Samsung Galaxy S IV: il costo di produzione è di 237 dollari

9 maggio 201387 commenti

Nel mese scorso vi avevamo parlato del teardown effettuato da iFixit del nuovo Samsung Galaxy S IV, grazie allo smontaggio del device era stato possibile conoscere tutte le componenti interne ed il relativo costo. In questi giorni IHS ha effettuato la stessa operazione ed ha annunciato che il costo di produzione dell'ultimo smartphone di casa Samsung, relativamente alla versione da 32GB, è di 237 dollari. 

Una delle più grandi abilità di Samsung è di non aver bisogno di moltissimi fornitori“, afferma l’analista di IHS Vincent Leung, “essi adottano nei propri smartphone le componenti che loro stessi producono“.

Parlando di costi, eccovi l’elenco completo delle “spese” di Samsung per la produzione del Galaxy S IV:

  • Processore Exynos 5 Octa: 28 dollari
  • Processore Qualcomm Snapdragon: 20 dollari
  • Display fornito da Samsung ha costo da 75 dollari
  • I 16 GB di memoria aggiuntivi per raggiungere i 32GB complessivi hanno un costo di 28 dollari
  • Il resto della spesa deriva da chip Bluetooth, Wi-Fi, semiconduttori Triquint ed altri chip wireless.

Il prezzo complessivo, per la versione da 32GB  è di circa 237 dollari; considerando che viene commercializzata ad oltre 700, sicuramente un buon guadagno per Samsung.

Loading...
  • derapage

    non si tiene conto delle spese di ricerca e sviluppo, marketing e pubblicità, logistica e sopratutto del margine dei rivenditori… non è che samsung guadagna 500dollari a pezzo.
    visti i numeri anche guadagnassero sui 100dollari a pezzo sarebbe un gran risultato!!!

    • Porfio

      100 $ al pezzo ti sembra poco??!?!?? a parte che hanno un margine superiore, ma considerando comunque i tuoi ipotetici 100 $, moltiplicandoli per 10 milioni di di unità al mese che prevedono di vendere, fanno 1miliardo $ al mese… considera 1 anno di vita del telefono e saltano fuori 12 miliardi $ con un solo modello… fai un pò tu!!!!
      Se non ricordo male, il margine di guadagno che aveva samsung sul galaxy tab 10.1 era di circa 280 $ (dichiarato da loro in tribunale nella causa con apple)!!!!!

      • hjogi

        ma quando hai scritto quei numeri, hai anche considerato tutti i dispositivi che vengono progettati/costruiti/distribuiti e che poi NON hanno successo ???

        • Luca

          E aggiungo quelli che vengono ideati e sviluppati e poi non vengono commercializzati…

    • Narheru

      Samsung è giudice,boia e qualcos’altro che non ricordo. E’ una multinazionale, non crea soltanto oggetti elettronici. La trovi anche nel settore edilizio, nel settore automobilistico ed in altri settori ancora. Probabilmente le campagne pubblicitarie le affida a se stessa(se non avesse anche una compagnia pubblicitaria sarebbe stupida), risparmiando così non poco. Ovviamente poi ci sono i costi della messa in onda degli spot ecc…. ma per quelli ci si accorda

      • RectorSith

        Di solito le attività più marginali (pubblicità, supporto, Large Account Reseller) sono affidati a Vendor.

    • lorenzo nappo

      apple spende di meno in marketing, un iphone da 32 gb costa 135 EURO e viene venduto a 860…. se si fanno due conti i prezzi di samsung sono bassissimi.
      se apple producesse un telefono che solamente come costi di produzione sta sopra i 200 euro e con le spese di marketing che fa samsung lo venderebbe come minimo a 1200 euro

      • Asternet

        Apple spende di meno in italia forse ;) anche se non è del tutto vero…
        comunque per il mio naso sono troppo cari entrambi, li mettessero sui 550/600max sarebbe già una buonissima cosa ;)

        • alexpy

          I samsung dopo 2 mesi li trovi a quel prezzo apple no , e neanche gli altri , htc ,sony ,e lg,

      • derapage

        inoltre apple vendendo direttamente tramite apple store o gli operatori telefonici senza passare da intermediari aumenta ulteriormente il margine… basta vedere le differenze tra prezzi online e store fisici per capire che una bella fetta del guadagno(forse la più grande) se la beccano i rivenditori!

