Samsung Galaxy S IV: una serie di test rivelano essere più fragile del Galaxy S III e iPhone 5

29 aprile 201331 commenti

Nel progettare il nuovo smartphone della serie Galaxy, Samsung ha affermato di essersi domandata "il modo per cambiare in meglio la vita delle persone"; la risposta è stata di "creare un significativo compagno di vita". Se da un punto di vista software è stato ben accolto da, quasi, tutti gli addetti ai lavoro, altrettanto non possiamo dire del design e del corpo in plastica.

Secondo una serie di test di resistenza tra il Galaxy S IV, Galaxy S III e iPhone 5 effettuati dalla SquareTrade, il nuovo smartphone di Samsung è risultato essere il più fragile. Le prove sono state effettuate relativamente ai danni di tutti i giorni, quindi valutando la resistenza all’acqua, i casi di caduta da varie altezze, urti contro gli spigoli e molto altro ancora.

Sebbene sia riuscito ad ottenere un elevato punteggio nella resistenza all’acqua e agli urti anteriori/posteriori, nel caso delle cadute (i famosi drop test) i risultati sono stati disastrosi. Nel complesso, il punteggio raggiunto finale è di sette; mezzo punto peggiore del Galaxy S III e due punti di distanza (in negativo) rispetto all’iPhone 5.

Ad essere onesti è importante notare che SquareTrade ha annunciato che tutti i device sono a medio rischio per gli incidenti più comuni, ma i Samsung sono generalmente più fragili a causa del telaio in plastica.

SQUARETRADE BREAKABILITY SCORE

Loading...