Google Pixel 3 XL: qualcuno se lo è dimenticato sul sedile posteriore

3 settembre 20185 commenti

I sedili posteriori delle automobili nascondono spesso delle sorprese (so a cosa state pensando, furbacchioni) ma tutto si aspettava tranne di trovare un "segretissimo" Pixel 3 XL un autista Lyft negli Stati Uniti.

Per chi non conoscesse Lyft (è comprensibile, non è molto conosciuta nel nostro paese) si tratta di un servizio di trasporti molto simile a Uber Pop dove chiunque può diventare autista.

Ed è proprio un utente di Android Police – che ha deciso di farsi chiamare Anonymous Alligator – il protagonista dell’ultimo di una lunga serie di leaked sul nuovo Google Pixel 3 XL di cui si sa ormai veramente ogni cosa.


Leggi anche:


Non si nota nulla di nuovo e con buone probabilità lo smartphone è anche fisicamente lo stesso già visto nelle scorse settimane “into the wild” in giro per il mondo. Si tratta senza dubbio dello smartphone con più leak nella storia con tanto di unboxing e recensione prima ancora del lancio che, ricordiamo, è previsto per il prossimo 9 Ottobre a New York, in linea con quanto fatto lo scorso anno in occasione della gamma Pixel 2.

Di seguito gli scatti effettuati dal driver.

Loading...