        • Luke_Friedman

          Ahah! Qui ti sbagli! Ti assicuro che Apple ci guadagna sempre la stessa cifra, che è il massimo possibile. Gli iPhone vengono venduti ai rivenditori a molto più che un altro cellulare (ma questo vale con tutti i prodotti Apple), quindi all’utilizzatore il prodotto costa una cifra spropositata e il rivenditore al dettaglio ci guadagna massimo 30 € se è onesto (mentre in un altro prodotto può permettersi anche di arrivare a guadagnare 90, 100 €).
          Infatti i negozi Apple (quelli non ufficiali) guadagnano molto più di accessori.

          • derapage

            Stavo dicendo proprio che apple si mangia tutto il guadagno mentre gli altri nel prezzo hanno un buon margine per i venditori… Mi sa che mi sono spiegato male…

      • Francesco

        Ma tu e derapage fumate pesante?

        E’ un furto legalizzato: i costi di ricerca, sviluppo, “test” e marketing sono con ampio ricarico ripagati.

        • lorenzo nappo

          sicuramente samsung spende di +… è l’unica che innova apple fa lo stesso prodotto da 6 anni invece!

      • rokis23

        Hai un link per favore?

        • lorenzo nappo

          un link per cosa?

  • Rodolfo Severini

    Sinceramente si parla sempre dei costi di produzione di Samsung (o di Apple),ma delle altre aziende? Almeno si può fare un confronto oggettivo.

    • lattina

      Di htc non vedrai mai questi dati altrimenti chi lu comprerebbe più?

      • plas

        li compra ki ne capisce di smatphone, visto ke i Samsung li comprano anche i neonati e bimbiminkia, specialmente bimbiminkia ke da soli fanno 80% del fatturato di samsung… ormai è cm apple si compra xkè è di moda..

        • lattina

          Ah quindi tu ne capisci eh? Siamo a posto!

        • adel

          Quindi sarei un bimbominchiasolo perche ho pprodotti samsung? Ma ce la fate?

          • plas

            ho detto 80% no 100% :) Samsung è un buon prodotto nulla da ridire, ma htc non è da meno e in certe cose e superiore, ma Samsung ormai è una moda è se dici ho comprato un htc, la gente ti ride pure in faccia xkè si pensa ke fa pena. è una questione di nome ke si è fatta Samsung.

          • adel

            La stessa cosa vale per apple è normale che una azienda con i controco….ni come apple o samsung continueranno a vendere sempre, guarda te samsung potrebbe fare un cellulare uguale e identico ai vecchi 3310 e venderlo a 700 € che tanto qualcuno lo compra quello è poco ma sicuro ;) poi se uno vompra un htc solo per dire che è in possesso di un htc one allora ha sbagliato completamente a comprarlo… per quanto mi riguarda io compro un telefono per le sue caratteristiche, la sua bellezza e soprattutto per la sua durata nel tempo (nel senso futuri aggiornamenti ecc ecc) poi non so voi :)

          • pl

            come hai detto te: “samsung potrebbe fare un cellulare uguale e identico ai vecchi 3310 e venderlo a 700 € che tanto qualcuno lo compra quello è poco ma sicuro “, quindi è come la penso io, ke ormai è una moda avere Samsung, anche se ci sn prodotti migliori/equivalenti di altri produttori, la gente preferisce Samsung/apple xkè lo hanno tutti… un pregiudizio bello è buono :)

          • adel

            Ma questo non vuol dire vhe chiunque abbia qualcosa della samsung sia un bimbominchia

          • plas

            infatti io ho detto 80% xkè appunto ci sn persone (20%) ke scelgono Samsung xkè è un buon prodotto.

