Samsung Exynos 9820: ufficiale SoC di S10 a 8 nanometri

14 Novembre 2018Nessun commento

Samsung presenta ufficialmente il nuovo processore dedicato agli smartphone di fascia alta della casa coreana in produzione dal 2019. Il nuovo Exynos 9820 è realizzato attraverso un processo produttivo a 8 nanometri LPP FinFET, integrando una NPU dedicata e un modem LTE Advance Pro.

Exynos 9820 si basa su un’architettura octa-core affiancato da un triplo cluster costituito da 2 custom core di 4 generazione disposti a 2 core Cortex-A75 e a 4 core Cortex-A55, migliorando così l’efficienza energetica del processore.

Exynos 9820

La nuova architettura permette di migliorare di circa il 20% le prestazioni in sigle core e del 40 % l’efficienza energetica rispetto al precedente Exynos 9810. Il SoC, inoltre, integra una GPU Mali G-76 MP2 in grado di incrementare le prestazioni del 40% riducendo i consumi del 35%.

Il nuovo Exynos 9820 permette di registrare video fino alla risoluzione massima di 8K a 30 fotogrammi al secondo. Supportando anche la decodifica dei video a 4K UHD a 150fps.

caratteristiche tecniche

Exynos 9820

Samsung comunica che la produzione di massa del nuovo Exynos 9820 inizierà entro fine del 2018. Quindi possiamo aspettarci che il nuovo top di gamma della casa coreana Samsung Galaxy S10 sarà dotato del nuovo SoC Exynos 9820.

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com