Oppo Reno ufficiale in Europa: dal 10 Maggio da 499 euro

24 Aprile 2019Nessun commento

Oggi, a Zurigo, è stata presentata, per l'Europa, la nuova gamma di smartphone Oppo: Reno 5G, Reno Zoom 10x e Reno. Design e caratteristiche all'avanguardia con uno sguardo al futuro.

Dopo averli già visti in Cina, Oppo presenta la sua nuova serie di dispositivi anche nel vecchio continente, a Zurigo, introducendo la tecnologia 5G in collaborazione con Swisscomm, che ha lanciato la nuova rete in questa città solamente due settimane fa.

Nel dettaglio, Reno 5G e Reno Zoom 10x avranno caratteristiche molto simili, con la sola differenza nel supporto alle nuove reti. Il display sarà da 6.6″ OLED FHD+ notch-less e con sensore di impronte sotto al pannello. Le cornici sono praticamente inesistenti, con un rapporto screen-to-body superiore al 93.1%. A muovere il tutto ci sarà lo Snapdragon 855 con 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna espandibili. La batteria sarà da 4065 mAh con ricarica rapida VOOC flash 3.0 che dovrebbe consentirne cicli di vita più lunghi.

Oppo ha puntato molto anche sul comparto fotografico e propone sui due dispositivi una tripla fotocamera posteriore con un sensore principale da 48 megapixel f/1.7 con OIS, uno ultra-wide da 8 megapixel ed un teleobiettivo da 13 megapixel che permette uno zoom ibrido fino a 10x.

Come scatta

La camera anteriore sarà molto particolare, con tecnologia a scomparsa asimmetrica: il sensore sarà da 16 megapixel f/2.0 con AI beauty per la correzione degli effetti di luce sul volto e sarà nascosto all’interno della struttura pop-up che, all’apertura, si solleverà con un angolo di 11 gradi in circa 0,8 secondi, permettendo così uno sblocco col volto rapido ed efficace. La struttura dispone, inoltre, di una tecnologia che permette al dispositivo di capire quando è in caduta libera, così da ritrarre la fotocamera ed evitare danni maggiori. Il meccanismo è stato testato per poter essere utilizzato intorno alle 200.000 volte, circa 100 aperture al giorno per 5 anni.

Infine, saranno presenti la Ultra Night Mode 2.0, per foto dettagliate in condizioni di scarsa luminosità, grazie all’integrazione AI e HDR che permetteranno il riconoscimento del volto per un effetto ritratto più naturale, e i video 4K a 60 fps con OIS e audio focus, che utilizza più microfoni per una cattura dell’audio a 360°.

Lato connettività, Oppo introduce per la prima volta in uno smartphone la tecnologia 5G, grazie all’Oppo 5G landing project in cui l’azienda cinese ha riunito ben 5 operatori telefonici, tra cui Swisscomm, per commercializzare entro l’anno un dispositivo 5G con una rete funzionante. Durante l’evento, inoltre, Oppo ha mostrato il funzionamento delle nuove reti su cloud gaming e giochi AR/VR multiplayer, con download e upload di dati ad alta velocità e bassa latenza.Il terzo smartphone della gamma, il Reno, a differenza degli altri 2, avrà un display più piccolo da 6.4″, Snapdragon 710 con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, mancherà del teleobiettivo e del grandangolo nella camera posteriore (il secondo sensore sarà da 5 megapixel per l’effetto di profondità) e la batteria scenderà a 3765 mAh.

Tutti i dispositivi saranno equipaggiati con ColorOS 6 basata su Android 9 Pie con un interfaccia rinnovata, Smart e Game assistant, barra di navigazione e la gestione Smart System per bloccare le app inutilizzate in background.

 

La gamma Oppo Reno sarà disponibile nelle colorazioni Jet Black e Ocean Green. Il Reno Zoom arriverà a inizio giugno al prezzo di 799€, il Reno 5G sarà disponibile da fine maggio, in Svizzera, a 899€ mentre il Reno, che sarà il più economico della gamma, lo vedremo sul mercato dal 10 maggio al costo di 499€.

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com