          • lattina

            A giudicare dai commenti che si leggono su questo forum anche htc ha la sua bella percentuale di bimbiminkia.

          • plas

            se avessi materia grigia in testa capiresti il discorso, ma te 6 un ebete quindi… ciao ciao piteco capra :)

          • lattina

            Infatti i test di intelligenza li basano sulla tua…. come riferimento negativo ovviamente. Ciao cinocefalo. ;)

          • rokis23

            stessa cosa allora per chi ha un iphone o un ipad, oppure ci sono due pesi e due misure?

          • rokis23

            Si come un applefag ne più ne meno ;)

        • Ciao

          Disse quello che scriveva con le k. O io compro htc perché è alternativo! Quanti anni hai 14? Ahahah

          • plas

            se avessi materia grigia in testa capiresti il discorso, ma te 6 un ebete quindi… ciao ciao piteco capra :)

  • niente.è.reale.tutto.è.lecito

    anche se il costo fosse di 50 euro in italia magicamente diventano 700… altro ke udinì, queste sono le vere magie!

    • adel

      Salve altair :)

      • niente.è.reale.tutto.è.lecito

        ahahah vieni sii mio seguace!

        • adel

          Ahahhaha

  • italba

    Mi sembra un’analisi dei costi molto discutibile. Samsung farebbbe pagare a sè stessa 75 dollari per un display?

    • gaex79

      Che c’entra. ….mica lo produce senza costi

      • italba

        Perchè, il prezzo di qualcosa è uguale al costo di produzione?

        • spadork

          Se lo compri da altri no, ma se te lo produci tu alora si, spendi solo il tanto per produrlo senza spese aggiuntive

          • Luca

            E i costi di sviluppo? I costi di test?

          • Rodolfo Severini

            Un Iphone (contando che Apple si fa produrre le componenti) costa sui 150 dollari se non sbaglio. Qui a Samsung costa più il suo processore che quello di Qualcomm. Non giustifico nessuno,ma è solo per dire che anche se le altre aziende comprano i componenti …i costi di produzione sono gli stessi

          • italba

            Appunto, chi te li dice i costi di produzione di Samsung?

          • Luke_Friedman

            Ma non capisci?? Non è che Samsung divisione display vende a Samsung divisione cellulari, i 75 € sono i costi di spedizione, e li paga ai fornitori!

          • italba

            Forse non ho capito bene: 75$ per spedire un pezzo di vetro da 5″ da uno stabilimento ad un’altro della stessa ditta??!?? Ma sei fuori? E poi chi sarebbero i fornitori? Se intendi la Corning con 75$ ti vende almeno un metro quadro di vetro!

          • Luke_Friedman

            No: Samsung compra i materiali per il display (e li paga 75 $), lo assembla e lo spedisce alla dicisione cellulari.
            Il costo è tutto nei materiali!

          • italba

            Nei materiali? Ma hai una pallida idea di come è fatto un display? A parte il vetro, il substrato ed i fili di contatto il resto si misura in milligrammi! Quello che costa è la tecnologia che c’è dietro, i macchinari, la ricerca. Tutta roba che è già della Samsung, e che, a decine di milioni di display l’anno, si ammortizza in pochissimo tempo. Ed, in ogni caso, i veri costi di produzione sono un segreto industriale, figuriamoci se vengono a dirli a te!

