Samsung pone la parola fine al Pengate del Galaxy Note 5

18 gennaio 201629 commenti

Se ben ricordate il debutto sul mercato del Samsung Galaxy Note 5 è stato accompagnato da un particolare problema alla S-Pen che sul web è stato ribattezzato Pengate. Infatti un inserimento sbagliato nell'apposito alloggiamento avrebbe compromesso definitivamente il meccanismo di rilevamento dello smartphone rendendo la S-Pen un accessorio inutile. Ebbene, senza un annuncio particolare, il colosso coreano sembra aver risolto questo problema.

Il difetto che alcuni mesi fa aveva causato molti problemi agli utenti e a Samsung adesso è stato risolto con una modifica alla scheda madre del Galaxy Note 5, come potrete notare dalla seguente foto:

1

Il meccanismo è stato modificato leggermente in modo tale che anche un inserimento errato della S-Pen non ne comprometta l’utilizzo.

Purtroppo non è possibile sapere quali siano i Note 5 in commercio a montare questa nuova scheda madre e perciò vi invitiamo a non fare alcun test qualora ne abbiate acquistato uno importandolo da altri paesi.

 

 

Loading...
  • Alba ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

    Soluzione del problema… Acquistare il note 6

    • Siamo alla fiera del ridicolo…
      Si mette in commercio un dispositivo, successivamente se ne produce un’altra serie con correzioni hardware, i precedenti venduti restano come sono…??!
      Grandiiii!

      • Pignolatore®

        Resto in trepidante attesa delle giustificazioni dei fanboy!

        • Attenderemo invano. ?!

        • eric

          …..io sono ancora curioso di saper a quali menti “bacate” veniva in mente l’idea di inserire il pennino al contrario!! ;)

          • Pignolatore®

            Ah beh, i misteri dell’uomo!
            Però alcuni clienti tarati hanno messo samsung in una brutta posizione: Samsung poteva scegliere se considerare costoro una minoranza imbelle oppure rimediare in itinere, ammettendo l’eventuale “”difetto”” progettuale.
            Scegliendo la seconda via ha ancora migliorato il suo prodotto, in effetti, ma vengono penalizzati coloro i quali hanno acquistato a prezzo pieno e per primi.
            Io non so se avrei optato per questo, ma di sicuro è stata messa in una posizione assai fastidiosa

          • eric

            …purtroppo….hai ragione …. ma la gatta frettolosa fece i gattini ciechi ….
            la prossima volta utilizzeranno le etichette “warning” in tipico stile americano (da quel che ho letto i “clienti” provengono da li) …. “si raccomanda di non mettere a bollire….non utilizzare come supposta….non è commestibile….ecc ecc ecc LOL ;)

          • Iacopo Guarducci

            Sul retro del mio Note 5 c’era un’etichetta warning come dici tu, che poi ho tolto…

          • Iacopo Guarducci

            Possiedo il Note 5 duos da fine Novembre e non mi è mai capitato nemmeno di andarci vicino ad inserire il pennino al contrario.
            Vero è che il buco è piccolo e senza invito: ci vuole una certa attenzione anche per infilare lo stilo dalla punta, infilarlo dall’altro lato (a volerlo fare) non è impresa da poco…

          • C’è chi con un 4×4 con cambio manuale è riuscito a devastare il cambio inserendo le ridotte a velocità inadeguata… nonostante il veicolo avesse uno schema visibile conducente che ne illustrava i rischi per uso errato.
            A volte la distrazione o l’eccessiva sicurezza, fanno fare l’impossibile…
            comunque, potevano rimediare prima.

          • Tersicore1976

            Bhe, certo, e anche chi ha provato a srotolare il preservativo prima di metterselo e poi cercare di infilarlo come un calzino (che poi anche molti srotolano il calzinone non lo infilano da steso) :)
            Un minimo di attenzione nell’uso delle apparecchiature è d’obbligo. Samsung non ha reso questa operazione a prova di errore, certo, forse si è fidata troppo degli utenti. Ma anche l’impermeabilità dell’S5 era deputata all’utente: se chiudeva male la cover l’acqua entrava…
            Il problema come detto è se Samsung non riconosce l’assitenza gratuita e se non risolve, per i prodotti portati in assitenza cambiando la scheda madre.

          • Come si può evincere, alcune cose tipo questa, sono verificabili dal produttore prima… un pannello LCD difettoso o le scritte che saltano, vernice che si stacca, no.
            Chiaramente oramai le cose resteranno così, d’obbligo è l’attenzione da parte del suo utilizzatore.
            Ho messo in evidenza ciò che può capitare anche ai più attenti… :=))

          • M-Redstone

            Concordo. Ho detto prima che la sostituzione di tutte le schede mi pare una pretesa eccessiva, ma se si limita a quelle danneggiate (al di lá delle battute e della facile ironia) ritengo sia perfettamente fattibile per un colosso come Samsung. I distratti di tal fatta non saranno milioni, penso… al massimo qualche migliaio

      • Alba ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

        Infatti acquistando il note 6 verrà preso coi bug SW e HW del momento. Gran passo in avanti con la tecnologia. Della serie..ti è andata bene ok…. Ti è andata male – ritenta e sarai (forse) più fortunato…. Lo dico io che con i note 2 e 4 mi è andata bene e sono strafelice.

