Qualcomm conferma: cpu da 2.5 Ghz per inizio 2012

15 settembre 201134 commenti



Si vociferava già da tempo, ma il vice presidente di Qualcomm Cristiano Amon lo ha confermato ieri: la nuova generazione di chip Soc Qualcomm verrà distribuita ai produttori per fine anno e i primi telefoni che lo useranno dovrebbero arrivare nei primi mesi del 2012. I nuovi processori avranno una frequenza di clock fino a 2.5 Ghz, saranno disponibili in single core, dual core e quad core, saranno come al solito supportati da GPU Adreno e supporteranno riproduzione in 3D full-HD. Restiamo in attesa di vedere i primi telefoni dotati di questi incredibili processori e... I primi commenti che diranno che tutta questa potenza di calcolo è inutile :P

20110915-182150.jpg

Si vociferava già da tempo, ma il vice presidente di Qualcomm Cristiano Amon lo ha confermato ieri: la nuova generazione di chip Soc Qualcomm verrà distribuita ai produttori per fine anno e i primi telefoni che lo useranno dovrebbero arrivare nei primi mesi del 2012.
I nuovi processori avranno una frequenza di clock fino a 2.5 Ghz, saranno disponibili in single core, dual core e quad core, saranno come al solito supportati da GPU Adreno e supporteranno riproduzione in 3D full-HD.
Restiamo in attesa di vedere i primi telefoni dotati di questi incredibili processori e… I primi commenti che diranno che tutta questa potenza di calcolo è inutile :P

Loading...
  • Mirko Girgenti

    i qualcom sono i migliori per overclokkabilita

  • Tutta questa potenza di calcolo è inutile. :D

  • 2,5GHz….oh mio Dio!!!!!!

  • MadMaf

    tutta questa potenza di calcolo è inutile.
    ma ne voglio 3.
    almeno.
    ^^

  • alfredo

    Invece di fare la corsa con i processori,perche non fanno qualcosa per la durata “PENOSA” della batteria…questo… sarebbe un salto avanti

    • MadMaf

      stanno cercando una soluzione per rendere gli zainetti con le batterie a lunga durata (il 12% in più circa) più comodi ^^

      • Daniele

        Non stavano uscendo nuovi tipi di batterie che aumentavano sensibilmente l’accumulo di energia-per-spazio? Comunque se volessi per il mio cell (un bel Motorola Atrix) è disponibile una batteria da 2800 mAh, che comprerò appena questa sarà passata a miglior vita :D

    • Anonimo

      Si lavora anche su questo punto di vista, anche se le nuove batterie riescono a garantire la stessa autonomia di quelle prima (ma con cpu più potenti e schermi più grandi).
      Forse si avrà una svolta con le batterie In gel, ma prima di vederle su telefoni android secondo me ci vorranno anni

    • F3NN3c

      se fanno processori a 28 nm sui sungle e dual C. il risparmio cè….

      • Ray

        come per i dual core! s’è visto

      • Ray

        come per i dual core! s’è visto

        • Ziodaddi89

          gli attuali dual core sono ancora prodotti a 45 nm…

          • Cazzimiei

            quoto in toto

  • Gattestro_ridicolo

    ottimo, non vedo l’ora arrivi windows 8 su tablet con questi processori 

    • Daniele

      Si così sono potenti come i 680Mhz xD
      Mi sa che sono meglio con android va

      • Anonimo

        Windows 8 in verità sembra leggero quanto basta. Spero abbiano lavorato bene anche nella sicurezza e soprattutto abbiano migliorato la gestione dei registri, perché con windows 7 dopo un anno di uso devi formattare.

        • -_-

          e che ci fai col pc? lavori per Norton che te lo bombardi di malware per farti

          distruggere il registro? veramente ti basterebbe usare programmi come
          auslogic registry cleaner per tenere il tuo pc e il tuo registro pulito
          per ere geologiche (poi figa se installi e disintalli roba di continuo,
          così come programmi ed estensioni che usano è quasi logico
          che il registro si riempie di immondizia, ma se imparaste a tenerli puliti
          i vostri pc probabilmente microsoft la smetterebbe anche di dover mettere pezze
          qua e la, non a caso altri sistemi ne risentono mento perchè col pc che ci fai?
          un ca**o se non navigare a destra e a manca, o perchè le applicazioni
          che usi o sono preinstallate o sono utility da due soldi e qualche kb occupato)
          poi come logico io che il mio seven che ho sul pc l’ho praticamente portato
          dalla beta alla rc e dalla rc alla rtm ed ora a service pack 1
          senza formattare neanche mezza volta sono un extraterrestre.