          • Luke_Friedman

            Il vetro è Gorilla Glass, e lo compra da Corning (e Corning lo fa pagare non poco!). Questo rientra tra i materiali. Aggiungici poi, come hai detto giustamente tu, i fili e tutto il resto e 75$ arrivano.
            Quelli analizzati sono i costi produzione, che non c’entrano niente con la ricerca e i macchinari e gli stipendi ecc ecc…

          • italba

            Per il Gorillla Glass il massimo che ho trovato è di 3$ a pezzo. 5 cm di filo placcato su circuito stampato flessibile forse 5 centesimi. Una dozzina di led mezzo dollaro, e neanche servono se il display è OLED. Plastica per diffondere la luce e rinforzo posteriore in alluminio qualche centesimo a dire tanto. Continua tu, voglio proprio vedere come ci arrivi a 75$.

          • Luke_Friedman

            Come fai a sapere il costo se è dettato da un accordo segreto tra Corning e Samsung?

          • italba

            Per questo ho detto IL MASSIMO, sicuramente Samsung lo paga meno.

    • hjogi

      pero’ è quasi comico leggere alcune affermazioni…

  • Carlo

    Oltre ai costi accessori indicati sotto, a cui aggiungerei i costi di garanzia, non di tiene conto della remunerazione del rischio. Il guadagno serve anche a coprire il rischio di fallimento commerciale di questo o quel modello presente o futuro.

  • damian

    e i fessi che si fanno fregare per il plasticone da 200$$..bravi bravi.

    • lattina

      Perché pensi che un htc one d’alluminio o un iphone a loro gli costi di più? Probabilmente costano pure meno ma voi pecoroni pensate di comprare un oggetto pregiato neanche fosse di platino.

      • Saw

        anche tu 6 fatto di alluminio “lattina”, non sputare nel piatto dove mangi ;)

        • lattina

          Ahah è vero!

    • Asternet

      è policarbonato, non “plasticone” ;) e a conti fatti non costa tanto meno di farlo in alluminio, è più un fatto di facilità di produzione :) e il vantaggio è che se si rompe è di facile sostituzione ;) inoltre smontare e rimontare una cover in alluminio non è tanto facile… ci perde ovviamente in estetica e resistenza, ma ha i suoi risvolti positivi dopo tutto ;)

      • hjogi

        come nn condividere il tuo pensiero ;)

      • rokis23

        non sapevo che il policarbonato era un metallo!!! :)

  • dra.gon

    Parliamo del costo in Italia, 650€ (perchè voglio contare già il ribasso entro i prossimi 2 mesi): questi corrispondono a 852,99$!
    Ora, contiamo che ai 180$ di costo produzione ci sia da aggiungere il guadagno di “mammaSamsung” del 30% (non credo si accontenti di meno), otteniamo 234$;
    a questo punto il prodotto passa per un distributore all’ingrosso che ricarica del 25% quando vende al distributore: 292,50$;
    il distributore ricarica a sua volta il 25%: 365,63$. A questo punto l’end user dovrebbe pagare il prezzo qui sopra + il 21% di IVA: 442,41$ che corrispondono a 337,12€.
    Il disavanzo, 312,88€ (410,59$), è tutto grasso che cola! E’ un guadagno NETTO pari al 92,81%

    • Il tuo ragionamento è giusto, ma hai dimenticato un pò di passaggi.
      tutti i costi di progettazione sviluppo del progetto.
      tutti i costi di realizzazione (operai + spese dello stabilimento)
      tutti i costi di marketing

      tutti i costi di spedizione + dogana ecc)
      Altre tasse che si aggiongono all’iva (per citarne una la siae sulla memoria)
      sommando tutto il margine è ancora molto alto ma inferiore a quello che hai indicato tu prima

      • Luca

        Esatto!!
        E i costi di progettazione, sviluppo e test spesso sono tra i più incidenti sul prezzo finale!
        E in più questi 3 “elementi” vanno considerati sia per l’hardware che per il software!

        • italba

          Quando vendi decine di milioni di pezzi i costi di sviluppo li ammortizzi in pochissimo tempo!

