“Prezzi alti e poche funzioni”, Gartner boccia gli smartwatch

23 novembre 201352 commenti

Il mercato smartwatch stenta a decollare, e le previsioni per l'immediato futuro non sembrano promettere diversamente, almeno a giudicare da pareri come quelli di Gartner, che in una recente ricerca individua nelle funzionalità assenti e nei prezzi ancora troppo alti le cause i motivi che hanno convinto i produttori a ritoccare verso il basso le previsioni di vendita.

L’analista Annette Zimmermann è chiara:

Samsung e altri famosi produttori sono entrati nel mercato smartwatch di recente, tuttavia i prodotti visti finora si sono rivelati poco attraenti in termini di design, app e funzionalità disponibili. [..]Gli utenti si aspettano di più da dispositivi descritti come innovativi, in vendita a cifre tra i 200 e i 300 Dollari. Per lo stesso prezzo sono disponibili tablet con un buon set di funzionalità, scelta che gli utenti preferiranno a uno smartwatch nelle prossime festività.

La ricerca sottolinea inoltre che fino al 2017 gli smartwatch resteranno un accessorio complementare agli smartphone, ma la bocciatura non è definitiva, a patto che nuove idee entrino in gioco. Angela McIntyre, research director, dichiara:

Interoperabilità e app indipendenti danno a uno smartwatch più valore anche in mancanza di uno smartphone. Anche se attualmente gli smartwatch giocano un ruolo di supporto agli smartphone, continuare a pensarli come dispositivi secondari condurrà al fallimento del settore. Sensori, così come come accelerometri, giroscopio, infrarossi, microfoni e fotocamera, daranno agli sviluppatori maggiore flessibilità per creare applicazioni destinate a un’ampia gamma di utilizzi.

 

E’ necessario, dunque, che lo smartwatch perda la sua connotazione accessoria e diventi un dispositivo autonomo con un proprio ecosistema affinchè possa acquistare appetibilità nei confronti dell’utenza.

 

  • Pingback: “Prezzi alti e poche funzioni”, Gartner boccia gli smartwatch | Crazyworlds

  • Pingback: “Prezzi alti e poche funzioni”, Gartner boccia gli smartwatch - WikiFeed

  • Amy

    Li boccio anche io in verità xD

    • italba

      Infatti quello mi pare l’unico che si avvicini un po’ a un qualcosa di utile. Peccato per il design a mattonella e per il prezzo ancora un po’ alto (150$ più dogana)

      • italba

        Questo messaggio era mio, lo avevo cancellato perchè avevo sbagliato destinatario. Ed invece di cancellare il messaggio, il software del forum ha cancellato l’autore!

        • guest

          Che software cattivone cattivone…:-) :-) :-)

          • italba

            Più che altro che softwarista distratto distrattino!

  • shanefalco

    Ho visto galaxy gear usato da un mio amico…il prezzo è vero che è troppo alto e che la durata della batteria è massimo 2 giorni però la fotocamera da 5mpx (presente sul cinturino) fa delle foto migliori di moto g (foto vista in tempo reale su note3) e poi ha molte funzioni interessanti come il vivavoce integrato che risulta ottimo soprattutto se si sta guidando.

  • italba

    Costi troppo alti = giusto
    Funzionalità assenti = sbagliato!
    Esistono già dei telefonini da polso completi ma, guarda un pò, non li compra nessuno. Un affare da tenere al polso deve essere:
    – Leggero: Di peso e di design.
    – Immediato: Deve comparire l’orologio sempre e deve fare poche altre funzioni, ma semplici e intuitive.
    – Lo schermo deve essere visibile in qualunque condizione: Al buio o in pieno sole.
    – La carica deve durare a lungo: Avere un altro “coso” da caricare tutte le sere non attira per niente.
    Per cui, l’errore principale degli attuali smartwatch è il display. Gli lcd sono a stento tollerabili su un telefono, ci vogliono gli e-ink, e se sono in bianco e nero non importa.
    Le cose che dovrebbe avere uno smartwatch, secondo me:
    – Orologio: Mi pare ovvio.
    – Auricolare: Integrato nel cinturino.
    – Telecomando per ascoltare musica.
    – Avviso chiamata o messaggio in arrivo: Magari con vibrazione, messaggo o mittente della chiamata dovrebbero comparire sullo schermo.
    – Bottone di risposta, o di rifiuto, chiamata.
    Per tutto il resto c’è già il telefono!