  • Fotone

    La vera svolta rriverà con la nuova generazione di processori con transistor 3D, a quanto pare consumano venti volte meno di quelli attuali.

  • Ziodaddi89

    e pensare che anni fa alcuni dicevano che l’architettura arm sarebbe morta di li a poco…

  • Htg

    Frequenze più alte nn significano consumi maggiori, i nuovi processori a 2.5ghz consumeranno meno di quelli attuali.

  • Nuti96

    commenti contro ? chi mi ha nominato ?? io penso che per uno smartphone sia sufficiente un ghz, tutt’al più 1,2…..se devo avere un dispositivo di quella potenza sempre con me tanto vale che mi porti dietro il portatile che a quella potenza ci arriva quasi. e comunque la vera scommessa di quei cellulari che monteranno processori di quella potenza sarà la durata della batteria….magari dopo una chiamata si è già a secco xD

    • Andr3ap

      non sono d’accordo! Sarebbe vero se Android non fosse scritto coi piedi e non fosse scritto in java secondo me è bene che si arrivi a queste frequenza e si aumenti il più possibile la ram perchè i programmi sono avidi di risorse! Dophin Hd con 2-3 tab aperte mi puppa una 90ina di mb su gs2!
      Ora come ora un dual a 1 ghz basta su ios ma non su android poi va da se che si dovrebbero dedicare molto di più alle batterie!

    • GABBA

      Infatti è più plausibile che un processore quad core da 2.5 sia utilizzato più su un tablet che su un cellulare 

    • GABBA

      Infatti è più plausibile che un processore quad core da 2.5 sia utilizzato più su un tablet che su un cellulare 

    • GABBA

      Infatti è più plausibile che un processore quad core da 2.5 sia utilizzato più su un tablet che su un cellulare 

  • steno

    Mi domando quanto sarà salutare portare questi super cellulari così vicino al nostro cervello. Forse sarebbe il caso di dotarli di un articolare per le telefonate.

    • Smileybonaz

      non sempre processori potenti significa segnale più potente e di conseguenza più radiazioni dannose, quello è dato dal chipset e dall’antenna di ricezione

    • Anonimo

      Come dice smileybonaz, il processore in sé non fa danni, o almeno non dipende dalla sua potenza. Ciònonostante, io suggerisco sempre di usare cuffie per le chiamate, specialmente se lunghe. Non ci sono prove del fatto che telefonare provochi tumori al cervello, ma gli studiosi si dibattono.
      E io dico, nel caso, non vale mica la pena di rischiare xD

  • Desire s

    O.O Il mio computer ha un processore dual-core da 2,4 Ghz … 

  • Pingback: Qualcomm conferma: cpu da 2.5 Ghz per inizio 2012 – Androidiani()

  • Anoir2

    Intanto vorrei precisare che è stato confermato dall’ OMS che i cellulari possono aumentare del 40% la possibiltà di un tumore al cervello usandolo per 30 min ogni giorno per dieci anni. Stessa cosa con la rete wi fi. Per le batterie è stato ormai trovato il rimedio con delle batterie al magnesio che avevano una durata doppia rispetto a quelle al litio. Stranamente, non se ne è più sentito parlare.

    • Guido89_

      evidentemente c’è/era un problema di costi, forse è ancora più vantaggioso per i produttori mettere quelle al litio piuttosto che aumentare di un centinaio di euro il costo del singolo terminale…

  • Cazzimiei

    C’è qualcosa che non quadra.. leggete attentamente http://www.androidiani.com/news/qualcomm-conferma-cpu-da-1-5-ghz-per-inizio-2012-69482 …. avete sbagliato il link di destinazione della pagina.. Cpu-da-1-5-ghz..

    tutta questa potenza di calcolo è inutile 

  • LoLibus

    la frequenza di un processore non dice niente riguardo alla sua potenza di calcolo. stesso processore diversa frequenza vince il processore con frequenza maggiore, ma, altrimenti, è tutto da vedere.