    • Kouta84

      1- sbagli che parti già da 180$ invece che 230/240$
      2- devi calcolare il costo di produzione nel quale rientrano sia le schede madri, che gli operai, sia i macchinari che producono poi la scocca batteria e altro (quindi anche costi di sviluppo test e certificazioni varie).
      3- partendo da 240$ seguendo il tuo conto si arriva a circa 590$, circa 450€ con un disavanzo rispetto ai 650€ di 200€.
      4- che fai prima gli dai un 30% di guadagno e poi glielo ridai dopo?

  • tonyhbk

    non vedo perchè stupirsi! E’normalissimo che sia così e iphone da una ricerca fatta su altroconsumo risulta costare ancora meno. Anche volendo aggiungere le spese non materiali, non fisiche, non si arriverà mai ad un prezzo altissimo che possa far comprendere quello di vendita. La verità è che non paghiamo: marchio, bellezza dell’oggetto ed il poterlo avere. Vi faccio un esempio palese: il famosissimo Dodo di pomellato che tanto spopola! Pesa pochissimi grammi ma viene pagato molto più di un gioiello ugualmente lavorato e dello stesso peso…per lo stesso motivo sopra citato.

  • enzo

    ragazzi i guadagni di Samsung……sono ben altri…. guadagnano su TV, elettrodomestici, smartphone di fascia bassa e media…. per un s4 la produzione è di 250 e di un ace quanto è? xd

  • adel

    Vi ricordo che il costo di produzione di un iphone 5 era di 187 $ ed è venduto a 1000 quindi piantatela di fare i sfigati e attaccare sempre samsung, almeno offendetele un po tutte dai ;)

    • Francesco

      Infatti offendo sia Apple che Samsung :D

  • frank

    Qui si parla solamente di costo di ogni singolo pezzo senza però dire che sia impossibile commercializzarlo a quel prezzo ed il margine che rimane é enorme.. Questo di 237 $ si chiama costo primo che comprende i costi diretti della produzioni … A cui vanno poi aggiunti i costi indiretti (ammortamenti,spese per la produzione) e infine calcolare il prezzo sapendo che si paga ad esempio il 21% di iva qui in Italia

    Poi un altra puntualizzazione bisogna sapere qual é il criterio adottato per arrivare al prezzo di ogni singolo hardware.. Insomma significa tutto e niente 237 $

    • adel

      E i poveri operai e altri dipendenti dove li metti :(

      • derapage

        la manodopera rientra nei costi di produzione…

        • frank

          Esatto!

  • e i 5 $ per assemblarlo dove li mettete ?!?!?! ;-)

  • gabry

    Sono d’accordo cn derapage il costo di produzione di per sé non rappresenta mica l’unica voce da tenere in considerazione..i costi di distribuzione ad esempio, specie in una grande impresa operante sul mercato mondiale come Samsung, rappresentano un bel margine di spesa..senza contare tutti i costi relativi all’approccio pubblicitario, che Samsung cura in modo meticoloso, dalla TV ai giornali al web per finire sui margini di un campo da calcio..il costo di produzione è solo una parte delle spese da sostenere per produrre il bene finale..quindi a giudicare dalla concorrenza presente nel settore è più che normale che il prezzo finale sia simile ad altri prodotti..ad un certo punto il prezzo diventa solo una delle tante ragioni che spingono i consumatori all’acquisto..come il costo di produzione è solo una delle tante variabili che determinano la potenzialità dell’impresa nell’individuare liberamente il livello del prezzo..

  • fabiomagnifico

    16 GB di memoria 28 dollari? Ma se una micro SD costa poco più di dieci euro on line…. E loro ce l hanno al prezzo di fabbrica…

  • maximonet

    Se lo stesso articolo con gli stessi risultati fosse su LG già mi immagino il pregiudizio incalzante e giù tutti a dire il contrario di quanto scritto ora….Ladri, mai più LG, ecc….

