Samsung brevetta un display arrotolabile con sensore di impronte

2 gennaio 20184 commenti

Nonostante non ci siano informazioni circa l'arrivo di un device foldable sul mercato, Samsung continua a registrare brevetti che si muovono nella direzione degli schermi pieghevoli, anzi in questo caso arrotolabili.

SAMSUNG BREVETTA UN DISPLAY ARROTOLABILE

Sembrerebbe che il 2018 possa essere a tutti gli effetti l’anno dei device pieghevoli: Samsung sta lavorando duro in questa direzione e la prova sono degli ulteriori brevetti che mostrano addirittura dei device con display arrotolabili con sensore di impronte digitali

Contrariamente al display brevettato da LG che utilizza un piccolissimo motore, gli schermi Samsung utilizzano dei magneti posti lungo tutto il corpo principale del device. Il brevetto mostra due tipi di corpo metallico che contengono il display: uno di tipo quadrato e uno circolare ed entrambi dotati di un lettore di impronte digitali che permette di srotolare il display con un semplice tocco del dito.

Leggi anche Xiaomi Mi A1: Android Oreo in arrivo

Il concept non mostra però in che modo tale tecnologia possa essere implementata all’interno di uno smartphone, quindi non è ancora chiaro se questi display saranno effettivamente utilizzati a tal scopo.

Loading...
  • Abbiamo visto gli stessi disegni quattro anni addietro… Nessun progetto al riguardo sarebbe inattuabile, credo però, che l’ergonomia ed il principio di utilizzo di uno smartphone, rimanga pratico così come lo conosciamo attualmente.

    • eric

      ….io mi auguro di vedere presto uno smartphone “tradizionale” ma interamente flessibile……

  • Tersicore1976

    Fino a quando hanno i soldi per mantenere attivo e di loro proprietà un brevetto possono fare quello che vogliono, no? Cioè: non mi sembra che debbano presentare anche un prototipo o mi sbaglio? Se così fosse vuol dire che hanno già la tecnologia pronta ma costosa per una produzione di massa e utilizzo… Se non serve nessun prototipo magari lo vedremo tra 5 o 6 anni. Per ora abbiamo visto gli schermi pieghevoli. Ma sempre una corpo rigido deve esserci…. le batterie che si “piegano” per ora io non ne ho neppure sento parlare.