia, anzi… di fantascienza.

  • Tersicore1976

    Secondo me dovrebbero divulgare il motivo. E fare in modo che sia palese che su S8 non ci sia nessuna possibilità che si ripeta l’errore. Il problema sono le batterie di “Pinco Palla”? Si estromette quella società dal progetto S8, e lo si dichiara. Il problema è il design? Si fa in modo che S8 non centri nulla con Note 7, anche a costo di farlo più “spesso”. Il problema è la progettazione? Si licenza lo staff e il responsabile di Note 7, e si fa capire che chi ha progettato S8 si tutto un altro Team.
    Così facendo, cioè non dichiarando nulla, alimentano tutta una serie di “sospetti” che non sono per nulla graditi. Ad esempio che non c’è un unico problema, ma che è stato progettato male, e le cause sono molteplici. Ma già lo sappiamo: se bastava cambiare batteria, oggi avremmo in mano il Note 7, no? Il fatto che non potevano mettere a sposto il progetto, implica che avrebbero dovuto mettere mano pesantemente al progetto. Se il problema era, come detto alcuni giorni fa, io vano batteria troppo stretto, ridurre la batteria 2800, avrebbe portato Note 7 ad essere sul mercato anche se con autonomia ridotta… Ma sembra valgano solo i numeri: come mai su Note 5 alla prima ricarica ho fatto 6h 26 minuti di schermo, usandolo, mente con Note 4 mi fermo a 5 h ? E su Note 4 ho 2 batteri che cambio a cicli regolari… Forse ottimizzando il software Note 7 avrebbe fatto più durata che S7… basta togliere l’immondizia che mettono. Perché sempre a paragone di Note 4 – Note 5, 1 Gb in più per il secondo sono in realtà 700 Mb… 292 Mb riservati per Note 4 contro 432 di Note 5. Si fa una pulizia con Smart Manager e la differenza dopo pochi minuti è di soli 500 Mb…

    • Tutto sommato, meglio il silenzio…
      La verità sarebbe: “un macroscopico errore di progettazione” cosa che non può essere ammessa, quando si occupano i vertici di un determinato mercato.

    • Saccente

      Il problema sono le batterie di “Pinco Palla”? Si estromette quella società dal progetto S8, e lo si dichiara.

      E quando “Pinco Palla” sono loro stessi? Si auto-estromettono? Si, è ciò che dovrebbero fare.

      • Tersicore1976

        Se il problema sono le batterie prodotte dalla stessa divisione Samsung, per non darsi la zappa sui piedi dovrrbbero trovare un metodo per tranquillizzare gli utenti. Ma almeno una cosa la sappiamo… Non sono le batteria da sole a causare l’eplosione. Quelle di due produttori diverse sono esplose. E comunque se fosse vera la richiesta di avere una bstteria grande XYZ con capienza XXX che non poteva essere fatta se non procedendo ad un nuovo tipo di produzioni, la colpa sarebbe sempre di Samsung che ha chiesto qualcosa di “molto delicato da produrre”… Stupidi chi dall’altra parte, per non oerdere la commessa, le hanno detto di si… ma zempre da Samsung arriva la richiesta…

  • Taranta91

    Ho sempre usato samsung ma mi sono accorto che fa solo cagate, è da tre anni che uso htc e mai un problema. Dovrebbero prendere esempio e lasciar costruire smartphone a chi è capace

    • Claudio Biesuz

      Ahahahah ahahahah ahahahah Samsung prendere esempio da HTC… Ahahahahahahaha

      • teob

        Scusami venderà poco….possono non piacerti ma HTC a livello costruttivo non ha niente da inviare a Samsung anzi….

        • Claudio Biesuz

          Infatti era riferito più che altro al suo commento “Ho sempre usato samsung ma mi sono accorto che fa solo cagate, è da tre anni che uso htc e mai un problema” quindi come fa ad affermare ciò se non usa un Samsung da 3 anni? Quindi HTC si è evoluto mentre Samsung è rima con la stessa tecnologia di 3 anni fa? E poi considerando i “numeri”, credo che sia l’esatto contrario… A prescindere dal piacere/non piacere eh!

        • deepdark

          Htc non ha semplicemente capito nulla dal mercato. Ha sempre fatto scelte molto ma molto discutibili, incominciando da quella porcata di fotocamera su m7. Mettiamo dentro anche che metà telefono era composta da cornicioni e siamo a cavallo. Per non parlare poi dei prezzi ASSURDI dei loro terminalo.
          S6-S7 edge ne fa 10 di htc, a 360°.

          • teob

            La Camera è stata un azzardo ci sta….e tu parli di cornicioni quindi estetica…ripeto a livello costruttivo HTC non ha da impara da samsung

          • deepdark

            Il terminale va visto a 360º. Mettere insieme due coperchi siam bravi tutti, basti vedere che pure i cinesi ci riescono e a prezzi nettamente inferiori. L ottimizzazione del tutto è mancata ad htc (vedi cornici per esempio) e forse gli manca ancora. Oggi come oggi il migliore a livello costruttivo è l s7 edge che offre anche l impermeabilità. E nn ci sono caxxi.

          • teob

            Ripeto l ottimizzazione degli spazi è solo una trovata estetica (che rende ovviamente lo schermo più delicato in caso di cadute) la costruzione di un terminale fatto come si deve un altra. Non mi dire che un Sony o un m9 sono fatti studiati assemblati peggio di un s7 dai ….
            Htc faceva telefoni favolosi 10 anni fa (mi ricordo il mio touch Pro ai tempi già con scocca in alluminio ) ovvio che oggi queste tecniche più raffinate siano arrivate anche aincinesi da 10 euro.

          • deepdark

            Ripeto, a mettere 2 coperchi insieme siamo tutti bravi. Sony non fu quella che disse che i suoi terminali erano impermeabili, poi non lo erano e poi boh??? M9 erano si due coperchi ben messi ma tutto il resto era uno scandalo. Cornici a gogo (son bravo pure io così) e scelte hw molto discutibili.

    • rexandrex

      Beh,io di Samsung ne ho avuti due e poi di tante altre marche. Dopo l’ultimo Lg g3 sono passato a Huawei e non lo cambierei con nulla

    • deepdark

      ahahahahahaahah htc capace a costruire smartphone…..ahahahahahahahaha

  • Scaffale