Samsung non utilizzerà più Android Wear per i suoi smartwatch

25 maggio 20169 commenti

Samsung si dice decisa a non produrre più in futuro smartwatch con a bordo il sistema operativo Android Wear.

Gear Live, presentato due anni fa in occasione del Google I/O, è stato il primo indossabile Samsung ad ospitare Android Wear. Secondo quanto dichiarato dal colosso coreano Gear Live potrebbe essere anche l’ultimo smartwatch dell’azienda con a bordo il sistema operativo Android. Benchè Google abbia previsto dei significativi miglioramenti per Android Wear, Samsung è decisa a non utilizzare più questo sistema operativo in futuro. La dichiarazione è stata rilasciata da alcuni dirigenti dell’azienda coreana alla rivista Fast Company.

Secondo quanto riferito, Samsung sarebbe convinta più che mai a focalizzarsi sul proprio sistema operativo Tizen. Quest’ultimo è presente, oltreché sugli smartwatch della compagnia, anche sulla linea di smartphone Z, che ha fatto il suo debutto con Z1. Tra gli altri dispositivi che ospitano il sistema operativo della casa coreana troviamo smart TV e elettrodomestici smart, come frigoriferi. Il colosso coreano avrebbe fatto questa scelta dal momento che, secondo quanto riferito dai dirigenti dell’azienda, il sistema operativo Tizen garantirebbe maggior controllo e una batteria molto più efficiente rispetto ad Android Wear. Cosa ne pensate della scelta di Samsung? Fateci sapere la vostra, come sempre, nei commenti.

Loading...
  • MicR28

    Se funziona tutto in accoppiamento con gli altri sistemi operativi….. perché no.

    • ice.man

      perchè a partire da appleWatch per continuare con Android Wear la tendenza è quella di rendere gli smartwatch sempre piu indipendenti e autonomi dal teelfono. Quindi non piu un semplice smartphone companion, ma un dispositivo con una dignità propria.
      Questo significa APP proprie in grado di girare.
      E sappiamo tutti che a quel punto sarà la disponibilità di APP a eterminare l’Os vincente (vedi che fine hanno fatto WP o BB-OS)

      • MicR28

        Per quanto riguarda Google credo che problemi non ne avrà. Come per Apple. Samsung, beh, non credo sia un caso analogo a quello Microsoft a meno che non abbandoni Google per tutti i suoi dispositivi. Finché resta comunque aggrappato anche a Google, se gli dovesse andar male con lo smarwhtch ne farà un altro tornando con android. Ovviamente delle perdite ci saranno sicuramente..ma tutto in modo molto sotto controllo.

  • LucaFrance Traverso

    boiata pazzesca. Era meglio dessero una mano a google per mmigliorare il sitema operativo sotto quell’ aspetto. Sara’ sicuramente l’ennesimo flop dopo i vari sistemi operativi villantati e poi somparsi (vedi Sailfish OS ad esempio).

    • danieledettodani

      esiste ancor sailfish, e comunque ha alle spalle una piccola azienda

  • ALex

    In che senso Tizen garantirebbe una batteria molto più efficiente? Che la usa con più parsimonia? Ma i produttori non possono comunque mettere mano ai sorgenti Android? A Sony non andava bene il risparmio energetico di default, ci ha piazzato Stamina…
    Su Wear non si può?
    Il fatto che preferiscano puntare su un so autoprodotto è già un altro discorso… se è così sarebbe più onesto dirlo… a meno che non temano azioni legali da parte di Google… ma non penso siano obbligati a seguire ciecamente Big G.. bho…

  • ice.man

    il motivo per cui Samsung cerca di portare avanti un suo os è per distinguersi il piu possibile dai produttori cinesi che non sono in grado di produrre in casa qualcosa di qualità, ma sono in grado di gareggiare con Samsung a livello di hardware e prezzi (vedi successo dei telefoni cinesi e conseguente calo dei prezzi anche dei brand premium)
    .
    Ma Samsung inizia una battaglia destina aa perdere.
    Perchè se fino a un anno fa gli smartwatch, sia per Google che per Apple, erano dei meri smartphone companion non in grado di far girare app in autonomia, e senza una connessione dati (addirittura i primi non avevano nemmeno WiFI!!!!) adesso la direzione intrapresa da tutti, Apple in testa, è quella di renderli dispositivi autonomi sia come app che come connettività
    A quel punto la piattaformas vincente sarà quella con il maggior numero di app disponibili
    Vedi la situazione di Miscrosoft o BB

  • GabriGab

    Aridaglie con Tizen, cercano di ficcarcelo ovunque… lo mettano sulle lavatrici e i condizionatori

  • fedephone

    Peccato, non comprerò mai un loro orologio mi sa…
    Ci sono troppe poche app per Tizen, a causa di questo ho scelto Huawei Watch e ci sono tantissime app. Peccato perché mi piaceva l’idea della ghiera rotante