Pixel C in vendita sul Google Store a partire da 499$

8 Dicembre 201516 commenti

Dopo un periodo di attesa arriva su Google Store il nuovo tablet prodotto interamente da Big G: Pixel C.

IL Pixel C è stato annunciato insieme al Nexus 6P e Nexus 5X qualche tempo fa, e Google ha rispettato le indicazioni date in quell’occasione, in cui dichiarò che il dispositivo sarebbe uscito “entro le feste”.

A livello hardware Pixel C non teme confronti, infatti può disporre della potenza di calcolo del nuovo processore Nvidia Tegra X1 a otto core in configurazione big.LITTLE, 3 GB di RAM LPDDR4 e 32/64 GB di storage. Completano il quadro un display da 10,2 pollici con risoluzione 2560 x 1800 e 308ppi, due fotocamere, una posteriore da 8 megapixel e una anteriore da 2 megapixel, altoparlanti stereo ai lati del dispositivo e ben 4 microfoni per un riconoscimento vocale avanzato, il tutto ricoperto da un rivestimento in alluminio anodizzato. Pixel C dispone di una batteria che garantisce 10 ore di utilizzo, ricaricabile tramite il connettore USB type-C presente nella parte inferiore del dispositivo.

Il tablet è disponibile sul Google Store al prezzo di 499$ per la versione da 32 GB e 599$ per la versione da 64 GB, a cui vanno eventualmente aggiunti 149$ per la tastiera, disponibile in due versioni: una tastiera magnetica con stand e una “Folio” rivestita in pelle. La vendita è iniziata in Australia, Austria, Belgio, Canada, Francia, Germania, Hong Kong, Irlanda, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Regno Unito, Spagna, Svizzera e Stati Uniti…stranamente (sarcasmo NdR) non in Italia.
Pixel-C

A gestire il comparto hardware ci sarà ovviamente Android 6.0 Marshmallow, e nonostante Google consideri il Pixel C un tablet incentrato sulla produttività viene da chiedersi se il sistema operativo di Big G sia effettivamente maturo per un simile ambito, o anche soltanto per rendere al meglio sullo schermo di un tablet così come già fa sugli smartphone.

Sicuramente un’interfaccia adattabile ad un display più grande e con funzionalità aggiuntive (come ad esempio utilizzare più applicazioni contemporaneamente sullo schermo), renderebbe un device di questo genere un acquisto da consigliare, e non è escluso che Google abbia intenzione di migliorare a breve termine il software sotto questo punto di vista. Per adesso però le prime impressioni di chi ha provato il dispositivo sembrano confermare questo genere di perplessità e indicano come si possa fare di più, visto il prezzo non irrisorio, nonostante l’indiscussa potenza presente sotto la scocca.

Prima di concludere, ricapitoliamo le caratteristiche:

  • Sistema operativo
    • Android 6.0 Marshmallow
    Display
    • 10,2 pollici
    • 2560 x 1800 (308 PPI)
    • 500 nit
    • Proporzioni di √2
    • Gamma di colori sRGB
    • Rapporto di contrasto pari a 1500:1
    • LCD LTPS
    • Touchscreen con tecnologia in-cell
    Dimensioni
    • 242 x 179 x 7 mm
    Peso
    • 0,517 kg
    Materiali
    • Alluminio anodizzato
    Colore
    • Argento
    Processore
    • NVIDIA Tegra X1 con GPU Maxwell
    Memoria
    • RAM: 3 GB LPDDR4
    • Memoria interna: 32 GB o 64 GB
    Fotocamera posteriore
    • 8 MP
    Fotocamera frontale
    • 2 MP
    Audio
    • Altoparlanti stereo
    • Quattro microfoni
    • Uscita audio 3,5 mm
    Batteria
    • 34,2 Wh
    Alimentazione
    • Adattatore USB di tipo C da 15 W
    Wireless
    • Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac², 2×2 MIMO, dual-band (2,4 GHz, 5,0 GHz)
    • Bluetooth 4.1 + HS
    Porte
    • USB di tipo C, audio da 3,5 mm
    Sensori
    • Giroscopio
    • Accelerometro
    • Sensore di luce ambientale
    • Sensore di prossimità
    • Bussola
    • Sensore effetto Hall

Cosa ne pensate? Ci farete un pensierino oppure non vi convince fino in fondo?

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com