Samsung denuncia Nvidia per aver truccato i benchmark su Tegra K1

13 novembre 201455 commenti

Alcuni mesi fa Nvidia avrebbe denunciato Samsung e Qualcomm per aver utilizzato senza autorizzazione sette brevetti, senza pagarne le licenze. Ebbene, durante questi ultimi giorni, è stato il colosso coreano a presentare una contro-denuncia nei confronti del produttore di Santa Clara in merito a dei presunti test benchmark falsati per il Tegra K1 32-bit.

Samsung ha accusato Nvidia di aver barato nei test benchmark che mettono a confronto il Tegra K1, che troviamo anche su Shield Tablet, e l’Exynos 5433, che troviamo anche sul nuovo Galaxy Note 4. Ecco il presunto test:

2

Ovviamente Nvidia nega di aver barato nei test e sta esaminando attentamente la denuncia di Samsung; inoltre ha voluto precisare che entrambi i prodotti dei test non sono stati modificati, sono stock, quindi appena usciti dalla scatola.

Ancora nessun giudice si espresso in merito ma forse Samsung, data l’esperienza passata in benchmark truccati, potrebbe aver capito il trucco dietro questi punteggi molto alti.

 

900€
Samsung Galaxy Note 4
SU
A SOLI
Loading...