    • moffolo

      Concordo al 100% con te, specialmente sul fatto del display. Un bel display e-ink visibile anche al sole e a basso consumo (come quello che ho visto sul telefonino con doppio display oggi o ieri si questo sito, a 16 tonalità di grigio).
      Non mi dispiacerebbe affatto avere le notifiche e alcune funzionalità sull’orologio, e averle in bianco e nero (o bianco e grigio) non mi darebbe nessun fastidio.

    • carlomangano

      se costa 189 euro deve avere 8 mpx ,non si può accettare per 300 euro una fotocamera da 1,9 mpx

      • Seee

        Cosa sei, James Bond che deve fare le foto con l’orologio?

        • carlomangano

          ma costa 300 euro il galaxy gear e poi a quel prezzo soltanto 1,9 mpx e un milione di limiti
          ha ragione gartner

          • Acca

            Quindi, fammi capire, tu compreresti uno smartwatch per il comparto fotografico?

          • Pignolatore

            Hai davvero paragonato uno smartwatch a un telefono IN BASE AL PREZZO??!
            davvero, allora ti dico che con la stessa cifra ci paghi la spesa per un po’, una rata di qualcosa…
            Dai, su! Se vogliamo fare paragoni, almeno che siano sensati: le patate con le carote è dalle elementari che provo a sommarle con scarsi risultati!

    • dario

      Hai pienamente ragione……..e cmq dalla tua descrizione mi sembra che il sony sw2 abbia tutte le caratteristiche in regola. Attualmente costa 130€ su amaz_on

  • igor

    Pebble! Testato sia con Android che con Ios… fa tutto quello che serve con una batteria che dura fino a sette giorni

    • italba

      Infatti anche per me è quello che più si avvicina ad un qualcosa di utile. Peccato per il prezzo ancora un po’ alto (150$ + dogana) e per il design a “mattonella”

    • gato comunista

      Pebble è la miglior scelta, al momento. Però non c’ è scritto samsung sopra, quindi fa schifo! O.o

      • liuk

        Pebble dal punto di vista estetico non si guarda con tutti quei pulsanti e il display antiquato, troppo sgraziato da indossare, poi sul gear il marchio Samsung e’ scritto sotto rendendolo più’ elegante.

    • andrea

      Ma il pebble non visualizza semplicemente idati? Cioè dipende dal cellulare? Uno smartwatch deve esdere autonomo: gps ed app tipo runtatic on board

      • italba

        Uno smartwatch “autonomo” è un’altra cosa, è un telefonino da polso. Gli smartwatch attuali lavorano tutti insieme al telefono, non vedo perchè duplicare quello che hai già. Anche avere la fotocamera mi sembra abbastanza inutile, al limite potrebbe servire per le videochiamate, ma a quel punto perchè non tirare fuori di tasca il telefono?

        • andrea

          Non deve fare foto o telefonare… solo far girare una app ed all’occorrenza collegarsi al cellulare via bluetooth per sync od a una rete wifi

          • italba

            Per avere il gps autonomo dovrebbe avere ricevitore gps ed antenna, cose che portano via spazio e assorbono energia. Perchè non usare quelli del telefono? Il display dell’orologio visualizzerà tempo, distanza, velocità ma prenderà i dati dal telefono. Ci sono dei gps da polso per gli sportivi avanzati che non vogliono portarsi appresso il telefono, ma fanno solo quello.

