1. Home
  2. News
  3. Qualcomm ha annunciato che svilupperà molti processori per smartphone di fascia bassa nel 2014

Qualcomm ha annunciato che svilupperà molti processori per smartphone di fascia bassa nel 2014

8 novembre 20135 commenti
Qualcomm, il più grande fornitore di chip per smartphone al mondo, ha dichiarato che, oltre a sviluppare processori per i top di gamma, si concentrerà anche sui device di fascia bassa nel 2014.

Il chipmaker americano prevedendo un aumento delle vendite di cellulari a basso prezzo, avrebbe deciso di inserirsi in tale fascia del mercato Cinese attraverso una gamma di processori più adeguata. Dati alla mano, sembra che il settore medio-basso della telefonia sia destinato ad espandersi durante il prossimo anno; Qualcomm, infatti, avrebbe previsto, producendo SoC esclusivamente per i top di gamma, una crescita compresa “solo” tra il 5 % e l’11 %, nettamente inferiore a quella registrata quest’anno. Il produttore, inoltre, grazie all’introduzione dell’LTE-A  in Cina, si aspetta di acquisire grande rilevanza nel mercato locale.

“Quello che stiamo cercando di fare è concentrarci sulle opportunità con più alto tasso di crescita. Stiamo investendo molto nella fascia bassa del mercato per ottenere maggiori vantaggi ” ha dichiarato Paul Jacobs , CEO di Qualcomm

Insomma, sembra proprio che il chipmaker sia intenzionato a inserirsi nel mercato cinese della telefonia. E voi, cosa ne pensate? Ritenete giusta la decisione dell’azienda americana?

  • Pingback: Qualcomm ha annunciato che svilupperà molti processori per smartphone di fascia bassa nel 2014 - WikiFeed()

  • Pingback: Qualcomm ha annunciato che svilupperà molti processori per smartphone di fascia bassa nel 2014 | News | Senza Limiti()

  • devistiger

    Che forse mediatek gli comincia a stare con il fiato sul collo???

    • Francesco Pozzobon

      direi proprio di sì…

    • mikronimo

      altamente probabile… ci vorranno pure cataste di processori per stare al passo delle prestazioni di SnapDragon, ma alla fine conta il risultato e con gli octa-core mediacom in arrivo, qualcomm deve darsi una svegliata…