Redmi diventa sottomarca di Xiaomi

3 gennaio 2019Nessun commento

Huawei ha dato il via a questa tendenza nel 2013, con il suo sotto-brand Honor. Xiaomi ha annunciato che sta trasformando la sua gamma Redmi in una sottomarca.

Xiaomi ha dato l’annuncio tramite un’immagine sul suo sito ufficiale. Rimandando l’appuntamento 10 gennaio (ore 14:00, orario locale cinese) per una conferenza stampa esplicativa.

Questa nuova strada intrapresa da Xiaomi assume caratteri di rilievo. Redmi è responsabile della maggior parte delle spedizioni di Xiaomi. Ciò potrebbe significare una maggiore autonomia per la sottomarca. La quale continuerebbe a sfruttare la catena di approvvigionamento e gli sforzi di ricerca di Xiaomi.

Xiaomi ha già lanciato il sotto marchio Pocophone l’anno scorso. Speriamo che la famiglia Redmi non perda la sua essenza. Questa, infatti, si è sempre contraddistinta per un ottimo rapporto qualità prezzo nella fascia di prezzo bassa del mercato.

easter egg?

Un’occhiata più ravvicinata all’immagine rivela il numero 4.800 come ombra della parola Redmi. TENAA usa, ad esempio, questa convenzione per megapixel, con 1.200 riferiti a 12MP e 500 riferiti a 5MP.

Pare quindi che il primo dispositivo sotto il marchio Redmi sia dotato di una fotocamera da 48 MP. Tale numero potrebbe anche riferirsi alla dimensione della batteria. Anche se Xiaomi solitamente utilizza una batteria da 4.000 mAh per i device di tale famiglia. Non è nemmeno chiaro se questo sia lo stesso telefono da 48 MP di Xiaomi su cui si rumoreggiava il mese scorso.

Loading...