  • Fabio

    Che Pirla !
    ho provato ad indossare un tablet, ma picchiavo ad ogni angolo della strada !

  • FE4R

    Quando andremo in giro con lo zainetto per portare in giro lo smartphone, e quando avranno ritirato dal mercato gli smartwatch perché non li compravate, vedrete come li rimpiangerete………. xD

  • Ruppolo

    Fondamentalmente manca la Apple che ci dica, con un prodotto, a cosa servono gli smartwatch.

    • gato comunista

      Esatto! :D
      Senza di loro sono perso…

      • Pignolatore

        Tu scherzi, ma il signor Ruppolo senza di loro non avrebbe un riferimento da osannare e un nemico cattivo da deridere!
        :D

        • gato comunista

          Le distorsioni della realtà e le perversioni della mente mi affascinano.. Direi che è un ottimo soggetto da studiare xD

          • Ruppolo

            Ricordati di studiare anche la banale storia.

    • Golfirio Masturloni (ex Tizio)

      Apple ultimamente è un po lenta, schermi larghi, curvi, smartwatch, wereable (ad eccezione di micro ipod), si va affermano sempre di più un utente “interpiattaforma”, dovrebbe adattarsi un pò, se non sbaglio in alcuni mercati “soffre” un po di contrazione, deve adattarei processi.

      • l’808 è più stabile dell’s3

        lol mi stai dicendo che apple è indietro solo perché non butta soldi in roba che non funziona o che il mercato non vuole? ahahah sicuramente staranno lavorando su qualcosa ma non vanno di certo a vendere prototipi di un qualche un orologio-telefono che fa male sia l’uno che l’altro a prezzi da smartphone top gamma uscito da qualche mese, oppure padelloni che per essere comodi hanno bisogno proprio di quell’orologio inutile. Non trasformare i difetti e i prototipi delle aziende in roba da curriculum.

        • italba

          Aspettiamo il prossimo Newton o Pippin o Apple TV… Apple per i flop non è mai stata seconda a nessuno.

          • l’808 straccia l’s3

            apple è seconda solo a tua madre che ha partorito il flop peggiore della storia

        • Golfirio Masturloni (ex Tizio)

          no

          • l’808 straccia l’s3

            e allora cosa intendevi?

          • Golfirio Masturloni (ex Tizio)

            che qualche tempo fa apple era la prima ad avere queste novità… ora non più, e non mi dire che apple fa uscire il prodotto solo quando è perfetto, risparmiami te ne prego, è inutile che citi antenna grip, mappe e cosucce varie.
            del resto anche i produttori android non si fanno mancare le magre figure (maestri in questo) ma a questo siamo abituati è al “deterioramento” del prodotto apple che non sono abituato.

  • Antonio

    Se devo dire la mia… io col gear aggiornato all’ultima versione sto da dio… tutte le notifiche visibili, vedo chi chiama o cosa mi é stato scritto prima di tirare fuori il cell dal marsupio… ragazzi ma che ci volete fare su un orologio… volete pure quelloda 5 pollici ? Lol

    • Pignolatore

      Beh, appunto: non faccio molta fatica a prender ogni volta il telefono… E sull’orologio ci guardo l’ora, per cui preferisco che sia piccolo e che la batteria duri qualche anno!
      ;-)

    • gianluca

      E’ vero, con l’ultimo aggiornamento funzionano tutte le notifiche, poi e’ anche possibile disattivare il giroscopio per accendere lo smartwatch ruotando il polso, la batteria dura un sacco se lo si usa per visualizzare l’ ora e ricevere notifiche, spegnendolo di notte che a me non serve, dalla mattina alle 6, alla sera le 20 consumo solo il 10-12% di energia, quindi sono soddisfattissimo, usandolo di più,’ 3 giorni pieni li faccio tranquillamente, CHI CE L’HA saprà’ che corrisponde alla realta’.

