Samsung Galaxy S10 monterà il primo modulo DRAM LPDDR5

23 Luglio 2018Un commento

Pochi giorni fa Samsung Electronics ha annunciato il primo modulo DRAM LPDDR5 da 8GB al mondo.

La nuova tecnologia dedicata a queste memorie non è ancora in fase produzione di massa ma è fornita ai propri partner in forma di prototipi funzionanti. I chip LPDDR5 verranno prodotti nella nuova linea di produzione dell’azienda a Pyeongtaek, in Corea del Sud.

Il primo utilizzo di questa memoria sarà dedicata ai futuri device top di gamma, primo fra tutti il prossimo Galaxy S10 che diventerà il primo smartphone a beneficiare dell’incremento prestazionale legato all’uso di questa nuova tecnologia.

In seguito i nuovi chip è previsto trovino impiego nel settore automobilistico, confermando le aspettative dello scorso anno.

Anche gli OEM avranno infine avranno la possibilità di implementare i nuovi moduli nei loro prodotti beneficiando dei miglioramenti relativi ai consumi e alla velocità sia d’accesso che di trasferimento dati.

Entrando nello specifico possiamo notare come il nuovo modulo LPDDR5 sia realizzato con processo produttivo a 10nm unendo diversi chip DRAM high-end. La velocità massima di trasferimento è di 6.400 Mbps con una tensione operativa di 1,1 V che risulta di gran lunga superiore alle soluzioni con LPDDR4X  che arrivano al limite di 4.266 Mbps (un miglioramento di oltre il 50%).

Infine è importante sottolineare come le nuove RAM avranno una riduzione dei consumi fino al 30% rispetto alla precedente generazione.

Samsung ha intenzione di offrire due configurazioni a larghezza di banda differnti: una è quella sopracitata mentre la seconda ha una tensione operativa di 1,05 V con trasmissione dati fino a 5.500 Mps.

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com