  • wacc

    sarebbe interessante sapere il costo complessivo di fianco al costo primo industriale, altrimenti poi ci sono i bambini che piangono “perkè qui c fregano ttt”

  • carlomangano

    htc one vale la metà di 237 dollari

    • ck

      P I R L A

  • Guest

    Ma vi drogate? E’ un furto legalizzato: i costi di ricerca, sviluppo, “test” e marketing sono con ampio ricarico ripagati.

  • stesil

    Questi costi non siginificano niente visto che sono solo quelli dei componenti principali.
    Mancano i componenti secondari (batteria, scocca, ecc.), la manodopera degli operai, l’ammortamento degli impianti e della fabbrica, l’energia per quest’ultima, l’imballo ed i costi di spedizione. E questo solo per rimanere nel costo industriale.

    Per arrivare al costo vero e proprio bisogna poi aggiungere i costi di ricerca e sviluppo, le eventuali royalties su alcuni brevetti (vedi cause), il marketing i costi della struttura “corporate”.

    E’ vero che dopo un certo numero di pezzi venduti i c.d. costi di struttura, proporzionalmente si abbassano e quindi il costo unitario si abbassa (motivo per cui dopò un pò di tempo si trovano a prezzi molto ridotti.

    Inoltre non sopravvaluterei troppo i costi di marketing ed accessori: per gli amanti della birra in bottiglia su una bottiglia da 33cl che al produttore costa ca. 1,5 Euro la birra vera e propria gli costa ca. 15 centesimi, la bottiglia in vetro ca. 1 euro ed il marketing 35 centesimi…

    • AR64SH

      Aggiungerei i costi di distribuzione, di redistribuzione e i ricarichi dal produttore al distributore , dal distributore al rivenditore. Poi è normale che non si arrivi ai 700 euro del prodotto reale ma come sottolineavi non si può pretendere di averlo a 240 dollari. Io direi che mediamente il prezzo è più alto ma è anche vero che i ricarichi importanti ci sono per far capire spesso in quale fascia di mercato si pone il prodotto e poter guadagnare di più sul singolo pezzo, visto che spesso il top è quello che “in teoria” vende meno a causa del costo elevato. Meglio guadagnare di più perchè comunque la richiesta c’è e vengono acquistati anche se molto meno rispetto alla fascia media che ricavarci meno. Sono daccordo con te per il discorso che ci sono costi non visibili ad ogni modo.

  • Simone

    Bene io ho pagato il mio s4 senza abbonamento a 500 fr ho dato dentro il mio xperia T a 280 fr praticamente lo pagato 220 fr molto meno del prezzo di produzione Ahahah

  • MAH! Studiatevi qualche cenno di ingegneria economica prima di parlare.
    Quel costo non significa nulla e non dà l’idea di quanto samsung “paghi” un s4.
    Facciamo qualche calcolo teorico?
    700€ prezzo di vendita in italia meno il…facciamo 20% secco dai di iva e scendiamo a 560 ma facciamo anche 550.
    Ora quei 237$ diventano 220€ (così a grandissime linee): 550 meno 220 = 330€ di guadagno per samsung che preso così è un casino proprio.
    Però teniamo conto dell’ammortamento e togliamo quei 30€.
    Poi i costi di pubblicità, distribuzione, assistenza, luce, acqua, gas, spazzatura, smaltimento, benzina, ecc.
    Gli stipendi poi pure.
    Potremmo togliere quanto? Altri 100/150€?
    Alla fine, se la stima a grandissime linee fosse un minimo corretta, samsung ci starebbe guadagnando “puliti” dai 150 ai 200€ e il guadagno mi sembra pure giusto.
    Poi sta all’utente decidere su buttare 700€ subito o buttarli a rate tanto ormai samgung quei 700€ miei, ad esempio, li ha già incassati di sicuro però non li incassa il negozio dal quale io COMPREREI quel device.