Samsung perderà 1 miliardo di dollari a causa di Note 7?

5 Settembre 2016133 commenti

Samsung ha venduto più di 2,5 milioni di unità del Galaxy Note 7, rilasciato durante la terza settimana di agosto. Tuttavia, la società sudcoreana è stata costretta a richiamare diverse unità del prodotto a causa di un'inattesa problematica relativa alla batteria.

Lo “scottante ” caso di Samsung Galaxy Note 7

Com’è ovvio che sia, l’azienda ha pianificato una doverosa sostituzione di tutti i modelli di Note 7 “a rischio”, oltre a mettere a punto rimborsi per coloro i quali avevano già provveduto all’acquisto dell’attesissimo smartphone.

Ad una simile operazione è naturalmente associato un costo d’esercizio: lo stesso Dong-jin Koh ha affermato che, sulla base di uno studio a posteriori delle spese scaturite da tale imprevisto, si prospetterebbe una cifra a dir poco proibitiva.

Le stime sviluppate dagli analisti di Bloomberg vanno maggiormente a fondo della questione: dati alla mano, viene suggerito che Samsung potrebbe andare incontro ad una perdita del valore di 1 miliardo di dollari proprio a causa di Galaxy Note 7 che, al contrario, sarebbe dovuto essere uno degli elementi di maggior introito in questo particolare momento.

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com