      • Antonio

        E tra l’altro ora si puo zittire il telefono se non si vuole rispondere, premendo il tasto di sblocco. E confermo la durata della batteria, io sono arrivato a 4 giorni con un uso medio. Ragazzi fa tutto quello che uno smartwatch deve fare. E mi sembra assurdo che ci sia gente che vuole navigatore gps navigazione web ecc ecc su uno schermo così piccolo. E le foto non sono affatto male, l’unica cosa é che dovrebbero sbloccare la durata massima dei video… io mi ritengo molto soddisfatto, considerato che l’ho pagato 200euro usato cn pochi giorni di vita :)

        • gianluca

          Forse con i prossimi agg. queste funzioni verranno riviste come l’opzione che silenzia il telefono e il giroscopio che si può’ disattivare ora implementate, ma di perse un ottimo smartwatch, che ricomprerei ad occhi chiusi.

  • Pingback: “Prezzi alti e poche funzioni”, Gartner boccia gli smartwatch | Notizie, guide e news quotidiane!

  • Matteo Parodi

    Facessero uno Smartwatch con lo stesso design del HTC One con doppia cassa audio frontale per ascoltare musica direttammente dall’orologio, gestione completa di tutte le email, notifiche whatsapp, Facebook e altre notifiche dello smartphone, possibilitá di rispondere alle chiamate direttamente da smartwatch e inviare sms, possibilitá di visualizzare meteo e gps con navigatore che funziona anche offline e magari una cam sul cinturino da 5Mpx sarebbe il top

    • masterblack91

      Il problema che per mettere tt ste cose diventerebbe una padella…e cosa molto + importante che non forse si è dimenticata la signora Angela McIntyre e che dispongono di batterie piccolissime…la durata si ridurrebbe a poche ore implementando tutte queste funzioni…secondo me il problema e che ancora la tecnologia non è matura per degli smartwatch…

  • YodaR10

    Ma prima di fare certe uscite non dovrebbero guardare tutti gli smartwatch? Il pebble non fa parte della categoria o solo perché non è prodotto da una grande multinazionale? Perché poi lo smartwatch deve diventare autonomo?

  • l’808 è più stabile dell’s3

    come mai non vedo l’articolo in cui si dice che in realtà il galaxy gear non ha venduto 800.000 unità?

  • Matteo Parodi

    Questo sarà uno smartwatch che si distingue dalla massa con uno schermo un po più ampio e un sensore fotografico posteriore da 5Mpx http://www.youtube.com/watch?v=88JMELpSv6s

  • Pingback: Non è l'anno degli Smartwatch, parola di Gartner

  • Antonio Shinzo Martorano

    Gli americani sono furbi.. Se c era già l iwatch avrebbe detto che era il gadget più ricercato e voluto nonostante i suoi 400 dollari di costo Ahahahahah

  • usagisan

    A mio avviso gli SmartWatch è giusto che siano dei complementi per gli Smartphones.
    Quello che devono fare è evitarci di utilizzare il telefono per le attività più semplici e frequenti, come la lettura di mail, messaggi, notifiche e telefonate (quindi abbinati ad un auricolare); speciamente ora che i terminali diventano sempre più grandi e scomodi (ma anche ridicoli) da portare all’orecchio.
    Il resto è un di più che è ben accetto, ovviamente, ma non indispensabile.
    Quello che a mio avviso veramente manca ora, è uno SmartWatch bello da vedere e da immaginare al polso.
    Perchè, diciamoci la verità, quelli attualmete sul mercato non brillano certo sotto questo aspetto.
    Ma questo cambierà quando Apple presenterà il suo SmartWatch (se poi lo farà veramente) che, come al solito, non aggiungerà nulla a quanto già presente sugli altri modelli (o poco di più) ma sarà bello, elegante, desiderabile e, soprattutto, presentato e venduto bene, grazie ad un Marketing unico al mondo.
    Allora anche gli altri si sveglieranno, l’accessorio diventerà di moda ed il mercato decollerà.