Samsung Galaxy A7 di seconda generazione riceve la certificazione Bluetooth

18 novembre 20153 commenti

Tra la miriade di dispositivi annunciati ogni anno dalla casa coreana Samsung, solo alcuni sono stati abbastanza interessanti da riuscirsi a distinguere dalla massa. Alcuni di questi fanno parte della famiglia di smartphone A, ovvero dei successori di Galaxy Alpha, i quali sono già propensi a lasciare il posto ad una nuova generazione di device, maggiormente al passo con i tempi ma, speriamo, meno costosi dei propri antesignani.


Come avrete avuto modo di capire, stiamo ovviamente parlando dei nuovi Samsung Galaxy A7 ed A3 di seconda generazione, di cui più volte abbiamo avuto modo di parlarvi. Sebbene al momento non si conosca ancora la data di presentazione di questi due nuovi cellulari, in rete sono iniziate a circolare diverse voci a riguardo, fomentando l’hype in coloro che attendono con ansia questi smartphone.

Secondo le informazioni più recenti, il più grande fra i due dispositivi, Samsung Galaxy A7, avrebbe ricevuto stamane la certificazione Bluetooth dall’organismo competente in materia. Sul sito del Bluetooth SIG sono apparse infatti diverse varianti riconducibili a questo terminale ed identificate dai codici SM-A710X, SM-A710S, SM-A710K e SM-A710, mentre le caratteristiche hardware sarebbero le medesime rispetto a quelle circolate fin’ora. Avremo dunque un display da 5.5 pollici con risoluzione FullHD, processore octa-core Snapdragon 615 con frequenza pari a 1.5 GigaHertz e ben 3 Gigabyte di RAM oltre che uno storage interno da 16 Gigabyte espandibile tramite MicroSD. Inoltre, non mancherà un comparto fotografico di tutto rispetto, il quale sarà composto da un modulo principale da 13 Megapixel ed uno secondario da 5 Megapixel mentre il sistema operativo sarà ancora una volta Android Lollipop in versione 5.1.1.

Al momento non sappiamo alcun dettaglio a riguardo del prezzo e della data di lancio ufficiale di questo Samsung Galaxy A7, ma siamo certi che rivoluzionerà comunque la fascia bassa del mercato, inserendo caratteristiche premium, come le stesse finiture in metallo, ad un prezzo interessante (si Spera!).

Loading...
  • target33

    Ma chi se frega del Galaxy, io voglio un applauso di almeno 90 minuti all’autore per aver utilizzato il termine Antesignano!!!!!

    • Megafc2000

      Quando iniziamo?

  • Pignolatore®

    Ecco, però di ‘sti tempi, che escano ancora smartphone di fascia non infima senza android 6….boh. A me fa girare un po’ “i” scatolini.