Samsung ed Apple dominano il settore smartphone, che registra una forte crescita

16 giugno 201218 commenti

Forse non c'era bisogno di essere un analista specializzato per affermarlo, in quanto i numeri registrati nei mesi scorsi parlano chiaro: in ogni caso da una ricerca statunitense è emerso che più della metà del mercato smartphone, cresciuto a ritmi vertiginosi nell'ultimo anno, è nelle mani della strana coppia Samsung-Apple, così come il 90% dei guadagni da esso derivanti.

La statistica fa rifermento al primo quarto 2012, quando Samsung ha conquistato il primato di consegne con 43 milioni di pezzi, seguita da Apple  (35 milioni), Nokia (11.9 milioni), RIM (11.1 milioni) , Sony (7 milioni), ed infine le cinesi  Huawei, con 6.8 milioni e ZTE a quota 4.9 milioni.

Curiosamente, a fronte di questi numeri, solo Samsung e Sony hanno registrato una effettiva crescita rispetto al precedente quarto, mentre c’è da segnalare il crollo di Nokia (-40%) che in prospettiva si vedrà superare da RIM, che comunque registra numeri non meno allarmanti (-20%). Eloquenti in tal senso le parole pronunciate da  Michael Morgan, analista di ABI Research

“At this point in the year, Nokia will have to grow its Windows Phone business 5000% in 2012 just to offset its declines in Symbian shipments”

Infine c’è da registrare la netta crescita dell’intero settore, che nell’ultimo anno ha fatto registrare 144.6 milioni di consegne, con un incremento del 41%. Una crescita, come abbiamo visto, dalla quale  traggono beneficio soprattutto i due leaders di mercato.

Loading...