      • Tersicore1976

        Quando c’è stato il “caso” (poi fasullo) della SDS per i Note 2, come era capitato per gli S3, Samsung ha poi cambiato i chip. Su Tab2 Plus la recovery portava al brick software del terminale, risolto più avanti. Un altro prodotto (non ricordo se un One+ o “simili”) aveva uno schermo prodotto da due aziende diverse e molti cercavano apposta una delle due. Nexus 7 aveva un problema al vetro dello schermo risolto poi partendo da un muovo codice di serie. Nexus 5 ha avuto delle modifiche ai fori dell’audio per aumentarne il “volume”; lo stesso per le sue cover originali, “rifatte” per rendere agevole la pressione dei tasti volume e spegnimento.
        Casi ce ne sono tanti. Che non abbiano tempo di testare tutti i casi possibili ci può anche stare, visti i ritmi di uscita di un nuovo prodotto… i problemi a lungo termine, come scrostamenti du cornici, perdite di colore, “lettere e loghi” non si possono proprio prevedere o i tempi di test durerebbero dei mesi.
        Che cosa doveva fare Samsung? Richiamare tutti i Note 5? Non si parla di un problema di un uso normale: per estrarre la penna c’è un pulsante “push and pull” (come suo cassetti dei mobili)… l’infilare la penna al contrario ha una non-ovvietà palese… dov’è il pulsantino per lo sblocco sulla punta? Non c’è. Che poi capiti per errore perchè lo fa un amico, parente, nipotino è un altro discorso… che Samsung non ne risponda è un altro, e che se viene portato un Note 5 in assistenza e non viene cambiata la scheda per questo problema un altro ancora…

        • M-Redstone

          Infatti mi stupisco di certi interventi… miglioramenti e/o aggiustamenti in corso d’opera li hanno fatti nel tempo un po’ tutti i produttori (e non solo nel settore smartphone). Pretendere che sostituiscano o modifichino la scheda madre su tutti i modelli finora venduti solo per far si che qualcuno non inserisca la sPen al contrario (spingendola in sede premendo sulla punta!!!!) vuol dire perdere il senso della realtà

          • Verissimo, ma disporre un piano di recupero agevolato per i malcapitati “distratti” e non incapaci di usarlo come si pretende di affermare.
            Sarebbe idoneo, dal momento che la “distrazione” ha visitato anche i loro ideatori.
            Ti pare?

          • M-Redstone

            Ok, io posso anche essere distratto e inserirlo capovolto ma poi quando lo spingo nella sede (di solito con l’indice ma cmq il discorso non cambia) mi accorgo che lo sto facendo premendo sulla punta… caspita, occorre dormire proprio o avere i polpastrelli insensibili

          • Non so che dire… cioè valuto un aspetto dove considero entrambe le responsabilità.
            Con il Note 4 non accade, anche se premi la penna non va oltre.
            Comunque la cosa non mi riguarda personalmente, Samsung ha ragione e l’utente incapace ne pagherà le conseguenze. ??!

  • jcrtron

    Quindi semplicemente appena acquistato giocate un po con l’s-pen, se si rompe ve lo cambiano al momento, altrimenti vi fregate. Grande Samsung!

    • Manuel Olivo

      Non hai capito proprio niente…

      • jcrtron

        Fammi capire allora.

        • Manuel Olivo

          Il fatto è che gli utenti stupidi prendono la s Pen e la chiudono al contrario rovinando il meccanismo di chiusura . Samsung non ha colpe ,è colpa degli acquirenti .

          • jcrtron

            Beh a dire il vero Samsung ha come unica colpa una cattiva progettazione, ricordati che parliamo di telefoni da più di 500€, quindi un minimo di cura in più dei particolari sarebbe una buona cosa. Non avendo io un Note non sapevo ci fosse una sezione della manualistica dedicata proprio a questo “problema”, motivo per cui ho commentato di getto. Prima di puntare il dito contro gli utenti pensa comunque che samsung avrebbe dovuto svolgere più ricerche e valutare tutte le casistiche di utilizzo della s-pen.

          • Manuel Olivo

            Ciao ,scusa se ti ho dato l’impressione che io ti puntassi il dito addosso ma non è così, in giro per la rete c’è molta gente stupida che senza sapere le cose spara a mille le cavolate quindi mi hai dato questa impressione , quindi perdonami se ti senti “accusato” (non so che termine usare xD) ma non ce lo con te.
            Cmq vero samsung poteva fare più attenzione su questo “problema”, ma io non capisco questa cosa, in tutti questi anni che i note sono stati sul mercato non c’è mai stata la possibilità di mettere la penna al contrario (ho un note 3 neo) quindi non riesco a capire perché ora uno che compra il note 5 deve mettere la penna al contrario sapendo che non avrebbe molto senso, per questo dico che la colpa è degli utenti e non di samsung.

          • jcrtron

            Figurati tutto chiarito :D

  • Corrado L.

    Io vorrei capire una cosa. Io ho acquistato il note 5 quattro mesi fa circa….la prima cosa che ho fatto ė stata quella di leggere un minimo il libretto di istruzioni dove c’è scritto a caratteri cubitali di inserire il pennino in un certo modo per evitare di danneggiare il terminale. Bisogna in ogni caso essere veramente rincoglioniti per inserire il pennino al contrario…..io lo uso quasi tutti i giorni e mi viene naturale inserirlo dal lato appropriato. Se ti compri un oggetto di un certo valore….prestarsi un minimo di attenzione. …no?
    Per il resto….il Note 5 ė una bomba. .

    • Purtroppo esistono i casi limite, le distrazioni… nessuno di noi può definirsi esente da errori.
      Cioè un conto se ti cade e lo rompi, altro invece è non aver previsto prima che l’inserimento della s=pen in modo errato potesse causare un danno serio.
      Dal momento che ora l’hanno risolto modificando la clip di ritenuta.
      Poi, il fatto che ci siano persone maldestre é innegabile, ma che loro abbiano fatto una pirlata pure.
      Nel mio Note 4 non rischio nulla se anche mettessi la penna al contrario. ;))

    • teob

      Può capitare di usare il note5 ubriachi ;-)